0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

90Risultati per "mela delizia golden"

0
Torta di mele cremosa anche senza glutine
41
Monta le uova con lo zucchero fino a che non diventeranno spumose e chiare, unisci il latte e continua a mescolare, quindi la farina miscelata al lievito e setacciata. Per ultimo unisci il burro fuso e se ti piace anche un pizzico di cannella.Sbuccia le tre mele e tagliale a fettine sottilissime, immergendole man mano nella pastella così non si anneriranno, mescola tutto bene e versa il composto in uno stampo da 20 cm, imburrato e infarinato. Taglia a fette anche la quarta mela e disponila sulla superficie della torta, creando una raggiera e completa cospargendo le fette con dello zucchero di canna.Inforna a 200°per 35-40 minuti quindi controlla la cottura con uno stecchino ed eventualmente prolungala ancora di qualche minuto. Una volta sfornata aspetta che si raffreddi prima di toglierla dallo stampo.
1
Bistecchina di maiale alla senape e salsa di mele
5
Ho preso le due bistecchine e le ho schiacciate con il pesta carne per abbassarle ed ingrandirle, le ho fatte rosolare con poco olio su una padella antiaderente prima da una parte e poi dall'altra. Le ho tolte e tenute in caldo su un piatto coperto con stagnola. Nella padella ho versato la panna fresca liquida e due cucchiai di senape, consiglio di assaggiare la salsa perchè la senape ha un profumo ed un gusto forte, che ho mescolato con un cucchiaio di legno e salato. Nel frattempo ho pulito una mela tagliandola a piccoli pezzi. Ho messo la mela, due cucchiai di acqua, sale e trito di rosmarino e salvia in un tegamino a bordi alti ed ho acceso il fuoco. La mela deve cuocere fino ad inglobare tutta l'acqua diventando tenerissima. Passare al minipimer.A questi punti quando la salsa alla senape si è ristretta, toglierla dal fuoco. Impiattare le bistecchine e nappare con la salsa alla senape rustica, a lato servire il piccolo purè alla mela e erbe aromatiche, guarnire con foglie di timo e ...Buon Appetito!
2
Torta di mele senza burro
2
La prima cosa da fare è tagliare le mele a fettine sottili. Quindi prendere una mela dividerla in 4. Togliere la buccia e poi tagliarla lateralmente ricavando degli strisce. Mettere tutte queste strisce sottili in una ciotola a macerare con il succo del limone spremuto e il cucchiaino di cannella. Mettere le uova e lo zucchero in una ciotola e sbatterli insieme fino ad ottonere una crema spumosa. Aggiungere i liquidi, olio e acqua, e mescolare. Mettere insieme le polveri:farina, sale fino e lievito e setacciato aggiungerli al resto. Aggiungere le mele, non tutte, lasciare da parte una manciata per la decorazione superiore. Imburrare e infarinare uno stampo da 24 cm, oppure foderlarlo con carta da forno, e versare tutto dentro. Decorare la torta con gli spicchi delle mele messi da parte. Infornare in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 40 minuti circa. La torta sarà cotta quando facendo la prova stecchino questo sarà asciutto. Una volta cotta lasciarla riposare in forno, con il forno leggermente aperto e spento.
3
Ciambella allo yogurt con mela e bacche di goji
5
Iniziate mettendo a bagno le bacche di Goji con un po' di latte leggermente intiepidito per farle rinvenire. Nel frattempo sbucciate la mela e privatela del torsolo interno ed eventuali semini e grattugiatela . Quindi lavorate le uova con lo zucchero con una frusta a mano fino ad ottenere un composto spumoso, aggiungete l'olio di semi, lo yogurt, e piano piano la farina precedentemente passata a setaccio alternata con il latte e le bacche di Goji. Amalgamate bene, aggiungete la cannella, il sale, il lievito setacciato e per ultimi i cubetti di mela. Versate il composto in uno stampo da ciambella precedentemente imburrato ed infarinato e infornate a forno pre-riscaldato a 180°C per 25'-30'. Mi raccomando, farà sempre fede la prova stecchino. Sfornate e lasciate raffreddare bene la ciambella in una gratella prima di sformarla..Servite con zucchero a velo e cannella!
