0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

23Risultati per "Olio evo"

0
Crostata all'olio evo con crema pasticcera
1
FROLLA: Disporre in un contenitore la farina creando una . Aggiungere lo zucchero a velo, l'olio, le uova, il lievito per dolci e lavorarli fino a creare una palla omogenea.Avvolgete l'impasto creato nella pellicola trasparente, e farlo rassodare in frigo per circa 30 minuti - 1 ora.CREMA PASTICCERA: Nel frattempo preparare la crema pasticciera facendo bollire il latte con i semi di bacca di vaniglia in una pentola, a fiamma moderata.In una ciotola aggiungere i tuorli, lo zucchero a velo, l'amido di mais, e la scorza di limone mescolando il tutto con una frusta.Una volta che il latte ha raggiunto l'ebollizione, versare metà del latte nel composto precedentemente preparato. Mescolare bene e riversare il tutto nuovamente nella pentola a fiamma moderata, continuando a mescolare fino a raggiungimento di una consistenza liscia e semi-densa.Una volta uscito l'impasto dal frigo, eliminate la pellicola, e conservate 14 di questo per le strisce in superficie. Stendere la folla a 5 mm circa tra due fogli di carta forno e inseriteli in una teglia per dolci di circa 24-26 cm di diametro. Bucherellate la folla con una forchetta per evitare le bolle d'aria e quindi che si gonfi in cottura. Una volta inserita all'interno della teglia la frolla, curare i bordi versare la relativa crema pasticciera al suo interno.Inserite le strisce ricavate dall'14 di frolla precedentemente conservata, e cuocere in forno a 200° per 30-35 minuti.
1
Crema di tenerumi
1
Mettiamo nel boccale il porro tagliato a rondelle con l'olio 3 min. 100° vel 2. Aggiungiamo le verdure ,l'acqua ed il sale e cuociamo 30 min. 100° vel.2. Terminata la cottura attendiamo qualche minuto e poi frulliamo il tutto  per 30 sec. vel 10. Assaggiare se il sale è sufficiente  e portare in tavola aggiungendo un filo d'olio evo BUON APPETITO
2
Melanzane ripiene prosciutto e provola al forno
5
Lavare ed asciugare le melanzane ed ognuna tagliarla per metà conservando il picciolo.Su ogni metà melanzane con un coltello fare dei tagli come una specie di griglia ottenendo dei cubetti.In ogni cubetto mettere una strisciolina di prosciutto cotto inserendolo tra gli spazi.Su ogni melanzane fare uno spolvero di parmigiano, sale e pepe e fare un giro d’olio. Lavare, asciugare e tagliare in quattro parti ogni ciliegino e metterne più o meno 4 pomodorini interi per ogni metà melanzane.Tagliare la provola in piccoli dadini ed inserirli tra i pomodorini. Fare ancora un giro d’olio EVO e dare ancora uno spolvero di parmigiano e di sale.Spezzettare delle foglie di basilico e guarnire ogni metà melanzana. Cuocere in forno a 180° per circa 35/40 minuti.
3
Risotto baby alla zucca
9
Trita la cipolla e fai un “finto soffritto” con poca acqua per 3 minuti quindi aggiungi la zucca e fai cuocere per 5 minuti. Aggiungi il riso e fai tostare per 2 minuti Aggiungi il brodo e cuoci per il tempo indicato nella confezione A cottura ultimata manteca con olio e parmigiano.
4
Carbonara di zucchine
5
Pulite con cura la zucchina e fatela a dadini molto piccoli Prendete un piccolo pezzo di cipolla e sminuzzatela In una padella antiaderente, metteteci un pò d’acqua, la zucchina e la cipolla, accendete il fuoco basso e coprite fino a quando le verdure non saranno ben cotte. A parte fate bollire l’acqua e mettete a lessare la pasta, quando sarà cotta, scolatela e versatela nella padella delle zucchine e ripassatela. Ora spegnete il fuoco rompete l’uovo e mischiate con forza in modo che raggiunga la cottura e si amalgami con il condimento e crei una specie di salsina. Aggiungete il parmigiano reggiano. Servitela calda.
5
Amatriciana risottata glutenfree o senza glutine
6
Avendo deciso di preparare questo primo piatto con la cottura risottata ho deciso di utilizzare una teglia alta e larga in modo da poter contenere tutti gli ingredienti. Nel tegame fare un giro di olio abbondante. Fare un trito con la cipolla e metterla nel tegame con il guanciale tagliato a pezzetti, coprire con il coperchio magico ed iniziare la cottura. Dovrà essere fatta a fuoco medio per 5/6 minuti. Trascorso questo tempo, togliere il coperchio ed aggiungere i pomodori pelati, rimettere il coperchio e far cuocere per 10 minuti sempre a fuoco medio Trascorso il tempo della cottura del pomodoro aggiungere la pasta, dare una mescolata e versare due bicchieri di acqua, ricoprire il tegame con il coperchio e far cuocere controllando di tanto in tanto la cottura della pasta.Se necessario aggiungere altra acqua calda, controllare la sapidità del sugo, rimettere il coperchio e portare a cottura la pasta (in media saranno 10/12 minuti). Finita la cottura spolverare con del pecorino, spegnere la fiamma e tenere il tegame coperchio ancora per 5 minuti. Servire questa deliziosa amatriciana con ancora una spolverata di pecorino.
