0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

38Risultati per "caffe espresso"

0
Crema al caffè
17
Preparare il caffè e metterlo in una ciotola, aggiungendo la nutella e lo zucchero. Mescolare per far sciogliere il tutto.Mettere in una ciotola la panna e montare alla massima velocità. Quando inizia a montare unire il composto di caffè. Otterrete una crema densa.Mettere la crema al caffè in un contenitore e porlo in freezer per 1 ora.Poi montare nuovamente con lo sbattitore e versare la crema nei bicchierini. Servire subito decorando con degli amaretti o con una spolverata di cacao amaro.
1
Strascinati con funghi e cavolfiore
43
Sbollentare per qualche minuto il cavolfiore in acqua salata. Rosolare l’aglio in una padella con un filo di olio extra vergine di oliva ed aggiungere i funghi precedentemente tagliati a fette sottili. Salare e pepare a piacere, aggiungere i pomodori tagliati a tocchetti e lasciar cuocere per qualche minuto ed alla fine aggiungere il cavolfiore.Intanto cuocere gli orecchiette in abbondante acqua salata, scolarli al dente e saltarli con il sugo aggiungendo il prezzemolo tagliato finemente. Questo formato appartiene alla tradizione pugliese e, come da tradizione, tiene perfettamente la cottura.Servire aggiungendo la cipolla imbiondita con l’olio extra vergine di oliva, una manciata di pangrattato tostato con un filo d’olio e del prezzemolo tritato.
2
Semifreddo al caffè
28
Iniziate a preparare la bagna. Mettete una tazzina di caffè in una ciotola e aggiungete un po' di latte a piacere insieme ad un cucchiaino di zuccheroPreparate ora la crema. Montate in una ciotola il mascarpone con lo zucchero e aggiungete infine una tazzina di caffèMontate a neve la panna e unirla alla crema al mascarpone continuando a montare con le fruste elettriche.Bagnate i savoiardi nella bagna e poneteli uno vicino all'altro in una pirofila. Fate uno strato in questo modo e aggiungete sopra uno strato di crema al mascarpone lasciandone fuori 1/3. Mettete la crema rimasta in una sac a poche e decorate facendo tanti ciuffetti. Spolverate con il cacao amaro e ponete la pirofila in freezer per un'ora prima di servire.
3
Mattonella di gelato caffè
6
Preparate una tazzina di caffè espresso amaro e lasciatela raffreddare in frigorifero. Con un batticarne o con il fondo di un bicchiere, schiacciate il caffè solubile e tenetelo da parte.Rivestite l'interno di uno stampo da plumcake con la pellicola per alimenti, in modo che fuoriesca dallo stampo.In una ciotola, con l'ausilio delle fruste elettriche, montate a neve 500 ml di panna ben fredda.Aggiungete alla panna, il latte condensato freddo, il caffè espresso, il caffè solubile ed il liquore. Amalgamente con movimenti delicati dal basso verso l'alto, cercando di non smontare la panna.Versate il composto nella teglia da plumcake e livellate bene. Sbattetela leggermente contro il tavolo, affinché non si creino vuoti e ricoprite tutto con la pellicola. Ponete in freezer finché non sarà indurito (almeno 3 ore).Montate a neve i 150 ml di panna rimasta con un cucchiaio di zucchero.Una volta che la mattonella sarà indurita, estraetela dallo stampo, ponetela su un piatto da portata e decorate a piacere con ciuffi di panna montata, chicchi di caffè e scagliette di cioccolato.
4
Ciambella cocco e caffè
9
Accendi il forno a 175°C e ungi ed infarina lo stampo. In una ciotola unisci il cocco, la farina, il sale ed il lievito; poi mescola.Sbatti le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso e chiaro. Unisci questo composto agli ingredienti secchi e mescola. Infine unisci il burro fuso e il caffè. Sbatti con una frusta a mano e versa nello stampo.Cuoci per 45 minuti. Lascia raffreddare e sforma. Conserva in un contenitore ermetico.
5
Rustiche con scampi e calamari su crema di piselli
38
Tritare la cipolla e metterla a soffriggere in una casseruola con due cucchiai di olio, una volta imbiondita unire i piselli e allungare con il brodo vegetale e lasciar cuocere a fuoco lento per circa sei minuti.Frullare al mixer e poi passare la crema di piselli al colino in modo che risulti omogenea. Ripassare la crema a fuoco basso per due minuti aggiungendo l'olio che avrete aromatizzato con salvia, rosmarino e aglio.Tagliare in due, per la lunghezza, le code di scampi e a listarelle i calamaretti. Saltarli in padella con due cucchiai di olio per circa due minuti. Unire i pomodori e lasciar cuocere per alcuni minuti. Poi togliere dal fuoco e aggiustare di sale e pepe.Cuocere le reginette in abbondante acqua salata e scolare al dente. Ripassarle in padella con il condimento preparato. Stendere un velo di crema di piselli sul fondo del piatto da portata e disporre al centro le reginette con la salsa di scampi e calamaretti. Guarnire con prezzemolo tritato e servire.
