0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

2862Risultati per "capperi di pantelleria"

0
Paccheri allo scorfano, pomodorini e capperi
3
Prendiamo il trancio di scorfano, togliamo la pelle (basterà tirare e si staccherà) e tagliamo il pesce a cubetti, mettendoli da parte. Puliamo i pomodorini sotto l'acqua e li tagliamo in 4 spicchi, mettendoli in una ciotola.Sotto l'acqua corrente sciacquiamo i capperi sotto sale, e li lasciamo ancora qualche minuto a mollo. Mondiamo il prezzemolo.Nel mentre mettiamo a bollire una pentola con abbondante acqua salata (non saliamo in maniera eccessiva, poiché con i capperi c'è sempre il rischio di esagerare di salinità, ottenendo un piatto con poco equilibrio). Quando l'acqua inizierà a bollire aggiungiamo i paccheri. Nel mentre la pasta si cuoce (richiederà una ventina di minuti circa), in una padella aggiungiamo un filo d'olio e uno spicchio di aglio (privato dell'anima verde) e facciamo rosolare per qualche minuto i pomodorini a cui aggiungeremo il pesce e i capperi, lasciando cuocere brevemente. (Assaggiamo e, eventualmente, regoliamo di sale).Quando la pasta sarà pronta, la scoliamo, tenendo da parte un po' di acqua di cottura e la saltiamo brevemente in padella con il composto.Serviamo il piatto con una spolverata di pepe e una manciata leggera di prezzemolo.
1
Branzino al cartoccio dal sapore mediterraneo
6
sciacquare i filetti di branzino sotto l'acqua corrente, preparare un foglio di carta stagnola ed uno di carta da forno della stessa misura da stendere sopra. Adagiare il filetto singolo sulla carta e spennellarlo con olio evo.pulire la patata e tagliarla a fette molto sottili con la mandolina, lavare e tagliare in due i pomodorini, mettere in acqua i capperi a dissalare. Con un pelapatate tagliare la buccia della melanzana e poi farla a filetti molto sottili con un coltello. Scaldare dell'olio in un tegame piccolo dai bordi alti.aggiungere le patate coprendo il pesce come fossero squame, poi le metà dei pomodorini schiacciandoli sul filetto e qualche cappero. Salare e aggiungere olio evoA parte, quando l'olio è ben caldo, friggere ad immersione la buccia della melanzana con la quale si andrà a decorare. Chiudere i cartocci ed infornare in forno ventilato a 225° per 20 minuti. Togliere le bucce di melanzana con una schiumarola e farle asciugare su carta assorbente.Dopo circa 20 minuti togliere i cartocci dal forno, adagiarli su un piatto da portata e aprirli. Aggiungere il finocchietto selvatico ed i fili di melanzana a guarnizione. La cena è servita!
2
Cloud egg e insalata pantesca
6
Insalata: Lavare le patate e metterle a bollire in una casseruola. Pulire la cipolla, tagliarla a metà e immergerla in un pentolino con acqua e aceto, accendere il fuoco, portare ad ebollizione e cuocere per circa 12 min.Una volta che le patate saranno cotte, scolarle e lasciare raffreddare, dopodiché tagliarle a fette sottili di circa 5 mm. Aggiungere alle patate la cipolla cotta e affettata, i pomodorini tagliati a spicchi, le olive, i capperi e qualche foglia di basilico. Condite con olio e saleCloud eggs: Rompere le uova separando l'albume dal tuorlo. Montare a neve gli albumi aggiungendo un pizzico di sale e una macinata di pepe. Accendere il forno a 220 gradi.Adagiare gli albumi su una teglia rivestita con carta da forno creando due nuvolette di forma arrotondata e, con l'aiuto di un cucchiaio, formare un piccolo avvallamento al centro che servirà per ospitare il tuorlo. Infornare per circa 5 min.Togliere gli albumi dal forno che si saranno leggermente rassodati e adagiare il tuorlo al centro della nuvola. Infornare nuovamente per altri 3 minuti circa. Togliere le uova dal forno e servirle con l'insalata pantesca.
3
Alici aromatiche in tortiera
2
Sciacquate per bene le alici sotto l’acqua corrente ed asciugatele. Preparate gli ingredienti per il condimento: tritate prezzemolo, capperi (dopo averli sciacquati) e poco aglio.Diversamente se l’aglio vi risulta indigesto, potete tagliarlo a metà e lasciar riposare il condimento per una mezz’ora. Prima di assemblare il piatto, eliminatelo.Mescolate con poco ed aggiungete sale e pepe. Unite il pan grattato,i pinoli, l’uvetta e il succo di metà arancia. Mescolate bene con una forchetta. Prendete la teglia di circa 20 m di diametro e versate sulla base 1 cucchiaio di olio ed ungete bene.Fate un primo strato di alici. Cospargete di pan grattato e andate avanti così fino ad esaurire gli ingredienti. Versate un filo d’olio sull’ultimo strato ed infornate per 15-20′ a 170°C.
