0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

35Risultati per "mirtilli"

0
Muffin ai mirtilli
3
Incorporare prima gli ingredienti secchi e poi quelli liquidi. Mettere il composto negli stampi da muffin riempiendoli per metà, cuocere in forno per circa 20 minuti a 180°.
1
Muffin ai mirtilli morbidissimi
28
In una ciotola unite le uova e lo zucchero, mescolate.Aggiungete l’olio di semi e l’acqua e il limone grattugiato . Mescolate ancora.Unite adesso la farina lentamente senza formare grumi, una volta incorporata aggiungete il lievito setacciato. Per ultimo aggiungetei mirtilli ,mescolate ancora.Riempite i vostri stampi da muffin con un cucchiaio e mezzo di impasto, mi raccomando se non utilizzate dei pirottini imburrate e infarinate gli stampi. Cuocete a 180 gradi per 15 minuti.
2
Rustiche con scampi e calamari su crema di piselli
34
Tritare la cipolla e metterla a soffriggere in una casseruola con due cucchiai di olio, una volta imbiondita unire i piselli e allungare con il brodo vegetale e lasciar cuocere a fuoco lento per circa sei minuti.Frullare al mixer e poi passare la crema di piselli al colino in modo che risulti omogenea. Ripassare la crema a fuoco basso per due minuti aggiungendo l'olio che avrete aromatizzato con salvia, rosmarino e aglio.Tagliare in due, per la lunghezza, le code di scampi e a listarelle i calamaretti. Saltarli in padella con due cucchiai di olio per circa due minuti. Unire i pomodori e lasciar cuocere per alcuni minuti. Poi togliere dal fuoco e aggiustare di sale e pepe.Cuocere le reginette in abbondante acqua salata e scolare al dente. Ripassarle in padella con il condimento preparato. Stendere un velo di crema di piselli sul fondo del piatto da portata e disporre al centro le reginette con la salsa di scampi e calamaretti. Guarnire con prezzemolo tritato e servire.
3
Muffin ai mirtilli rossi
36
In una ciotola mettete le farine, lo zucchero, il lievito, i mirtilli, la scorza del limone e mescolate.In un'altra ciotola sbattete leggermente l'uovo con il latte.Unite lo yogurt e l'olio.Versate il composto liquido sulle farine e mescolate velocemente.Oliate gli stampini da muffin, o usate gli appositi pirottini, e riempiteli per 3/4.Metteteli in forno caldo a 180° statico per 30 minuti circa. Sfornateli e metteteli su di una gratella a raffreddare.
4
Muffin ai mirtilli
33
In una terrina con un sbattitore elettrico lavorate a crema il burro morbido con lo zucchero in modo da ottenere un composto leggero e soffice. Unite un pizzico di sale, semi prelevati dal baccello di vaniglia, la scorza grattugiata di limone e mescolate bene.Aggiungete le uova a temperatura ambiente uno alla volta, montando adesso con le fruste a bassa velocità dopo ogni aggiunta. Aggiungete un altro uovo solo se il precedente è stato ben incorporato al composto. Se il composto inizia a cagliare, aggiungete 1-2 cucchiai di farina. Versate a filo il latte tiepido alternando con la farina precedentemente setacciata insieme al lievito. Mescolate delicatamente fino a quando il composto risulterà omogeneo e senza grumi.Dopo aver sciacquato e asciugato i mirtilli, passateli nella farina (questo accorgimento serve per non fargli affondare nell'impasto durante la cottura). Unite i mirtilli infarinati al composto e mescolate il tutto delicatamente. Foderate il stampo da muffin con 12 pirottini di carta, versate in ogni stampino l’impasto, riempiendoli per 2/3. Infornate in forno statico a 180°C (forno ventilato 160°C) per 20-25 minuti.Durante gli ultimi minuti di cottura inserite uno stecchino al centro di uno dei tortini, se una volta estratto esce asciutto i vostri muffin sono cotti. Spegnete il forno, aprite il sportello e lasciateli riposare li dentro 5 minuti. Sfornateli e lasciateli intiepidire. Estraeteli dagli stampini e cospargete con zucchero a velo.
5
Pennoni rigati con melanzane, menta e caciocavallo
11
Pelare per ¾ le melanzane, tagliarle a cubetti, salarle con sale grosso e farle spurgare per almeno mezz’ora. Saltare poi in padella le melanzane con l’olio e l’aglio e poi frullare il tutto aggiungendovi un pò d’acqua di cottura e alcune foglioline di menta.Cuocere i penne rigate Bio in abbondante acqua salata e scolarli al dente. Mantecare la pasta fuori fiamma con la crema di melanzane, aggiungendo il caciocavallo a scaglie. Impiattare e decorare il piatto con le mandorle tostate e foglioline di menta.
