0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

29Risultati per "ciliegia candita"

0
Petits fours
31
Frulliamo insieme nel mixer le due farine, l'albume e lo zucchero, fino ad ottenere un impasto dalla grana fine ma abbastanza consistente, uniamo la scorza d'arancia e mescoliamo bene. Mettiamo l'impasto in un sac a poche con bocchetta a stella a 7 punte e formiamo delle piccole rose con un movimento circolare su una teglia rivestita con carta da forno.Mettiamo al centro di ogni pasticcino mezza ciliegia candita o una mandorla intera e lasciamo asciugare i pasticcini per almeno un'ora affinché gli zuccheri presenti nell'impasto vengano in superficie senza smontarne la struttura e possiamo così ottenere la tipica crosticina caramellata di questi pasticcini.Trascorso il tempo del riposo inforniamo i pasticcini a 200-210 ° per 12 minuti circa, fino a che le punte dell'impasto non diventino di un bel colore marrone. Facciamoli intiepidire per almeno 5 minuti prima di togliere via i pasticcini dalla carta da forno, perché appena sfornati sono ancora molto morbidi e rischiamo di romperli. Completiamo con una spolverata di zucchero a velo.
1
Crostata morbida di cassata
5
Separate i tuorli dagli albumi. Iniziate a montare quest'ultimi a neve ferma con un pizzico di sale. Montate in un'altra terrina i tuorli con lo zucchero con l'aiuto di uno sbattitore elettrico per circa 5', fino a quando il composto non risulterà chiaro e spumoso. Aggiungete lo yogurt sempre continuando a lavorare con le fruste. Aggiungete anche l’olio e in ultimo la farina ed il lievito setacciati. Incorporate quindi gli albumi a neve e mescolate delicatamente con l'aiuto di un spatola.Prendete lo stampo furbetto già imburrato e infarinato e aggiungete sul fondo un cerchio di carta forno prima di versare il composto. In questo modo avrete la sicurezza che la vostra crostata morbida non si romperà al momento di capovolgerla! Versate quindi l’impasto e cercate di livellarlo affinchè non lieviti storto.Infornate in forno preriscaldato a 180°C per 20' circa. Quando vedete che la superficie è tutta dorata, infilzatela con uno stuzzicadenti. Se esce asciutto la crostata è pronta. A questo punto, lasciatela raffreddare in forno leggermente aperto per 5', quindi sfornatela definitivamente e lasciate che raffreddi del tutto prima di sformarla. Una volta raffreddata, capovolgetela e preparate una bagna con acqua e limoncello: versate in una ciotola 1/2 tazzina di limoncello e 1/2 di acqua. Mescolate e con un pennello da cucina bagnate la parte interna, il bordo superiore e la parte esterna del bordo della tortaNel frattempo preparate la vostra crema di ricotta. La sera prima, mettete a colare la ricotta in uno scolapasta affinchè perda tutta la sua acqua. Coprite e mettetela in frigoIl giorno seguente, prendete la ricotta e passatela al setaccio in un colino. Aggiungete lo zucchero e mescolate bene. Unite anche le gocce di cioccolato fondente, l'uvetta precedentemente ammollata e ben strizzata e i canditi Versate la crema di ricotta al centro della torta e livellatela con una spatola. Guarnite con ciliegie candite e vermicelli di cioccolato o come più la fantasia vi suggerisce!
2
Clafoutis alle ciliegie
41
Preriscaldare il forno a 180 °. Imburrare e infarinare leggermente una teglia delle dimensioni di 30x21 cm. Spargere le ciliegie e le mandorle sul fondo della teglia.Con una frusta sbattere le uova, lo zucchero e lo zucchero di canna insieme fino a quando non si amalgamano. Sbattere il sale e la farina fino a quando il tutto non diventa omogeneo. Aggiungere il latte, il brandy e l'estratto di vaniglia. Frullare il composto. Trasferirlo nella teglia.Cuocere in forno per 35-45 minuti. Controllare circa a metà cottura se la parte superiore è ben cotta e coprire con un foglio di alluminio. Trasferire il tutto su una rastrelliera perché si raffreddi. Il clafoutis si sgonfierà un po' durante il raffreddamento. Una volta raffreddato, spolverare con zucchero a velo e servire a tavola.
3
Brownies alle ciliegie
25
Denocciolate le ciliegie (io utilizzo la cannuccia di plastica rigida, dei barattoli per bibite: è davvero facile e veloce) e cuocetele in una padella, con i 25 gr di zucchero e il succo di limone, a fiamma media, per 20 minuti, mescolando spesso. Una volta che le ciliegie si sono appassite, spegnete il fuoco e lasciate raffreddare.Sciogliete il cioccolato a pezzi a bagnomaria e il burro nel microonde e lasciateli entrambi raffreddare. Successivamente versateli nella planetaria assieme allo zucchero ed amalgamateli. Aggiungete le uova una alla volta e mescolate. Infine aggiungete la panna a filo, continuando ad amalgamare.Aggiungete quindi la farina e il cacao setacciati, il pizzico di sale e mescolate. Infine unite le ciliegie all’impasto. Infine unite le ciliegie all’impasto. Versatelo in una teglia quadrata 23x23, rivestita con carta forno e cuocete a 180°, in forno preriscaldato, per 45 minuti. A piacere, spolverate con zucchero a velo.
