0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

2843Risultati per "amido di frumento"

0
Rotolo fragoloso
3
Sbattete i tuorli unitamente all'acqua bollente ed aggiungete gradatamente lo zucchero con lo zucchero vanigliato, continuando a sbattere fino ad ottenere una massa cremosaMontate le chiare d'uovo a neve Mettete la neve sopra i tuorli sbattuti, indi setacciatevi sopra la farina precedentemente mescolata con la frumina e lievitoIncorporate delicatamente il tutto e distribuire il composto sopra una teglia rettangolare preventivamente foderata con la carta da fornoLasciate cuocere per circa 20 minuti poi tirate fuori la pasta e giratela su un altro rettangolo di carta da forno. Spalmate il dolce uniformemente con la marmellata e arrotolatelo dal lato più corto. Cospargete infine il rotolo con lo zucchero a velo
1
Torta rustica di ciliegie
10
Snocciolare le ciliegie e condirle con un cucchiaio di zucchero e il succo di 1/2 limoneMontare le uova con lo zucchero per qualche minuto, fin quando il composto non risulti spumosoAggiungere l'olio ed il latte, continuando a montare. Unire il vasetto di yogurt Mescolare in una ciotola la farina con la frumina, il lievito e la vanillina e versare a cucchiaiate nell'impasto Tagliare a metà le ciliegie (tranne 10) e versare nell'impasto mescolando con un cucchiaio di legno Versare il composto in uno stampo imburrato ed infarinato ed adagiare sopra le ciliegie tenute da parte Cuocere 35 minuti in forno preriscaldato a 180°
2
Torta al mascarpone, yogurt e frutti rossi
24
Accendere il forno a 180 °C. Nel frattempo, imburrare e infarinare la tortiera.Grattugiare il cioccolato bianco e metterlo da parte.In una ciotola capiente, lavorare il mascarpone con il cucchiaio fino a renderlo soffice. Unire metà dello zucchero, lo yogurt greco e i tuorli e lavorare il composto per 5 minuti, fino ad ottenere una crema morbida e omogenea.Amalgamare all’impasto prima il cioccolato bianco e poi le farine setacciate con il lievito.A parte, montare gli albumi con l’altra metà dello zucchero e incorporarli con delicatezza al composto principale. Successivamente, aggiungere i frutti rossi liofilizzati.Versare l’impasto nello stampo e cuocere in forno caldo per 50 minuti circa. Per verificare l’esatto grado di cottura effettuare comunque una prova con lo stuzzicadente al centro della torta prima di estrarre il dolce dal forno.Una volta sfornato, lasciar raffreddare il dolce e solo quando completamente freddo decorare con zucchero a velo.
3
Polpettine con bulgur, zucchine e feta
Iniziate la preparazione delle polpettine con bulgur, zucchine e feta con la cottura del bulgur, seguendo le istruzioni sulla confezione (generalmente richiede fra i 10 e i 15 minuti).Scolate il bulgur e trasferitelo in un contenitore con l’uovo, la farina, il pan grattato, la zucchina alla julienne e la feta grattugiata, aggiungete sale a piacere e impastate con le mani fino ad amalgamare tutti gli ingredienti.A questo punto, formate le polpette e disponetele su una leccarda ricoperta di carta da forno. Cuocetele a 180° in forno preriscaldato per 15 minuti.Mentre le polpette cuociono, dedicatevi alla fondutina di Grana, che accompagnerà il piatto: in un pentolino, scaldate il latte e il Grana grattugiato, mescolando continuamente sino a quando il formaggio non si sarà sciolto (se si addensasse troppo, aggiungete altro latte).Una volta pronte le polpette, impiattatele sopra la fondutina di Grana Padano, spolverando a piacere con un po’ di paprika: il vostro piatto è pronto per essere gustato!
4
Biscotti ai cereali senza uova e senza burro
47
Tritate grossolanamente i fiocchi ai 5 cereali insieme al farro soffiato e ai cereali integrali. Unite in una ciotola gli ingredienti secchi e mescolate. Versate l’olio e iniziate a impastare, poi unite l’acqua.L’impasto non sarà compatto ma tenderà a sbriciolarsi per questo vi consiglio di pressarlo con le mani mentre impastate.Tagliate il cioccolato fondente grossolanamente e aggiungetelo all’impasto. Avvolgete il composto nella pellicola e lasciatelo in frigo per 45-50 minuti.Dopodiché coprite la spianatoia con un foglio di carta forno e stendete la pasta con il matterello. Ritagliate i biscotti con uno stampo tagliapasta e riponeteli su una placca rivestita con carta da forno.Cuocete i biscotti a 180° per 25 minuti e dopo averli estratti dal forno lasciateli raffreddare bene prima di rimuoverli dalla placca.
