0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

7Risultati per "burrata"

0
Melanzana, burratina e cous cous
5
Preriscaldare il forno a 180°. Tagliare a metà le melanzane e metterle su una teglia da forno.Metterle in forno per 30 minuti girandole a metà cottura e aggiungendo sale, pepe e un filo d'olio.Nel frattempo mettere il cous cous in una bacinella, aggiungere acqua calda e coprire per 8-10 minuti con la pellicola trasparente.Preparare il condimento per il cous cous tritando una cipolla e le nocciole, e aggiungendo all'uvetta.Sgranare il cous cous con un filo d'olio, utilizzando una forchetta.Togliere le melanzane dal forno, condirle con il cous cous e metterle nel piatto insieme alla burratine.
1
Strascinati con funghi e cavolfiore
40
Sbollentare per qualche minuto il cavolfiore in acqua salata. Rosolare l’aglio in una padella con un filo di olio extra vergine di oliva ed aggiungere i funghi precedentemente tagliati a fette sottili. Salare e pepare a piacere, aggiungere i pomodori tagliati a tocchetti e lasciar cuocere per qualche minuto ed alla fine aggiungere il cavolfiore.Intanto cuocere gli orecchiette in abbondante acqua salata, scolarli al dente e saltarli con il sugo aggiungendo il prezzemolo tagliato finemente. Questo formato appartiene alla tradizione pugliese e, come da tradizione, tiene perfettamente la cottura.Servire aggiungendo la cipolla imbiondita con l’olio extra vergine di oliva, una manciata di pangrattato tostato con un filo d’olio e del prezzemolo tritato.
2
Cannoli di verdure con burrata
15
Mondare e lavare le verdure. Lessarle in acqua bollente salata per 5/10 minuti, scolare e raffreddare in acqua ghiacciata per bloccare la cottura, fissare il colore e mantenere inalterati i valori nutrizionali.Tagliare grossolanamente le verdure, e saltarle in una padella con olio e aglio, far raffreddare, aggiungere metà della burrata.Tagliare i fogli di pasta fillo in coppia ottenendo dei rettangoli 10x15 cm, stendere all'interno il composto ottenuto, arrotolare e spalmare il tuorlo sulla parte superiore del cannolo. Infornare per 20 minuti in forno preriscaldato a 170°Servire su letto di burrata con un filo d'olio evo e guarnire a piacimento.
3
Spätzle con pesto di pomodori secchi e burrata
2
Innanzitutto prepariamo il pesto di pomodorini sott'olio. Per preparare il pesto di pomodori, versate i pomodori secchi nel mixer con l'olio in cui sono conservati (io ho utilizzato 2/3 dell'olio) , aggiungete i pinoli e unite le foglie di basilico. Frullate fino ad ottenere un composto piuttosto granuloso . A questo punto il vostro pesto di pomodori secchi è pronto per essere utilizzato Versare gli spätzle in acqua bollente NON salata in quanto il pesto è sufficientemente saporito. Gli spätzle saranno cotti quando riaffioreranno in superficie (circa 2 minuti). La burrata va sfilacciata all’ultimo così da conservare tutta la sua cremosità.
4
Insalata di carciofi burrata pugliese e arancia
29
Prima di tutto ci occupiamo dei carciofi, li puliamo eliminando e foglie esterne più dure ed utilizziamo la parte interna più tenera. Tagliamo a metà ogni carciofo, eliminiamo la parte della barbetta e li affettiamo sottilmente. Li mettiamo in una ciotola piena di acqua e fette di limone così non si anneriscono.Puliamo anche l’ arancia ed eliminiamo da ogni spicchio la pellicina sottile (ovvero la peliamo a vivo).Laviamo ed affettiamo anche il finocchio molto sottile. Schiacciamo le noci e sminuzziamo il frutto interno. Laviamo la valerianella e la tamponiamo con un panno di carta.A questo punto sistemiamo la nostra insalata in un piatto da portata quindi a strati più o meno ordinati mettiamo la valerianella e il finocchio, poi gli spicchi di arancia tagliati a metà i carciofi privati dell’ acqua, i semi di lino, le noci ed ultimiamo distribuendo pezzi di burrata. Condiamo con olio extra vergine di oliva e un pizzico di sale.
