0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

10Risultati per "kiwi"

0
Linguine con asparagi e fiori di zucca
42
Pulire gli asparagi, eliminando la parte del gambo più dura. Lavarli e tagliarli a tocchetti. Sbucciare lo scalogno, tritarlo fine facendolo appassire a fiamma media in una padella con l’olio.Unire gli asparagi, salarli e proseguire la cottura per quindici minuti mescolando spesso. Pulire i fiori di zucca ed eliminare il pistillo. Friggerli in abbondante olio caldo per pochi istanti e conservarli in caldo.Sbattere le uova con la panna e il formaggio in una ciotola capiente, mescolando fino a ottenere un composto omogeneo. Cuocere le linguine in acqua bollente salata, scolarle al dente e mantecarle nella padella con gli asparagi, la maggiorana e la crema di uova, panna e formaggio. Aggiungere ad ogni porzione un fiore fritto, pepare e servire.
1
Ghiaccioli anguria e kiwi
4
Ho preparato lo sciroppo, mettendo acqua e zucchero in un pentolino e facendoli bollire a fuoco basso per cinque minuti, poi l’ho messo da parte a raffreddare. Ho mondato i kiwi, li ho frullati con un cucchiaio di sciroppo e poi ho passato la purea al setaccio in modo da eliminarne i semini. Ho tagliando l’anguria a pezzi, ho tolto con pazienza tutti i semi e ho frullato la polpa insieme al restante sciroppo. Ho versato il succo d’anguria negli stampini per i ghiaccioli e li ho messi per circa un’ora nel congelatore. Dopo un’ora, ho ripreso i ghiaccioli dal freezer e li ho completati con la polpa di kiwi frullata e gli stecchi. Li ho lasciati congelare per bene per più di tre ore.
2
Insalata di salmone e kiwi
9
Prendiamo innanzitutto il salmone, eliminiamo la pelle esterna, le eventuali lische e molto delicatamente tagliamolo a cubetti.Trasferiamolo in una teglia ricoperta da carta da forno, aromatizziamolo con del timo, irroriamolo con il suco di limone e mettiamolo in forno a 180 gradi per una decina di minuti. Il salmone si cuoce molto velocemente, quindi il tempo sarà sufficiente per ottenere dei cubetti cotti e dorati. Quindi spengiamolo e teniamolo da parte.Nel frattempo sbucciamo il kiwi e tagliamo anche questo a tocchetti. Laviamo l'insalatina e facciamola sgocciolare.Bene, ora non resta che trasferire l'insalata in un capiente recipiente, aggiungere il kiwi, il salmone, condire con un pizzico di sale, un filo di olio, succo di limone e portare a tavola...o in ufficio. Buon appetito!!!
3
Confettura di kiwi e cannella
6
Sbucciare i kiwi e la mela e ridurli a fettine o tocchetti.In un tegame mettere la metà dello zucchero, coprire con la frutta, spremere il limone e coprire col restante zucchero. Cuocere a fuoco lento senza mescolare per circa 45 minuti.Togliere dal fuoco e frullare o passare al passaverdura se non si amano i semi.Aggiungere la cannella e rimettere sul fuoco facendo bollire per 5 minuti.Versare nei barattoli appena sterilizzati e capovolgerli per fare il sottovuoto.
4
Super fruit color
1
Per Prima cosa sterilizzate le bottigliette per circa 30 minuti, In un pentolino sciogliamo lo zucchero nell'acqua a fiamma bassa. Laviamo bene la frutta tagliamola e passiamola nella centrifuga, aggiungiamo il succo ottenuto allo sciroppo di zucchero , e portiamo a bollore. Appena inizia a bollire spegnere e travasare nelle bottigliette. Sterilizzarle per 40 minuti,attendere che raffreddino e metterle in dispensa.
5
Pasta con piselli gamberi e zafferano
44
Prima di tutto ci preoccupiamo di sgranare i piselli. Li raccogliamo in una ciotola. Mettiamo sul fuoco un pentolino con acqua e sale, non appena bolle versiamo all’ interno i piselli per pochissimi istanti. Laviamo i pomodorini e li tagliamo a metà. In una padella scaldiamo un cucchiaio di olio con lo scalogno sminuzzato. Versiamo all’ interno i pomodorini e lasciamo cuocere. Nel frattempo puliamo le mazzancolle. Eliminiamo testa, zampe, carapace e filamento nero (interiora) e le passiamo sotto l’acqua e li versiamo nella padella insieme ai pomodori. Lasciamo cuocere per qualche minuto e se necessario aggiungiamo un mestolo di brodo. A questo punto inseriamo anche i pisellini e qualche pistillo di zafferano. Mescoliamo bene , togliamo dal fuoco e lasciamo da parte. Cuociamo le pasta in acqua e sale. Non appena al dente le scoliamo e le versiamo in padella insieme al condimento, le mescoliamo affinché possano assorbire e quindi “accogliere” il condimento alla perfezione, grazie alla trafilatura al bronzo.