5
Bulgur con cavolini e ceci alla paprika
10
Mondare i cavolini e lessare in acqua salata.Portare a bollore il brodo con la foglia di alloro e cuocere il bulgur a fuoco basso per circa 15 minuti, fino a quando sarà asciutto.Fate saltare in padella i cavolini tagliati a metà e i ceci con 2 cucchiai d'olio e la paprika.Tritate il prezzemolo e l'erba cipollina, uniteli al bulgur insieme al restante olio e la buccia del limone.Potete mescolare il bulgur con le verdure o servirli, nello stesso piatto, separati.
6
Bulgur con tartare di tonno, cipollotto e sesamo
1
In una pentola tostare il bulgur con dell’olio d’oliva.Aggiungere il brodo vegetale, regolare di sale e lasciare cuocere fino a quando tutto il brodo sarà assorbito.Nel frattempo affettare il cipollotto (la quantità dipenderà dal gusto personale) e tritare a coltello il tonno fresco.In un recipiente condire la tartare di tonno con il cipollotto, i semi di sesamo, il peperoncino a piacere, l’olio, il succo di limone e un pizzico di sale. Disporre il bulgur nei piatti aiutandosi con un coppa pasta, adagiare sopra la tartare e servire subito.
7
Bulgur con zucchine pomodorini e alghe arame
5
Sciacquate separatamente il bulgur e le alghe sotto l'acqua corrente con un colino a trame strette. Fate rinvenire le alghe in acqua a temperatura ambiente per 10' affinchè aumentino di volume, risciacquatele e fate cuocere a fiamma bassa per 15' in acqua non salata. Spegnete, scolate bene e lasciate intiepidire.In una pentola a parte, portate ad ebollizione il brodo vegetale o dell'acqua salata, versate il bulgur e cuocete per 15', mescolando un paio di volte. Scolate, trasferite in una capiente insalatiera e condite con due fili di olio evo.Nel frattempo, lavate e spuntate le zucchine, tagliatele a rondelle non troppo sottili e fatele grigliare in un testo rovente, salando e facendo cuocere 3' a lato a fuoco medio. Condite con aglio a fette, rosmarino fresco abbondante e olio. Lasciate riposare una mezz'oretta. Aggiungetele al bulgur e mescolate. A parte, lavate i pomodorini, tagliateli in quarti e conditeli con una presa di sale, olio e basilico. Aggiungete anche il mais e i germogli di soia ben sgocciolati e le alghe, quindi mescolate e aggiungete questa insalata al bulgur. Fate insaporire bene. Guarnite con foglioline di rucoletta e mettete in frigo per 1h. Servite freddo con una spruzzata di limone prima di portare in tavola.
8
Tabbouleh con pomodorini e avocado
38
Sciacquate il bulgur un paio di volte in una piccola ciotola, lasciandolo per alcuni secondi prima di versare l'acqua (ho usato un colino a maglia fine per prendere il bulgur quando ho versato l'acqua). Aggiungete acqua fresca sufficiente a coprire appena il bulgur e lasciatelo in acqua per 30 minuti, o fino a quando non si è ammorbidito. Eliminate l'acqua in eccesso.Mentre il bulgur si ammorbidisce, preparate il prezzemolo. Sciacquatelo bene, poi asciugatelo in una centrifuga per insalata e delicatamente spremetelo in un panno da cucina pulito per eliminare l'umidità residua. In alternativa, potete avvolgere e pulire il prezzemolo in un asciugamano pulito, in modo da spremere l'acqua in eccesso delicatamente. Più è asciutto il prezzemolo, più facile sarà tritarlo e, quindi, migliore risulterà il sapore del tabbouleh.Dividete i riccioli di prezzemolo dai loro gambi. Tritate i riccioli in due o tre lotti con il coltello finché non diventano fini.In un piatto da portata di media grandezza, unite prezzemolo, pomodorini, avocado, cipolla, menta e bulgur. Aggiungere poi l'olio d'oliva, due cucchiai di succo di limone, il sale, lo spicchio d'aglio tritato finemente e il pepe. Assaggiate e regolate i condimenti, aggiungendo più limone e sale, se necessario. Lasciate riposare il tabbouleh per circa 15 minuti, in modo di dare il tempo al bulgur di assorbire i sapori.Servire il tabbouleh immediatamente.