4
Clafoutis alle ciliegie
25
Per preparare il clafoutis iniziate a lavare le ciliegie, poi asciugatele e denocciolatele. In una ciotola montate le uova con lo zucchero. Aggiungete i semi di una bacca di vaniglia, la farina e il latte. Per ultimo unite il burro fuso. Montate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.Imburrate 4 stampini e distribuitevi dentro le ciliegie. Potete preparare il clafouits in uno stampo rotondo di circa 25 cm di diametro o in stampini singoli.Versate il composto negli stampini, distribuite sopra le mandorle a lamelle e cospargete con 2 cucchiaini di zucchero. Infornate il clafoutis in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 25-30 minuti, se optate per lo stampo unico prolungate la cottura per altri 15 minuti.
5
Tiramisù alle ciliegie
24
Per la crema: montare il mascarpone versandovi a filo il latte condensato. A parte montare la panna e unire i composti.Portare ad ebollizione l’acqua con lo zucchero e appena lo sciroppo raffredda, aggiungere il liquore scelto. Immergere i savoiardi nella bagna e ricoprire la base della pirofila; versare uno strato di crema, qualche ciliegia denocciolata e ricominciare con i savoiardi. Spolverizzare con cacao amaro, o lasciare in bianco (o entrambi) e porre a riposare in frigorifero per almeno un paio d’ore.
6
Germano e ciliegie
21
Pulisco il germano e divido petto(tengo da parte i filetti interni),cosce ,carcassa e ali. I petti li metto sottovuoto con aglio,timo,rosmarino,chiodo di garofano,salvia,pepe,sale fino,ginepro e olio. Sigillo sottovuoto e cuocio a 57 gradi per due ore. Le carcasse e le ali le metto a rosolare in olio evo,poi aggiungo gli aromi e sedano , carota e scalogno tritati,sfumo col porto,poi deglasso con acqua e ghiaccio,filtro il tutto poi lascio ridurre,aggiungendo solo x ultimo le ciliegie private nel nocciolo e sale fino.Pulisco le cosce e faccio una tartare con i filetti dei petti,marinando con olio,aglio,ginepro,garofano,rosmarino, pepe,sale fino.Sbollento le bietole e fermo la cottura in acqua e ghiaccio, nel frattempo lesso le cipolle in acqua aceto e zucchero.Passo le cosce in farina,uovo e pangrattato per due volte poi friggo in olio di semi,nel frattempo ,passate le due ore di cottura a bassa temperatura,ripasso i petti del germano in padella ben calda,assieme alle bietole.Impiatto la salsa con il petto,la tartare,la coscia,le bietole,le cipolle agrodolci,finisco con ulteriore salsa,ciliegie e sale guerande.
7
Clafoutis alle ciliegie
14
Monta le uova con lo zucchero, aggiungi il burro morbido e a pezzi, in seguito la farina, l’amido e il lievito setacciati; i semi della bacca di vaniglia e infine il latte a filo. Denocciola le ciliegie (io ho usato facilmente una cannuccia rigida di quelle dei barattoli per bibite) e disponile sul fondo di una teglia imburrata e inzuccherata. Versaci sopra l’impasto. Cuoci a 170 gradi, in forno già caldo, per 35 minuti
8
Torta rustica di ciliegie
10
Snocciolare le ciliegie e condirle con un cucchiaio di zucchero e il succo di 1/2 limoneMontare le uova con lo zucchero per qualche minuto, fin quando il composto non risulti spumosoAggiungere l'olio ed il latte, continuando a montare. Unire il vasetto di yogurt Mescolare in una ciotola la farina con la frumina, il lievito e la vanillina e versare a cucchiaiate nell'impasto Tagliare a metà le ciliegie (tranne 10) e versare nell'impasto mescolando con un cucchiaio di legno Versare il composto in uno stampo imburrato ed infarinato ed adagiare sopra le ciliegie tenute da parte Cuocere 35 minuti in forno preriscaldato a 180°
9
Torta semplice alle ciliegie
7
In una ciotola mescoliamo farina, zucchero,uova, latte, olio, lievito, per un minuto. Versiamo in uno stampo oleata e infarinato, disponiamo sulla superficie le ciliegie senza nocciolo.Inforniamo a 160° per 50 minuti forno statico. Sforniamo lasciamo raffreddare poi decoriamo con zucchero a velo.
10
Ciliegine selvatiche sotto grappa
6
Per misurare gli ingredienti ho pesato le ciliegine e ho preparato la stessa quantità di zucchero.Come prima operazione ho sterilizzato un barattolo in vetro con chiusura ermetica e guarnizione di gomma. Per circa 200 gr di ciliegine ho utilizzato un barattolo da 1/2 litro di capacità.Ho lavato le ciliegine, le ho messe su un panno e le ho lasciate asciugare molto bene.Con l’aiuto delle forbici, ho tagliato il picciolo delle ciliegine lasciandone circa 2 cm attaccato al frutto.Ho messo le ciliegine nel barattolo e vi ho versato lo zucchero.A questo punto ho riempito il barattolo con la grappa. Ho chiuso il barattolo e l’ho messo al buio a riposare.
11
Pizza dolce alle ciliegie
2
Schiacciate la banana e unitela ai fiocchi d'avena.Stendete il composto su un foglio di carta da forno, appiattitelo e formate un cerchio. Quindi mettete nel forno per 20 minuti a 180 gradi.In un contenitore a parte unite lo yogurt e 40 gr di ciliegie senza i noccioli e mescolate quanto basta per colorare lo yogurtDopo la cottura della base d'avena versate sopra lo yogurt e condite con semi di Chia, pezzetti di ciliegia e banana.