6
Muffin con mirtilli
30
Per preparare la farcitura di briciole dolci, aggiungete in una ciotola grande tre cucchiai di burro fuso, sessanta grammi di farina, tre cucchiai di zucchero e un cucchiaino di cannella. Mescolate con le mani fino ad ottenere dell briciole di grosse dimensioni. Mettetele in frigorifero fino al momento dell'uso. Preriscaldate il forno a 200°. Foderate una leccarda per muffin con dodici pirottini di carta.In una grande ciotola setacciate insieme la farina, il lievito e il sale. Aggiungete i mirtilli e mescolate delicatamente con un cucchiaio per amalgamare il tutto.In un'altra ciotola sbattete insieme le uova, il resto del burro, l'olio di oliva, 150 gr di zucchero e il latticello fino a quando il tutto non diventa omogeneo e i granelli di zucchero non si sono dissolti.Unite delicatamente il composto secco ottenuto nel terzo step con il composto umido ottenuto nel quarto step. Cercate di non rompere i mirtilli e di non mischiare troppo la pastella, altrimenti otterrete dei muffin troppo duri.Prelevate dal frigo la farcitura di briciole dolci. Versate l'impasto nei pirottini riempendoli per circa ¾. Cospargete alcune briciole su ciascun muffin. Pressate delicatamente 3-4 mirtilli nell'impasto.Lasciate cuocere in forno per 15-20 minuti, sino a quando inserendo uno stuzzicadenti questo non ne esce pulito. Dopodiché lasciate raffreddare per dieci minuti all'interno della leccarda.
7
Crostata integrale ai mirtilli
3
Polverizzare nel mixer 80 grammi di zucchero di canna.Sciogliere lo zucchero nell'acqua, poi aggiungere anche l'olio, la scorza grattugiata di mezzo limone e mescolare molto bene.Versare nell'emulsione di olio acqua e zucchero le farine e il lievito e impastare tutto fino a ottenere un panetto liscio, che andrà fatto riposare in frigo per un'ora.Mentre la frolla riposa al fresco, preparare il ripieno, mettendo in un pentolino i mirtilli con i restanti 30 grammi di zucchero di canna, mezza scorza di limone grattugiata e un cucchiaino di succo. Cuocerli per dieci minuti e, se il composto è troppo liquido, aggiungere un cucchiaino di amido di mais e cuocere per un altro minuto, finché inizia ad addensarsi appena un po'.Togliere il panetto di frolla dal frigo e stenderne i tre quarti col mattarello. Rivestire una tortiera oliata e infarinata. Versare la purea di mirtilli nel guscio di frolla e utilizzare il resto del panetto per decorare la crostata. Io ho fatto dei fiorellini col tagliabiscotti.Cuocere in forno a 180° per circa mezz'ora, sfornare, lasciar raffreddare completamente e bon appetit!
8
Fusilli “cuore mio” vongole e pesto di melanzane
37
Sciacquate per bene le vongole e lasciatele spurgare almeno per 1 ora in acqua fredda.Preparate il pesto di melanzane: lavate e asciugate le vostre melanzane, eliminate il picciolo e tagliatele a metà nel senso della lunghezza. Praticate delle incisioni con un coltello su tutta la polpa e infornatele a 200° forno ventilato per circa 20 minuti o finché la polpa non sarà ben ammorbidita.Scavate la polpa delle melanzane con un cucchiaio, lasciatela raffreddare e strizzatela per eliminare l’eccesso di acqua. Tritatela in un mixer con 3⁄4 foglie di basilico, qualche pomodorino, un filo d’olio e i 2 cucchiai di parmigiano fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Se desiderate ottenere una consistenza ancora più vellutata potete passare in un setaccio a maglie fini il pesto. Tenete da parte.Dedicatevi alle vongole. In una padella capiente soffriggete leggermente uno spicchio d’aglio con un filo d’olio, poi aggiungete le vongole. Sfumate con del vino bianco e lasciate che i molluschi si aprano completamente.Sgusciate le vongole lasciandone una manciata per la decorazione e filtrate il loro sughetto che vi servirà, poi, per la mantecatura.Tagliate i pomodorini a dadini piccoli e scaldateli leggermente in una padella con un altro spicchio d’aglio e un filo d’olio.É arrivato finalmente il momento clou della ricetta: l’entrata in scena dei meravigliosi fusilli “Cuore mio” . Lessateli in acqua bollente salata per 10 minuti, mantenendoli al dente. Terranno egregiamente la cottura e saranno ottimi protagonisti del vostro piatto.Scolate i fusilli e saltateli nella padella con i pomodorini aggiungendo il sughetto delle vongole lasciato da parte. Unite anche le vongole sgusciate e 2 cucchiai di pesto di melanzane, mantecando bene i fusilli “Cuore mio “ che cattureranno perfettamente il condimento.In un padellino saltate le briciole di mollica di pane con un filo d’olio fino a che non diverranno dorate e croccanti.É il momento dell’impiattamento: adagiate un cucchiaio abbondante di pesto di melanzane sulla base del piatto, sistemate i fusilli e decorate con le vongole tenute da parte con il guscio e le briciole di pane croccante. Terminate con una fogliolina di basilico e buon appetito!