9
Piccata di pollo
34
Portate una pentola di brodo vegetale a ebollizione. Aggiungete il bulgur. Toglietelo dal fuoco e tenetelo coperto per circa 20-25 minuti o finché non diventa tenero (drenare il liquido in eccesso se necessario). Aggiungete l'olio d'oliva e gli spinaci lavati. Il calore residuo renderà più morbidi gli spinaci. Tenete in caldo fino a quando non verrà il momento di servire il pollo.Mettete mezza tazza di farina in una ciotola poco profonda. Aggiungete un cucchiaino di farina in una ciotola a parte per la salsa. Condite i filetti di petto di pollo su entrambi i lati con sale e pepe. Passateli nella farina eliminando i residui in eccesso. Trasferite il tutto in un piatto.In una grande padella riscaldate un cucchiaio di olio d'oliva e un cucchiaio di burro a fuoco medio-basso. Aggiungete i filetti di petto di pollo e rosolateli su entrambi i lati per circa tre minuti. Poi trasferiteli in un piatto e copriteli con un foglio di carta stagnola per mantenerli al caldo.Mentre il pollo si cuoce preparate il resto degli ingredienti. Tritate gli scalogni e schiacciate lo spicchio d'aglio. Lavate i capperi, tritate il prezzemolo e tagliate una fetta dei limone.Per preparare la salsa, abbassate la fiamma al minimo. Aggiungere un cucchiaino di olio nella padella. Soffriggete gli scalogni fino ad ammorbidirli senza farli arrivare a doratura (circa 1 minuto).Aggiungete l'aglio e soffriggete per circa 30 secondi. Aggiungete il vino e portare ad ebollizione. Lasciate che si riduca a metà. Aggiungete il brodo e portate a ebollizione. Per addensare la salsa aggiungete il cucchiaino di farina messo da parte e mescolate bene per sciogliere eventuali grumi. Continuate a mescolare fino a quando la salsa non si addensa leggermente. Riducete lentamente il calore. Aggiungete un cucchiaio di burro. Aggiungete il succo di mezzo limone e cospargete con i capperi. Riprendete i filetti di petto di pollo.Assaggiate e condite con il succo di limone avanzato, il sale e il pepe se necessario. Impiattate i filetti di petto pollo e versateci sopra la salsa. Guarnite con fette di limone e prezzemolo fresco. Portate a tavola e servite con il contorno di bulgur e gli spinaci.
10
Fiori di basilico viola croccanti, alla birra
15
Lavate i fiori di basilico velocemente sotto acqua corrente, fredda. Sbatteteli un po’ per fargli perdere un po’ d’umiditá e sistemateli tra due fogli di carta assorbente perché s’asciughino per benino.In una ciotola dai bordi belli alti versate la farina di ceci e gli altri ingredienti asciutti (scorza di limone, sale, pepe di cajenna e noce moscata).Mescolando di continuo con un frustino, aggiungete la birra a filo. Non siate avari d’energia, e date del vostro meglio per mescolare senza sosta e velocemente. Vi aiuterá ad evitare la formazione di fastidiosi grumi.In una padella dai bordi piuttosto alti versate l’olio di semi necessario a friggere comodamente i fiori di basilico. Accendete.Intanto che l’olio si scalda per bene, tuffate i fiori nella pastella e, delicatamente, abbiate cura di ricoprirli di pastella completamente.Adesso, aiutandovi con una pinza, adagiate uno ad uno i fiori impastellati nella padella d’olio bollente avendo cura di non friggerne più di cinque/sei alla volta. Rischierebbero soltanto di attaccarsi fra di loro, o peggio andare a fondo.Rigirateli spesso e, una volta dorati, sistemateli su un foglio di carta assorbente. Procedete cosi fino a finire tutti i fiori.Servite ben caldi e “Crunch!!!”
11
Marmellata di melograno
12
Sgranare i melograni e mettere i chicchi dentro ad un passaverdurePassare i chicchi e ricavarne il succoPesate il succo di melograni fino ad arrivare a 750 gIn una pentola capiente versate il succo di melograni, la scorza di limone, il succo di limone e lo zuccheroFate cuocere la marmellata a fuoco lento per circa un’oraLa confettura sarà pronta quando comincerà ad addensarsi, ma non vi aspettate che diventi bella soda come la marmellata normale, perche con questa non accadrà, la marmellata risulterà liscia e omogeneauna volta invasata in vasetti sterilizzati capovolgete i vasetti e lasciate riposare coprendo i vasetti con una coperta