5
Rustiche con scampi e calamari su crema di piselli
34
Tritare la cipolla e metterla a soffriggere in una casseruola con due cucchiai di olio, una volta imbiondita unire i piselli e allungare con il brodo vegetale e lasciar cuocere a fuoco lento per circa sei minuti.Frullare al mixer e poi passare la crema di piselli al colino in modo che risulti omogenea. Ripassare la crema a fuoco basso per due minuti aggiungendo l'olio che avrete aromatizzato con salvia, rosmarino e aglio.Tagliare in due, per la lunghezza, le code di scampi e a listarelle i calamaretti. Saltarli in padella con due cucchiai di olio per circa due minuti. Unire i pomodori e lasciar cuocere per alcuni minuti. Poi togliere dal fuoco e aggiustare di sale e pepe.Cuocere le reginette in abbondante acqua salata e scolare al dente. Ripassarle in padella con il condimento preparato. Stendere un velo di crema di piselli sul fondo del piatto da portata e disporre al centro le reginette con la salsa di scampi e calamaretti. Guarnire con prezzemolo tritato e servire.
6
Risotto allo zafferano fiori di zucca e burrata
1
Innanzitutto preparare il brodo vegetale con una carota, cipolla e sedano. Lavare delicatamente ed asciugare i fiori di zucca, tagliarli a listarelle e metterli da parte. A parte, scaldare il burro in padella, aggiungere lo scalogno tagliato fine e far soffriggere. Aggiungere il riso e farlo tostare qualche minuto. Sfumare con la birra o con il vino bianco. Aggiungere quindi due mestoli di brodo e proseguire la cottura del riso aggiungendo brodo man mano che si asciuga.A metà cottura, aggiungere lo zafferano e i fiori di zucca. Quando il risotto sarà cotto, spegnere il fuoco e mantecare con il formaggio grattugiato e una noce di burro. Impiattare il risotto guarnendo con la burrata tagliata a metà, un fiore di zucca intero e una spolverata di pepe nero macinato al momento.
7
Crema di burrata con pesto e datterini confit
Per prima cosa accendiamo il forno a 120 gradi. Tagliamo a metà i pomodori datterini e mettiamoli nella teglia da forno con la parte tagliata verso l’alto.Cospargiamo con zucchero, sale e un filo d’olio e inforniamo nel forno caldo per circa 1 ora e mezza.Intanto prepariamo il pesto spezzettando le foglie di basilico nel mortaio, aggiungendo un filo d’olio e cominciamo a pestare. Man mano aggiungiamo l’aglio, i pinoli e olio fino a ottenere un pesto cremoso.Frulliamo la burrata non troppo finemente con l’aggiunta di un pizzico di sale e un filo d’olio.Impiattiamo mettendo la burrata e guarnendo con il pesto e i pomodori datterini confit.
8
Spaghettoni al datterino giallo acciughe e guttiau
39
In un pentolino fate dorare con due cucchiai d’olio il cipollotto affettato fine. Quindi unite la salsa di pomodoro (vi consiglio di usare quella di datterino giallo), correggete di sale e profumate con qualche fogliolina di timo fresco. Fate cuocere per circa 15-20 minuti.In abbondante acqua in ebollizione salata fate cuocere gli spaghetti per la metà del tempo indicata nella confezione. Fate finire di risottare gli spaghetti nella salsa. Unite, quasi sul finire, i filetti di acciuga. Porzionate nei piatti, completando con un giro d’olio evo e sfogliette di carasau guttiau.
9
Gamberi speziati, avocado e cracker di riso
31
Prima di ogni cosa è necessario pulire i gamberi facendo attenzione a non lasciare nel corpo del gambero quel filamento nero. In una padella aggiungere aglio e olio di oliva, portare a temperatura media, e cucinare i gamberi per 2/4 minuti per lato finché non si colorano di arancio/rosso e diventano opachi. Aggiungi peperoncino e continua a mescolare, continuando a cucinare per 30 secondi. Togliere i gamberi dal fuoco e tenerli da parte.Tagliare a dadini i due avocado e metterli in una scodella alla quale bisogna aggiungere il prezzemolo, la cipolla verde, il succo del limone e anche la scorza grattugiata. Mescolare bene e lasciare da parte.Prendere il cracker di riso, aggiungere la il composto di dadini di avocado, un cucchiaino di burrata e un gambero. Per finire completare con una fogliolina di prezzemolo.