Separate i tuorli dagli albumi. Iniziate a montare quest'ultimi a neve ferma con un pizzico di sale. Montate in un'altra terrina i tuorli con lo zucchero con l'aiuto di uno sbattitore elettrico per circa 5', fino a quando il composto non risulterà chiaro e spumoso. Aggiungete lo yogurt sempre continuando a lavorare con le fruste. Aggiungete anche l’olio e in ultimo la farina ed il lievito setacciati. Incorporate quindi gli albumi a neve e mescolate delicatamente con l'aiuto di un spatola.Prendete lo stampo furbetto già imburrato e infarinato e aggiungete sul fondo un cerchio di carta forno prima di versare il composto. In questo modo avrete la sicurezza che la vostra crostata morbida non si romperà al momento di capovolgerla! Versate quindi l’impasto e cercate di livellarlo affinchè non lieviti storto.Infornate in forno preriscaldato a 180°C per 20' circa. Quando vedete che la superficie è tutta dorata, infilzatela con uno stuzzicadenti. Se esce asciutto la crostata è pronta. A questo punto, lasciatela raffreddare in forno leggermente aperto per 5', quindi sfornatela definitivamente e lasciate che raffreddi del tutto prima di sformarla. Una volta raffreddata, capovolgetela e preparate una bagna con acqua e limoncello: versate in una ciotola 1/2 tazzina di limoncello e 1/2 di acqua. Mescolate e con un pennello da cucina bagnate la parte interna, il bordo superiore e la parte esterna del bordo della tortaNel frattempo preparate la vostra crema di ricotta. La sera prima, mettete a colare la ricotta in uno scolapasta affinchè perda tutta la sua acqua. Coprite e mettetela in frigoIl giorno seguente, prendete la ricotta e passatela al setaccio in un colino. Aggiungete lo zucchero e mescolate bene. Unite anche le gocce di cioccolato fondente, l'uvetta precedentemente ammollata e ben strizzata e i canditi Versate la crema di ricotta al centro della torta e livellatela con una spatola. Guarnite con ciliegie candite e vermicelli di cioccolato o come più la fantasia vi suggerisce!
Crostata morbida di cassata

Crostata morbida di cassata

Senza Crostacei, Pesce, Verdura +6

Semi di sesamo

Carne di maiale

Molluschi

Olive

Sedano

Senape

Vegetariana

Preparazione

15

minuti

Cottura

25

minuti

Tempo totale

40

minuti

Nutrizione

280

chilocalorie

perpersone

  • 150 g
    Farina di grano tenero tipo 00
  • 150 g
    Zucchero di canna
  • 3
    Uova
  • 125 g
    Yogurt
  • 50 ml
    Olio di semi di girasole
  • 8 g
    Lievito per dolci
  • 1 cucchiaino
    Bicarbonato
  • 1 pizzico
    Sale
  • 1 bicchierino
    Limoncello
  • 350 g
    Ricotta
  • Quanto basta
    Ciliegia candita
  • 3 cucchiaio
    Gocce di cioccolato
  • 30 g
    Uva passa
  • 100 g
    Zucchero a velo

Preparazione

Presentazione

La crostata morbida, a differenza della frolla classica, si distingue proprio per la sua sofficità, pari a quella di un pan di spagna e per essere preparata con il tipico stampo furbetto, quello con la scanalatura! Questo tipo di preparazioni si distinguono soprattutto per la loro ecletticità e versatilità, poichè potrete variare e personalizzare il ripieno e portare tutte le volte in tavola un dolce sempre rinnovato! Quella che propongo oggi è una versione della nostra amata cassata siciliana, anche se lungi da me il paragonarla alla regina dei dolci simbolo della nostra terra. Ma il sapore lo ricorda molto, perchè preparata con ricotta fresca, gocce di cioccolato, uvetta sultanina e tanti buoni canditi. Perfetta per queste feste natalizie o per festeggiare il Capodanno! Qui in famiglia è letteralmente andata a ruba e farete un figurone in poche e semplici mosse!

Step 1

Separate i tuorli dagli albumi. Iniziate a montare quest'ultimi a neve ferma con un pizzico di sale. Montate in un'altra terrina i tuorli con lo zucchero con l'aiuto di uno sbattitore elettrico per circa 5', fino a quando il composto non risulterà chiaro e spumoso. Aggiungete lo yogurt sempre continuando a lavorare con le fruste. Aggiungete anche l’olio e in ultimo la farina ed il lievito setacciati. Incorporate quindi gli albumi a neve e mescolate delicatamente con l'aiuto di un spatola.

Step 2

Prendete lo stampo furbetto già imburrato e infarinato e aggiungete sul fondo un cerchio di carta forno prima di versare il composto. In questo modo avrete la sicurezza che la vostra crostata morbida non si romperà al momento di capovolgerla! Versate quindi l’impasto e cercate di livellarlo affinchè non lieviti storto.

Step 3

Infornate in forno preriscaldato a 180°C per 20' circa. Quando vedete che la superficie è tutta dorata, infilzatela con uno stuzzicadenti. Se esce asciutto la crostata è pronta. A questo punto, lasciatela raffreddare in forno leggermente aperto per 5', quindi sfornatela definitivamente e lasciate che raffreddi del tutto prima di sformarla.

Step 4

Una volta raffreddata, capovolgetela e preparate una bagna con acqua e limoncello: versate in una ciotola 1/2 tazzina di limoncello e 1/2 di acqua. Mescolate e con un pennello da cucina bagnate la parte interna, il bordo superiore e la parte esterna del bordo della torta

Step 5

Nel frattempo preparate la vostra crema di ricotta. La sera prima, mettete a colare la ricotta in uno scolapasta affinchè perda tutta la sua acqua. Coprite e mettetela in frigo

Step 6

Il giorno seguente, prendete la ricotta e passatela al setaccio in un colino. Aggiungete lo zucchero e mescolate bene. Unite anche le gocce di cioccolato fondente, l'uvetta precedentemente ammollata e ben strizzata e i canditi

Step 7

Versate la crema di ricotta al centro della torta e livellatela con una spatola.

Step 8

Guarnite con ciliegie candite e vermicelli di cioccolato o come più la fantasia vi suggerisce!

Note

Consiglio di preparare la base della crostata il giorno prima affinchè riposi e non sia troppo morbida. Lo stesso per la ricotta, che deve avere tutta la notte a disposizione per perdere la sua acqua e non compromettere così il dolce

Utensili

  • Sbattitore
  • Spatola
  • Carta da forno
  • Ciotola
  • Pennello
  • Colino
  • Setaccio
  • Stampo furbetto

Valori nutrizionali I valori nutrizionali sono calcolati sulla singola porzione

Calorie
280
kcal
Colesterolo
59
mg
 
 

Commenti

Per commentare una ricetta devi accedere.