4
Plumcake light alle mele e mandorle
11
Tagliare 1 mela e mezzo a pezzettini piccoli, mentre lasciare da parte una metà per usarla per la guarnizione finale.Unire la farina 1, quella di mandorle, il sale, lo zucchero e la cannella in un recipiente dopo averli setacciati e mescolarli a mano con la frusta. Aggiungere il lievito per dolci sempre setacciato e continuare a mescolare.Unire lo yogurt (scegliere un gusto neutro, come quello alla vaniglia o bianco), olio, latte e continuare a mescolare. Aggiungere infine le mele e preparare lo stampo per plumcake con carta forno intorno. Lo stampo usato è lungo 24 cm.Infornare in forno statico preriscaldato a 180° per 60 minuti circa. Fare la prova stecchino per verificare la cottura. Quando sarà cotto lasciar raffreddare e poi estrarre il plumcake delicatamente dallo stampo e lasciar ancora raffreddare su una gratella.
5
Torta di mele
23
Preriscaldate il forno a 170°C. Imburrate ed infarinate una teglia rettangolare di dimensioni 20×35.Sciogliete il burro a bagnomaria e lasciatelo raffreddare a temperatura ambiente.In una ciotola, ponete le uova, lo zucchero, la scorza di limone, la farina setacciata con il lievito, il sale ed il burro fuso e mescolate con una frusta a mano, ottenendo un composto amalgamato e privo di grumi.Versate l'impasto nella teglia e livellatelo bene. Sbucciate le mele ed affettatele, disponendole sulla torta, appoggiandole semplicemente, senza schiacciarle nella torta.Infornate per circa 30 minuti, facendo la "prova stecchino" durante gli ultimi minuti di cottura. Sfornate e lasciate raffreddare su una gratella. A piacere, cospargete con lo zucchero a velo.
6
Crostatine di mele
10
Ho preparato la pasta frolla in maniera classica. L'ho lasciata in frigo per 1 ora. Nel frattempo ho affettato le mele a piccoli cubetti, ho messo le mele in una pentola antiaderente con 2 cucchiai di zucchero di canna, i pinoli e l'uvetta a fiamma alta per circa 10 minuti. Ho imburrato dei pirottini di alluminio, ho steso la frolla aiutandomi con la carta forno e ho foderato i pirottini con la frolla. Ho messo all'interno circa 2 cucchiai del preparato di mele e ho ripiegato leggermente all'interno i bordi della frolla. In forno già caldo (180°) per circa 20 min. Ho decorato con zucchero a velo.
7
Torta rustica alle mele
7
Io faccio in questo modo: taglio 2 mele a cubetti e 1 mela a fette sottili per la decorazione finale. Metto da parte. Preriscaldo il forno a 180° C.Faccio montare lo zucchero con le uova, passaggio utile per ottenere una torta soffice. Poi aggiungo tutti gli altri ingredienti (ad eccezione delle mele) e mescolo ancora.Aggiungo all'impasto le mele a cubetti. Metto in teglia e decoro la superficie con le mele a fette sottili.Inforno a 180°C per 40 minuti circa.
8
Zeppoline alle mele e yogurt
15
Per preparare le zeppoline alle mele e yogurt, iniziate sbattendo leggermente le uova (che dovranno essere a temperatura ambiente) in una ciotola, aiutandovi con una frusta a mano.Unite alle uova, lo yogurt ed il limoncello e sbattete ancora. Aggiungete al composto di uova, la cannella e la scorza di limone grattuggiata (se ha un profumo particolarmente intenso, basterà mezza scorza grattugiata) e mescolate.Unite quindi la farina setacciata con il lievito ed il pizzico di sale, amalgamando con la frusta, fino ad ottenere un composto liscio e privo di grumi: sarà piuttosto morbido. Ponete il composto da parte.A questo punto, private le mele (utilizzate preferibilmente la qualità golden) della buccia e del torsolo, spruzzatele con poco limone e frullatele grossolanamente. Aggiungete le mele frullate all’impasto delle zeppoline e mescolate per rendere il composto omogeneo.Preparate un pentolino dal fondo spesso con dell’olio di semi (consiglio di utilizzare l’olio di semi di girasole, che ha un sapore neutro) e fatelo riscaldare.Cominciate a friggere piccole quantità di impasto, all’incirca un cucchiaio per ogni zeppolina, in quanto cuocendo aumenteranno di volume, aiutandovi con due cucchiai. Friggete cinque o sei zeppoline alla volta, regolandovi in relazione alla dimensione del pentolino che utilizzerete, in modo che restino sufficientemente distanti tra loro e giratele spesso durante la frittura, in modo da ottenere una cottura uniforme.Scolate le frittelle e ponetele ad asciugare su un vassoio rivestito di carta assorbente, per eliminare l’olio in eccesso. Spostatele quindi su un piatto da portata, cospargetele di zucchero a velo e servite le zeppoline. Conservatele per circa un giorno, a temperatura ambiente, ben chiuse ed al riparo dall’umidità.