4
Fusilli, tonno, pomodorini e capperi
5
Per prima cosa mettere a soffriggere l'aglio intero in una padella bella capiente con l'olio. Quando diventa dorato aggiungere la confezione di pomodorini e un po' di sale. Preferisco usare i barattoli di pomodorini perché contengono anche un po' di sugo di pomodoro e soprattutto non devo tagliarli.Nel frattempo mettere l'acqua a bollire.Aggiungere il sale, non troppo perché i capperi potrebbero essere salati, e lasciar andare. Dopo qualche minuto aggiungere il tonno e i capperi. Chiudere il coperchio e lasciar cuocere fino a quando il sugo non si sarà ristretto e insaporito. Assaggiare per vedere se bisogna aggiungere sale o meno.Una volta pronta la pasta, al dente, scolare e versare nella padella. Mescolare a fuoco spento. Il piatto è pronto.
5
Peperoni capperi e aceto balsamico
7
Laviamo i peperoni, priviamoli del picciolo e tagliamoli a falde spesse 1 cm togliendo i filamenti e i semini interni.Trasferiamoli quindi in un ampio tegame antiaderente e aggiungiamo lo scalogno e l’aglio tritati finemente, l’olio, l’aceto balsamico, la maggior parte dei capperi, un pizzico di sale grosso, 1 pizzico di pepe nero , copriamo e mettiamo a cuocere a fuoco lento per circa 40/45 minuti.Cerchiamo di scoprire il meno possibile in modo tale da far cuocere i peperoni con il loro stesso vapore, in alternativa di tanto in tanto scuotiamo il tegame. Devono diventare teneri ma restare croccanti e non sfatti. A cottura ultimata spegniamo e aggiungiamo il restante dei capperi. Cospargiamo con il prezzemolo tritato, trasferiamoli in una ciotola e lasciamoli insaporire un po’ prima di servirli. Freddi sono ottimi ed ecco perchè si prestano molto bene in un’antipasto.
6
Spaccatelle con tonno, carciofi, olive e capperi
30
Pulire i carciofi, tagliando le punte e togliendo le foglie esterne più dure, quindi dividerli in spicchi e poi a fettine, immergendoli via via in una ciotola con acqua e limone per evitare che anneriscano. Mettere sul fuoco la pentola con l’acqua per la cottura della pasta.In un'ampia padella scaldare l'olio d'oliva a fuoco medio. Aggiungere l'aglio e far rosolare mescolando continuamente per un minuto. Aggiungere i pomodorini pachino e cuocere per altri 5 minuti. Unire il tonno sgocciolato dal suo olio e mescolare. Aggiungere le olive e i capperi e cuocere mescolando per altri due minuti. Successivamente versare il vino bianco e non appena sarà sfumato terminare la cottura. Spegnere il fuoco, coprire e mettere da parte.Calare la pasta e cuocerla al dente. Scolarla e mettere da parte mezza tazza di acqua di cottura. Trasferire il tutto in una casseruola e incorporare il composto. Aggiungere l'acqua di cottura. Saltare la pasta per circa un minuto. Terminare aggiungendo le foglie di prezzemolo e la scorza di limone grattugiata. Servire il piatto caldo.
7
Pollo al forno con pomodorini e capperi
39
In un sacchetto di plastica trasparente richiudibile, mettete insieme l'aglio, la senape, l'aceto di vino rosso, l'olio d'oliva, il sale e le cosce di pollo disossate e spellate. Spingete fuori l'aria e sigillate ermeticamente. Agitate il sacchetto fino a quando il pollo non viene completamente ricoperto dagli altri ingredienti. Mettete in frigorifero per almeno due ore. Poi preriscaldate il forno a 190°.Disponete i pomodorini tagliati a metà, lo scalogno sminuzzato e i capperi in una grande teglia. Prendete il pollo e trasferitelo nella teglia, versando quanta più marinatura possibile. Infilate i rametti di origano tra le cosce di pollo. Versate il vino bianco sopra il pollo.Trasferite la teglia in forno e cuocete per un'ora o fino a quando il pollo non diventa tenero e rosolato superficialmente.
