In una pentola capiente mettiamo il porro affettato sottile sottile, le patate tagliate a pezzi e i piselli, copriamo con l’acqua (deve coprire bene il tutto) e mettiamo il dado vegetale. Se preferiamo possiamo preparare tradizionalmente il brodo prima. Aggiungiamo un pizzico di sale e un pizzico di curry, mettiamo il coperchio e facciamo raggiungere il bollore. Lasciamo andare per circa 10 minuti, verifichiamo la cottura delle patate e quando il tutto sarà pronto possiamo spegnere il fuoco.Mentre si raffredda un po’ tritiamo finemente le mandorle, fino a farle diventare quasi polvere. Prendiamo il nostro frullatore ad immersione e frulliamo bene i piselli con le patate, aggiungendo poco alla volta le nostre mandorle.Quando la vellutata sarà cremosa e ben amalgamata, possiamo aggiungere ancora un po’ di curry secondo i nostri gusti. Serviamo calda con un filo d’olio e se vogliamo qualche crostino.
Vellutata di piselli curry e mandorle

Vellutata di piselli curry e mandorle

Senza Uova, Crostacei, Arachidi, Pesce +2

Semi di sesamo

Molluschi

Preparazione

5

minuti

Cottura

20

minuti

Tempo totale

25

minuti

Nutrizione

457

chilocalorie

perpersone

  • 250 g
    Piselli
  • 2
    Patate
  • 10 g
    Porri
  • 1
    Dado
  • 70 g
    Mandorle
  • 1 cucchiaino
    Curry
  • Quanto basta
    Sale
  • cucchiaino
    Olio

Preparazione

Presentazione

Io adoro le vellutate! Sanno rendere l’inverno più morbido E poi a mio parere sono davvero semplici da fare, basta scegliere l’abbinamento di sapori che vogliamo e in pochi minuti eccola pronta da gustare al cucchiaio. Questa sera ero indecisa tra una vellutata di zucca e una di piselli… il mio colore preferito è l’arancione, ma alla fine ha vinto il verde. Ho voluto però aggiungere un paio di ingredienti in più, per arrotondare il sapore dei piselli. Potete usare sia i piselli freschi che, come ho fatto io stavolta, quelli  congelati. In quest’ultimo caso facciamoli lessare per 5-6 minuti in acqua bollenti salata, senza prima scongelarli. Quando saranno pronti possiamo scolarli e utilizzarli per le ricette che desideriamo, nel nostro caso appunto una buonissima vellutata.

Step 1

In una pentola capiente mettiamo il porro affettato sottile sottile, le patate tagliate a pezzi e i piselli, copriamo con l’acqua (deve coprire bene il tutto) e mettiamo il dado vegetale. Se preferiamo possiamo preparare tradizionalmente il brodo prima.

Step 2

Aggiungiamo un pizzico di sale e un pizzico di curry, mettiamo il coperchio e facciamo raggiungere il bollore. Lasciamo andare per circa 10 minuti, verifichiamo la cottura delle patate e quando il tutto sarà pronto possiamo spegnere il fuoco.

Step 3

Mentre si raffredda un po’ tritiamo finemente le mandorle, fino a farle diventare quasi polvere. Prendiamo il nostro frullatore ad immersione e frulliamo bene i piselli con le patate, aggiungendo poco alla volta le nostre mandorle.

Step 4

Quando la vellutata sarà cremosa e ben amalgamata, possiamo aggiungere ancora un po’ di curry secondo i nostri gusti. Serviamo calda con un filo d’olio e se vogliamo qualche crostino.

Note

Sentirete che il sapore dei piselli si sposa bene con il curry e la cremosità della vellutata gioca ad ogni cucchiaio con i granellini di mandorla. E che profumo!!!

Utensili

  • Pentola
  • Affetta patate
  • Frullatore ad immersione
  • Tritatutto
  • Coltello a lama liscia

Valori nutrizionali I valori nutrizionali sono calcolati sulla singola porzione

Calorie
457
kcal
Colesterolo
0
mg
 
 

Commenti

Per commentare una ricetta devi accedere.