9
Ciambella di carote, arancia e mele
28
Per realizzare la ciambella alle carote, arancia e mele iniziate a tritare finemente con il mixer le carote (il peso indicato si riferiscce alle carote già private della buccia).In una ciotola, con le fruste elettriche (oppure in planetaria), montate le uova con lo zucchero, fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungete ora le carote tritate ed incorporatele con le fruste al minimo della velocità. Versate ora il succo d'arancia e l'olio a filo, con le fruste in movimento al minimo della velocità.Aggiungete al composto, la scorza d'arancia e di limone grattuggiate ed in seguito la farina setacciata con il lievito ed il pizzico di sale.Sbucciate le mele e tagliatele a cubetti piuttosto piccoli ed irrorateli con qualche goccia di limone.Preriscaldate il forno a 180°C. Imburrate ed infarinate uno stampo a ciambella di 24 cm di diametro e cospargete il fondo con abbondante zucchero di canna. Sistemate i cubetti di mela sullo strato di zucchero di canna, distribuendoli in maniera omogenea e versate quindi, l'impasto.Infornate per circa 35 minuti, facendo la prova stecchino durante gli ultimi minuti di cottura. Sfornate e lasciate raffreddare completamente la ciambella, su una gratella.Rigirate la ciambella ormai raffreddata su un piatto da portata e cospargete a piacere con lo zucchero a velo, prima di servirla.
10
Un'insolita tarte tatin
32
Tagliate le mele in quattro parti e di ogni parte realizzate delle fettine. Immergetele nel succo del limone spremuto in una ciotola. Nel frattempo preparate il caramello ottenuto facendo andare sul pentolino sino a colorazione 80 g di zucchero semolato con due cucchiai da zuppa di acqua (1/2 cucchiaio di sciroppo di glucosio se poi lo avete).Imburrate abbondantemente uno stampo da 18 cm di diametro a cerniera e colate sul fondo il caramello. Disponete sul fondo a contatto con il caramello le mele a fettine.Mettete la ricotta in un recipiente e lavoratela con i restanti 95 g di zucchero, quindi unite le uova una alla volta sempre mescolando. Fate sciogliere a bagno maria il cioccolato insieme al burro. Incorporate la farina setacciata con il lievito, amalgamando bene il tutto e infine colate il burro e il cioccolato fusi. Quando l’impasto sarà omogeneo, versatelo sopra le mele e il caramello. Infornate in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti.Quando la torta sarà cotta, sfornatela e lasciatela intiepidire qualche minuto, quindi rimuovete la cerniera dello stampo e rovesciate la torta appoggiandovi su un piatto, rimuovendo il fondo dello stampo con attenzione.
11
Biscotti
37
Per la pasta frolla. Metti lo zucchero di canna in una ciotola con l'acqua e mescola bene (non si scioglierà tutto). Aggiungi poi l'olio, l'interno di un pezzetto di bacca di vaniglia e mescola con l'impastatore o una forchetta. Unisci il lievito e, poco alla volta e sempre lavorando l'impasto, le due farine, fino ad ottenere il panetto di frolla. Stendilo (in modo che si indurisca prima) e avvolgilo nella pellicola trasparente. Lascia riposare almeno un paio d'ore in frigorifero. Mentre riposa in frigorifero, passa al ripieno: sbuccia le mele, tagliale in piccoli tocchetti dentro una pentola e aggiungi i 4 cucchiai di zucchero e una spruzzata generosa di limone (vai a gusto). Metti sul gas e cuoci a fuoco medio finché non sarà diventata morbida. Lascia raffreddare.Quando l'impasto avrà riposato il necessario, infarina bene il piano di lavoro e stendilo ad uno spessore di circa 2 mm. Da circa 2/3 dell'impasto ricava dei cerchi del diametro che avrai scelto per i tuoi biscotti, dal restante ottieni le striscioline per creare la trama della crostata.Assembla il biscotto spalmando sulla base una piccola quantità di mele, evitando i bordi, e ricopri con le strisce di frolla; puoi sovrapporle senza un senso logico (cosa che io ho fatto per le ultime), ma se vuoi l'effetto ordinato, voilat!Spolverizza con tanta cannella ed inforna a 200° finché non si doreranno in superficie. Non farli finire direttamente nello stomaco, lasciali prima raffreddare su una gratella.