Laviamo bene le cozze eliminando con un coltellino le incrostazioni. Stacchiamo la barbetta che esce dalle valve e procediamo con l’apertura. Schiacciamo con le dita il guscio del mollusco (delicatamente) in questo modo le valve si apriranno appena, infiliamo un coltellino con la punta e giriamo tenendo sempre la lama rivolta verso il basso così da non strappare il frutto interno ma semplicemente staccandolo dalla valva. Non apriamo tutte le cozze ma solo un terzo di esse e mentre le apriamo teniamo da parte il loro liquido.In una padella scaldiamo un po’ di olio con l’aglio i pomodorini lavati in precedenza e tagliati a metà, ed un ramettino di prezzemolo. Quando il pomodoro è cotto e morbido aggiungiamo le cozze con il guscio e lasciamo cuocere fino a quando non si aprono tutte.Nel frattempo cuociamo gli spaghetti.Abbassiamo la fiamma sotto la padella, aggiungiamo i frutti delle cozze, il liquido tenuto da parte in precedenza filtrato con un colino e lasciamo cuocere per qualche minuto mescolando.Non appena la pasta è ben al dente, la scoliamo e la versiamo in padella. Mescoliamo a fiamma vivace. Togliamo dal fuoco e serviamo terminiamo ogni piatto con un pizzico di pepe e una spolverata di prezzemolo.
Spaghetti con le cozze

Spaghetti con le cozze

Senza Latte, Uova, Soia, Crostacei +6

Arachidi

Frutta a guscio

Semi di sesamo

Carne di maiale

Sedano

Senape

Preparazione

20

minuti

Cottura

15

minuti

Tempo totale

35

minuti

Nutrizione

352

chilocalorie

perpersone

  • 350 g
    Spaghetti
  • 700 g
    Cozze
  • 500 g
    Pomodori ciliegino
  • 1 spicchio
    Aglio
  • 1 mazzetto
    Prezzemolo
  • 2 cucchiaio
    Olio di oliva extra vergine
  • Quanto basta
    Sale fino
  • Quanto basta
    Pepe nero

Preparazione

Presentazione

Mi rendo conto a volte, che le pietanze che mancano sul mio blog sono proprio quelle più amate e che qui a casa si realizzano con una certa facilità e in alcuni periodi anche “frequenza” ma che poi per una serie di ragioni (amici che gironzolano in cucina, poca luce a disposizione, tovagliato non disponibile) non si riescono ad immortalare e condividere. Un esempio è dato proprio da questo primo piatto tipico pugliese ma di certo comune in tutto il sud e conosciuto in tutto il mondo gli Spaghetti con le cozze! Finalmente però questa volta fotografato, mangiato e anche condiviso. Pronti per andare a comprare le cozze? Io si!

Step 1

Laviamo bene le cozze eliminando con un coltellino le incrostazioni. Stacchiamo la barbetta che esce dalle valve e procediamo con l’apertura. Schiacciamo con le dita il guscio del mollusco (delicatamente) in questo modo le valve si apriranno appena, infiliamo un coltellino con la punta e giriamo tenendo sempre la lama rivolta verso il basso così da non strappare il frutto interno ma semplicemente staccandolo dalla valva.

Step 2

Non apriamo tutte le cozze ma solo un terzo di esse e mentre le apriamo teniamo da parte il loro liquido.

Step 3

In una padella scaldiamo un po’ di olio con l’aglio i pomodorini lavati in precedenza e tagliati a metà, ed un ramettino di prezzemolo. Quando il pomodoro è cotto e morbido aggiungiamo le cozze con il guscio e lasciamo cuocere fino a quando non si aprono tutte.

Step 4

Nel frattempo cuociamo gli spaghetti.

Step 5

Abbassiamo la fiamma sotto la padella, aggiungiamo i frutti delle cozze, il liquido tenuto da parte in precedenza filtrato con un colino e lasciamo cuocere per qualche minuto mescolando.

Step 6

Non appena la pasta è ben al dente, la scoliamo e la versiamo in padella. Mescoliamo a fiamma vivace. Togliamo dal fuoco e serviamo terminiamo ogni piatto con un pizzico di pepe e una spolverata di prezzemolo.

Utensili

  • Piatto da portata
  • Coltellino
  • Padella
  • Colino

Valori nutrizionali I valori nutrizionali sono calcolati sulla singola porzione

Calorie
352
kcal
Colesterolo
212
mg
 
 

Commenti

Per commentare una ricetta devi accedere.