6
Crema di zucchine e menta con stracchino
Tagliate le estremità delle zucchine e dopo averle lavate mettetele a sbollentare per 15 minuti in acqua calda, lasciandole intere.Tagliate le estremità delle zucchine e dopo averle lavate mettetele a sbollentare per 15 minuti in acqua calda, lasciandole intere.Mettetele poi in un mixer con il sale e l'olio e azionate il motore.Dopo 1 minuto circa aggiungete la mente e il formaggio grattugiato.Lasciate riposare e se necessario passate la crema in padella per qualche minuto per farla asciugare da eventuale acqua in eccesso.Create in una ciotola la crema di stracchino aggiungendo al formaggio pepe a piacere e il latte.Con 2 cucchiaini create le quenelles e adagiatele sulla vostra crema dopo averla impiattata.Un filo di olio evo a piacere e il piatto è pronto!
7
Spiedini di gamberoni grigliati
Sgusciare i gamberoni togliendo anche il filamento nero e lavarli bene . Infilzarli sugli  spiedini di legno alternandoli a pezzetti di peperone. In una ciotola preparare un'emulsione con sale , pepe e  olio evo con anche lo spicchio d'aglio tritato.Con questa emulsione spennellare per bene gli spiedini e farli  cuocere circa 3 minuti per parte su una griglia calda continuando a spennellare con  l'olio e ..una volta cotti servire subito in tavola. BUON APPETITO
8
Muffin ai broccoli
19
Mescolare le uova con latte, olio, sale e un pizzico di pepe.Unire la farina e il lievito mescolando bene.Aggiungere i broccoli e il parmigiano grattugiato frullando per almeno 2 minuti.Imburrare gli stampini da Muffin e versare un cucchiaio di impasto in ognuno.Aggiungere qualche pezzettino di salsiccia precedentemente saltata in padella.Coprire con un altro cucchiaio di impasto.Cuocere in forno preriscaldato a 180* per 30 minuti.
9
Panini alla zucca
12
Sciogliere il lievito nel latte tiepido zuccherato.Unire la zucca schiacciata, le farine, l'olio ed il sale ed impastare fino ad ottenere un composto sodo e liscio.Far lievitare in una ciotola coperta in un luogo caldo per circa 3 ore.Formare delle palline e, con lo spago da cucina, creare la tipica forma della zucca.Far lievitare ancora 30 minuti.Cuocere in forno preriscaldato a 200* per 30 minuti.Una volta sfornati, tagliare via lo spago e gustare!
10
Polpettine di baccalà su vellutata di ceci
3
Pulire il baccalà da eventuali spine. Io ho usato quello congelato e ce ne sono molto poche. Tagliarlo a pezzetti e metterlo in un mixer. Aggiungere l’uovo, il pane, l’aglio e il prezzemolo. In alternativa potete sostituire il pane con una patata lessata. Sentire la consistenza, e se il composto fosse troppo morbido aggiungere un poco di pangrattato. In questo caso aggiungetene poco alla volta e attendete prima di aggiungerne altro, perchè il pangrattato gonfierà assorbendo il liquido in eccessoLasciarle riposare un poco e nel frattempo preparare la vellutata, frullando i ceci ben scolati con un poco di rosmarino, un pizzico di sale e un po’ di olio evo a filo fino ad ottenere una consistenza cremosa. Friggere quindi le polpettine in abbondante olio di semi di girasole, girandole a metà cottura. Anche se il pesce è messo a crudo la cottura è piuttosto rapida, circa 3 minuti per parte. Servire il tutto caldo, mettendo la vellutata in un vassoio e disponendovi sopra le polpettine.
11
Insalata di farro del casale
3
In una pentola portare a bollore 1litro d'acqua salata. Aggiungere il farro e cuocere per 20 /25minuti.scolare e lasciare raffreddare. In una ciotola unire: pomodorini datterini in pezzetti, mais, olive, tonno, carote e rucola(precedentemente lavata).. Condire con olio evo.. Amalgamare il tutto e in ultimo aggiungere il farro. Mescolare il farro con gli ingredienti, e riposare in frigorifero per un'ora circa. Prima di servire amalgamare nuovamente e aggiungere la glassa all'aceto balsamico.... Infine servire e buon appetito...