8
Spaghetti con alici e capperi di salina
28
Pesate separatamente i capperi per il condimento e quelli da friggere per decorare il piatto. Metteteli a dissalare, in ammollo già la notte e sempre separatamente. L’indomani, sbollentateli qualche minuto con un po’ di aceto di mele, scolateli e tritate grossolanamente al coltello quelli per il condimento, invece friggete in abbondante olio di semi a 170°quelli per decorare il piatto.Tenete da parte fino al momento di utilizzarli.Preparate il crumble di pane: tritate grossolanamente il pane raffermo di un paio di giorni e mettetelo in una padella con l'olio evo, condite con il sale su tutta la superficie e fate così pure con lo zucchero, poi spolverate con pepe nero e fate tostare a fiamma bassa mescolando continuamente. Togliete dalla padella, aggiungete la scorza di limone grattugiata. e lasciate raffreddare. Tenete da parte. Tirate fuori la stracciatella dal frigo con largo anticipo e stracciatela bene con forchetta e coltello. Tenete da parte. Preparate la crema di aglio nero: ammollate nel latte caldo, ma non bollente, gli spicchi di aglio nero per circa 5 minuti, poi scolateli e ammollateli nuovamente nel latte caldo, scolateli e metteteli nel boccale del mixer, quindi frullate diluendo  a poco a poco con il latte ed emulsionate fino ad ottenere una consistenza cremosa (fate la prova gocce su un piattino). Tenete da parte.Preparate il condimento per la pasta: in una padella soffriggete leggermente l'aglio nero con l'olio evo e il peperoncino, poi unire i filetti di alici e i capperi tritati grossolanamente e lasciate che le alici si sciolgano e i capperi rilascino il loro sapore. Togliete l’aglio, spegnete e tenete da parte.Cuocete gli spaghetti al dente e poi saltateli in padella per qualche minuto con il condimento, aggiungendo acqua di cottura. Mantecate facendo insaporire bene. Impiattate a nido e completate con in cima un cucchiaio di stracciatella e poi decorate con qualche cappero fritto, crumble di pane e goccioline di crema di aglio nero.
9
Linguine pomodorino tonno fresco olive e capperi
4
Tagliamo il trancio di pesce in tocchetti non troppo piccoli così da evitare che si sfaldino in cottura. In una padella capace facciamo un fondo di olio, doriamo lo spicchio di aglio con un solo tocchetto di tonno, il gambo del prezzemolo e scaldiamo i pomodorini in scatola con un pizzico di sale e i capperi e le olive denocciolate e tagliate a metà. Copriamo e lasciamo cuocere per qualche minuto.Non appena il pomodoro è pronto, togliamo dal fuoco e teniamo da parte. Portiamo a bollore abbondante acqua e saliamo poco! Quando l’acqua bolle, aggiungiamo le linguine pochi minuti prima dl termine della cottura accendiamo il fuoco sotto il sugo e non appena caldo, versiamo all’ interno la pasta e il pesce. Saltiamo per qualche minuto quindi completiamo la cottura della pasta. Se necessario aggiungiamo un paio di mestoli di cottura della pasta. Togliamo dal fuoco, porzioniamo e aggiungiamo un pizzico di pepe.
10
Melanzane ripiene di reginette, pomodori e capperi
24
Per prima cosa tagliare a metà le melanzane, lasciando il picciolo intatto, e svuotarle del ripieno facendo attenzione a non intaccare la melanzana. Si può usare un coltello per incidere i contorni e poi aiutarsi con un cucchiaino. Tagliare il ricavato a pezzettini e metterlo in padella con uno spicchio di aglio e tre cucchiaini di olio. Quando sarà tutto dorato aggiungere la salsa di pomodoro, cuocere ancora, a cottura quasi ultimata aggiungere i pomodorini tagliati a metà, pepe e prezzemolo tritato. Cuocere la pasta e a cottura ultimata mescolare con il sugo appena preparato lasciando da parte un pò di sugo per la guarnizione. Iniziare a riempire le barchette di melanzane, mettere sotto prima un pò di sugo con le melanzane e poi iniziare a riempire le melanzane con la pasta, ancora del sugo e finire con del pane raffermo sbriciolato o pangrattato e ancora prezzemolo. Usare i pomodorini del sugo per guarnire la parte superiore delle barchette. Aggiungere un dito d'acqua nella teglia per permettere una cottura migliore della melanzana.Infornare in forno ventilato a 200 gradi per 15 minuti circa, il tempo di far fare una buona crosticina alla pasta e ai pomodorini. Servire e gustare!
11
Fusilli con melanzane, capperi e ricotta forte
13
Andiamo a tagliare le melanzane a tocchetti. Fate attenzione a realizzare dei cubetti di dimensioni simili in modo da facilitare una cottura omogenea. Visto che abbiamo il coltello "caldo" :) tagliamo anche i pomodorini in due o in quattro. Puliamo uno spicchio d'aglio. Ora abbiamo tutto l'occorrente.In una padella con bordi alti, io ho utilizzato quella wok, facciamo scaldare l'olio e facciamo dorare l'aglio. Aggiungiamo le melanzane e, una volta ammorbidite, anche i pomodorini e i capperi. Saliamo e lasciamo cuocere a fuoco medio per 10 minuti. Assaggiate però eh. Si assaggia sempre. A fine cottura aggiungiamo un cucchiaino di ricotta forte.Quando l'acqua bolle gettiamo la pasta e una volta cotta non la scolate!!!!!! Usate una schiumarola per non perdere l'amido. Se non perdete l'amido il tutto si amalgama meglio. Guardate che segreto che vi ho dato. Aggratis!Spolveriamo con scaglie di grana e continuiamo ad amalgamare il tutto. Spadelliamo per bene. Impiattiamo alla top, io ho utilizzato un coppapasta. Il risultato è stato molto buono e lo conferma anche Nicoletta autrice delle foto. E niente. Ciao.