6
Plumcake marmorizzato al caffè
14
Accendere il forno a 175°C in modalità statico. In una ciotola sbattere per bene i tuorli con lo zucchero. A parte montare a neve gli albumi con un pizzico di sale fino. Nella ciotola incorporare la farina con il lievito e gli albumi montati.Suddividere l'impasto su 2 ciotole: nella prima aggiungere 1 tazzina di caffè freddo, nell'altra il latte. Versare i 2 composti uno per volta dentro lo stampo da plumcake imburrato e infarinato precedentemente.Con una forchetta immersa nell'impasto fare dei movimenti circolari in modo da creare l'effetto marmorizzato. Mettere il dolce in forno e farlo cuocere per circa 40 minuti.
7
Plumcake ciocco-caffè
4
Tritare il cioccolato e scioglierlo nel caffè caldo.In una ciotola a parte mescolare tutti gli altri ingredienti per qualche minuto con il frullatore elettrico.Versare metà del composto in uno stampo da plumcake precedentemente imburrato ed infarinato.Nel rimanente impasto, versare il composto di caffè e cioccolato e mescolare.Versare nello stampo e creare l'effetto marmorizzato con l'aiuto di una forchetta, compiendo movimenti circolari.Cuocere in forno preriscaldato a 180* per 30 minuti.Una volta raffreddato e sformato, spolverizzare a piacere con zucchero a velo o cacao amaro e servire.
8
Pasta con piselli gamberi e zafferano
44
Prima di tutto ci preoccupiamo di sgranare i piselli. Li raccogliamo in una ciotola. Mettiamo sul fuoco un pentolino con acqua e sale, non appena bolle versiamo all’ interno i piselli per pochissimi istanti. Laviamo i pomodorini e li tagliamo a metà. In una padella scaldiamo un cucchiaio di olio con lo scalogno sminuzzato. Versiamo all’ interno i pomodorini e lasciamo cuocere. Nel frattempo puliamo le mazzancolle. Eliminiamo testa, zampe, carapace e filamento nero (interiora) e le passiamo sotto l’acqua e li versiamo nella padella insieme ai pomodori. Lasciamo cuocere per qualche minuto e se necessario aggiungiamo un mestolo di brodo. A questo punto inseriamo anche i pisellini e qualche pistillo di zafferano. Mescoliamo bene , togliamo dal fuoco e lasciamo da parte. Cuociamo le pasta in acqua e sale. Non appena al dente le scoliamo e le versiamo in padella insieme al condimento, le mescoliamo affinché possano assorbire e quindi “accogliere” il condimento alla perfezione, grazie alla trafilatura al bronzo.
9
Plumcake dolce gusto
4
Per prima cosa ho aggiunto nella ciotola 3 tazze di farina e una bustina di lievito ho preparato una prima tazza di caffè e ho aggiunto 2 cucchiai di latte condesato e l' ho mescolato per bene e l' ho aggiunto alla farina e al lievito (ho fatto lo stesso procedimento con una seconda tazza di caffè )Ho mescolato gli ingredienti con l'aiuto dell'impastatrice alla velocita media per 5-10 minuti fino ad ottenere un impasto bello cremoso, ho trasferito l'impasto nello stampo unto con lo staccante spray per stampi. Ho cotto il plumcake per 40 minuti a 160° gradi . Dopo la cottura l'ho tolto dallo stampo l' ho fatto raffreddare e l'ho cosparso di zucchero a velo
10
Tiramisù al caffè
31
In una ciotola, con l'ausilio delle fruste elettriche, montate gli albumi con il pizzico di sale.In un'altra ciotola, montate i tuorli con lo zucchero, la vanillina e la cannella.Aggiungete il mascarpone ammorbidito al composto di tuorli, continuando a montare a bassa velocità, per non smontarli.Incorporate gli albumi poco per volta, alla crema di tuorli e mascarpone, aiutandovi con una spatola, con dei movimenti leggeri dal basso verso l'alto, ottenendo una crema spumosa e leggera.Preparate una macchinetta di caffè da 12 tazze, senza zuccherarlo. Se avete temperature troppo alte in casa, ponete intanto la crema in frigorifero.Versate il caffè bollente in una ciotola e cominciate a bagnare velocemente i savoiardi su entrambi i lati, facendo attenzione a non scottarvi. Ponete i savoiardi in una teglia e formate un primo strato. Versate poco meno di metà della crema, aggiungete metà delle gocce di cioccolato. Formate un secondo strato di savoiardi, crema e gocce di cioccolato. Coprite con la pellicola e ponete in frigo per alcune ore.Prima di servire, cospargete con il cacao amaro.
11
Banana bread al caffè e latte di mandorla
11
Preriscaldare il forno a 180 gradi in modalità statica e rivestire con la carta da forno uno stampo da plumcake. Prendere due banane (la terza ci serve per la decorazione), che devono essere ben mature, e schiacciarle in una ciotola ben capiente con una forchetta sino a ottenere una purea. Aggiungervi quindi le uova e il miele (potete aumentarne le dosi: a me piacciono i "dolci poco dolci") e amalgamare bene il tutto. Unire il caffè a temperatura ambiente al latte di mandorla.Sempre mescolando, al fine di evitare la formazione di grumi, aggiungere le farine settaciate alla purea, alternando con il latte di mandorla. Riversare il composto così ottenuto nello stampo da plumcake. Tagliare a metà la rimanente banana e disporla sulla superficie, spolverando con la frutta secca. Infornare per circa 35 minuti (vale la nota regola dello stuzzicadenti).Sfornare e lasciar raffreddare, avvolgendo il plumcake in un panno da cucina pulito. Mangiare e... fatemi sapere cosa ne pensate nei commenti!