9
Genoise alle fragole e mirtilli
33
Imburrate e infarinate gli stampi.In un recipiente resistente al calore o in un polsonetto mettete uova e zucchero e montate a bagnomaria per 6 minuti. Le uova dovranno risultare chiarissime e spumose e ricadendo su se stesse dovranno "scrivere" sul composto. Setacciate la farina con un pizzico di sale e incorporatela alle uova con molta delicatezza ma con movimenti decisi dal basso verso l'alto. Infine, aggiungete a filo e con molta cautela il burro fuso lasciato intiepidire.Suddividete l'impasto nelle due tortiere e fate cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 25 minuti. La pasta risulterà dorata e tenderà a staccarsi dai bordi. Lasciate quindi intiepidire per circa 10 minuti nello stampo poi sformatele e lasciatele raffreddare su una gratella.Tagliate a metà ciascuna torta in modo da ricavare 4 dischi. Montate panna con vaniglia e zucchero a velo in una ciotola ben fredda. Affettate le fragole a pezzi.Sul primo disco (io ho usato un resto di bagna per inumidirlo appena ma l'uso è facoltativo) spalmate un velo di confettura quindi la panna, i pezzetti di fragola lungo il bordo della circonferenza e i mirtilli al centro, ricoprite con l'altro disco di torta e proseguite sino all'ultimo, al di sopra del quale sistemerete a fantasia mirtilli e fragole e spolvererete con abbondante zucchero a velo.
10
Cocktail margarita con mirtilli rossi
20
In una casseruola di medie dimensioni, portare ad ebollizione i mirtilli rossi, lo zucchero, il succo d'arancia e una tazza di acqua (1). Ridurre il calore e far cuocere, mescolando di tanto in tanto, fino a quando il composto diventa spesso e ben incorporato, (circa 20/25 minuti). Togliere dal fuoco, mantecare con la scorza di arancia e mettere da parte a raffreddare (2).Fondere lo zucchero con le spezie. Su una piccola padella piana, mescolare lo zucchero, la cannella, lo zenzero e i chiodi di garofano.Avrete bisogno di 8 piccoli bicchieri da cocktail classici. Strofinare una fetta di lime lungo il bordo di ogni bicchiere, poi immergerlo nella miscela di zucchero e spezie. Ripetere l'operazione con i bicchieri rimanenti, quindi riempire ogni bicchiere con del ghiaccio (supponendo che i cocktail si stiano servendo immediatamente).Per preparare ogni cocktail singolarmente, mescolare insieme un cucchiaio di succo di lime, due cucchiai di succo d'arancia, tre cucchiai di tequila e due cucchiai del composto di mirtilli in uno shaker. Coprire e agitare fino a quando il cocktail si è raffreddato, circa 30 secondi. Versare nel bicchiere preparato e servire con una stella di anice stellato.
11
Biscotti di pasta frolla ai mirtilli
31
Nella ciotola di un mixer, mescolare insieme il burro e lo zucchero a media velocità fino a combinarli per bene. Poi aggiungere e mescolare l'estratto di vaniglia insieme a due cucchiaini di acqua.In una ciotola, mescolare insieme la farina, il sale e la scorza d'arancia. Con il mixer a bassa velocità, versare lentamente il composto di farina a quello di burro. Mescolare fino a quando gli ingredienti non sono completamente incorporati . Versare i mirtilli secchi e mescolare con una spatola fino a quando non risultino uniformemente distribuiti.Trasferire l'impasto su una superficie infarinata e arrotorarlo in una forma clindrica. Avvolgere il cilindro nella pellicola e mettere in frigo per almeno 30 minuti.Preriscaldare il forno a 180°. Prelevare il cilindro di pasta dal frigo, srotolarlo e tagliarlo a fette di circa ½ centimetro. Trasferire i biscotti così ottenutu in una teglia da forno e spolverarci su un po' di granella di zucchero. Cuocere in forno per 22-25 minuti o fino a quando i bordi dei biscotti non si dorano.Togliere i biscotti dal forno e lasciarli raffreddare su una gratella.