6
Tartara di frutta fresca alle mandorle e miele
1
Preparare la Tartara di frutta fresca alle mandorle e miele è veloce...abbiamo però bisogno di stampini...i classici coppa pasta per la composizione e dobbiamo avere la premura comunque di comporre la frutta già nei singoli piattini.Prepariamo separatamente la frutta, lavandola, sbucciandola per poi tagliarla in pezzettini piccoli. Grattugiamo la buccia del limone e teniamola da parte.In un piccolo pentolino facciamo sciogliere un cucchiaio di miele insieme ad un cucchiaio della buccia grattugiata per aromatizzare il miele stesso.Ora suddividiamo il miele caldo mischiandolo separatamente alle 3 porzioni di frutta pronte.Bene...procediamo all'assemblaggio. Posizioniamo il coppa pasta su un piattino da dessert e formiamo i tre strati di frutta. Una volta pronte le porzioni mettiamo a riposo in frigo per un'oretta. Al momento di servire scoliamo il liquido in eccesso, togliamo lo stampino, aggiungiamo una manciata di mandorle a scaglie e la rimanente buccia di limone.Portiamo in tavola aggiungendo se volete una colata di cioccolato fondente e una pallina di gelato.
7
Pizza di anguria con frutta fresca e yogurt
26
Dividete 4 fette di anguria in 8 spicchi della stessa grandezza. A quel punto spalmate lo yogurt sulle fette di anguria. Decorate ciascuna fetta con della frutta fresca a piacere: noi nel nostro caso abbiamo scelto i kiwi, le more, i mirtilli e il ribes rosso. Per ultimo decorate la pizza con alcune foglie di basilico o di menta.Prima di servire, lasciate raffreddare in frigorifero per circa 1 ora.
8
Spaghetti, crema di peperoni all'arancia e baccalà
41
Lavare bene l'arancia, grattugiarne la buccia e spremerne il succo. Lavare il basilico, asciugarlo e staccare le foglie.Lavare e asciugare i peperoni e metterli in forno a 250° per 25 minuti circa. Farli raffreddare, togliere la pelle e i semi e frullarli con un frullatore ad immersione, fino ad ottenere una crema omogenea, insieme alla buccia e al succo dell'arancia, al basilico (tenerne da parte alcune foglie per guarnire i piatti), alle acciughe e ai capperi. Aggiustare eventualmente il sapore con sale e pepe.Far tostare il pane grattugiato insieme ad un cucchiaio di olio e mettere da parte. Sciacquare e asciugare il filetto di baccalà, poi farlo cuocere in una pentola antiaderente calda per circa 3 minuti per lato. Ridurlo poi in piccoli pezzi. Aggiustare eventualmente di sale e pepe, se necessario.Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata. In una pentola capiente trasferire il condimento a base di peperoni e farlo scaldare insieme al baccalà, tenendone da parte qualche tocchetto. Scolare la pasta al dente, basterà un minuto in meno, tengono davvero bene la cottura, e trasferirla in questa pentola. Farla insaporire per qualche minuto aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura.Impiattare aggiungendo il pesce tenuto da parte, le foglioline di basilico, il pane tostato e concludere con un filo d'olio. Ed ecco che questi meravigliosi spaghetti, con grano selezionato e coltivato completamente in Italia, sono pronti per essere gustati in tutta la loro bontà!
9
Ghiaccioli all’anguria
25
Frullate la polpa di kiwi in un frullatore insieme allo zucchero e 3 cucchiai d’acqua fino a quando non otterrete un composto liscio.Versate la polpa liquida di kiwi suddividendola negli stampi da ghiacciolo e mettete in freezer per circa 20 minuti.Riprendete i ghiaccioli dal freezer e versate circa un cucchiaio di yogurt negli stampi per realizzare lo strato bianco. Rimettete in freezer per altri 20 minuti.Frullate la polpa dell’anguria fino ad ottenere un liquido bello “liscio”, mescolate con le gocce di cioccolata. Riprendete i ghiaccioli dal freezer e completate i ghiaccioli con lo strato di anguria, mettete in freezer e lasciate congelare i ghiaccioli per almeno un paio d’ore.
10
Insalata tricolore
2
Lavate accuratamente tutti gli ingredienti tagliate il finocchio a listarelle,il kiwi a fette e i pomodorini a spicchiprendete due piatti e disponete gli ingredienti, aggiungete olio ,sale,e pepe rosa e servite
11
Tarte noisette au fromages frais
31
La sera prima; Procedete con un primo impasto composto da: burro pomata, morbido ma non sciolto, il fleur de sel, sciolto in un cucchiaio d'acqua, lo zucchero a velo, la farina di nocciole, (o anche le nocciole intere) le uova e 125 g di farina.Non montate, lavorate brevemente ma fate comunque in modo che il tutto sia omogeneo. Incorporate il resto della farina, lavorate poco e in fretta. Avvolgete il composto nella pellicola, mettete in frigorifero per una notte.Con la pasta frolla, foderate dunque uno stampo per crostate con l’aiuto di un mattarello. Fate cuocere in bianco, in forno caldo a 200°C per 25 minuti. Una volta cotto il guscio di frolla, sfornate e fate raffreddare. Preparate nel frattempo la crema, mescolando in una ciotola tutti gli ingredienti, e iniziate ad affettare la frutta per la finitura. (potete utilizzare del limone per non fare ossidare la pesca). Assemblate la torta, riempite il guscio di frolla alla nocciola con la crema dolce di formaggio e disponete in maniera curata e scenografica la frutta per finire il dolce.