0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

1491Risultati per "olio di semi di mais"

0
Riso soffiato
1
Mettete in una ciotola il cioccolato con un cucchiaio di semi di mais e ponetelo a bagnomaria (oppure nel forno a microonde)Appena il cioccolato sarà fuso completamente togliete la ciotola. Aggiungete poco alla volta il riso soffiato fino ad ottenere un composto ben unitoPreparate una teglia ricoperta da un foglio di carta da forno e riponete sopra il composto distendendolo bene evitando di lasciare buchi in mezzoCon un coltello incidete il riso soffiato tagliandolo in quadratini così appena sarà freddo potrete staccarlo con maggior facilitàMettetelo in frigorifero e aspettate che sia diventato duro e freddo
1
Muffin ai lamponi freschi
30
In una ciotola mettere tutti gli ingredienti secchi e mischiarli con una forchettaIn un bicchiere di quelli alti graduati mettete tutti gli ingredienti umidi e mescolate bene con una forchettaunite ingredienti secchi e umidi e mescolate velocemente con la forchettaspappolare con le dita metà dei lamponi e metteteli insieme a quelli interi nell’impasto , inglobateli velocemente e disponete l’impasto a cucchiaiate nei pirottini (12)Preriscaldate il forno a 170 gradi e fate cuocere i vostri muffin per circa 20/25 minutiFate la prova stecchino, sforna e lasciate raffreddare
2
Linguine con asparagi e fiori di zucca
37
Pulire gli asparagi, eliminando la parte del gambo più dura. Lavarli e tagliarli a tocchetti. Sbucciare lo scalogno, tritarlo fine facendolo appassire a fiamma media in una padella con l’olio.Unire gli asparagi, salarli e proseguire la cottura per quindici minuti mescolando spesso. Pulire i fiori di zucca ed eliminare il pistillo. Friggerli in abbondante olio caldo per pochi istanti e conservarli in caldo.Sbattere le uova con la panna e il formaggio in una ciotola capiente, mescolando fino a ottenere un composto omogeneo. Cuocere le linguine in acqua bollente salata, scolarle al dente e mantecarle nella padella con gli asparagi, la maggiorana e la crema di uova, panna e formaggio. Aggiungere ad ogni porzione un fiore fritto, pepare e servire.
3
Plumcake light con malto e orzo
1
Scalda leggermente l'olio al microonde e fodera lo stampo da plumcake con la carta forno. Monta le uova con lo zucchero e il malto fino ad ottenere un impasto scrivente (alzando le fruste, devono formarsi dei fili cremosi che rimangono in forma per un qualche secondo).Aggiungi a filo l'olio tiepido, il latte e la farina setacciata due volte. Per ultimo il sale e il lievito mescolato con un cucchiaio. Dividi l'impasto in due ciotole, in una versa l'orzo e l'acqua. Ora trasferisci il plumcake nello stampo alternando gli impasti.Inforna a 170° per 35 minuti, facendo la prova stecchino.
4
Biscotti di farro vegani al cacao
8
In una ciotola uniamo la farina, lo zucchero, il lievito e il cacao e amalgamiamo gli ingredienti fra loro. Poi aggiungiamo l'olio a filo e iniziamo a impastare.Versiamo anche il latte di soia e lo amalgamiamo all'impasto. Impastiamo a lungo e quando il composto risulta omogeneo lo trasferiamo sul piano di lavoro.Stendiamo il composto su un foglio di carta forno aiutandoci con un matterello. Dopodiché ritagliamo i biscotti utilizzando una formina e li disponiamo distanti tra loro.Possiamo utilizzare dei bastoncini in legno per infilzare alcuni biscotti. Dopodiché li cuociamo a 165° per 12 minuti in forno ventilato.
5
Spaghetti, crema di peperoni all'arancia e baccalà
38
Lavare bene l'arancia, grattugiarne la buccia e spremerne il succo. Lavare il basilico, asciugarlo e staccare le foglie.Lavare e asciugare i peperoni e metterli in forno a 250° per 25 minuti circa. Farli raffreddare, togliere la pelle e i semi e frullarli con un frullatore ad immersione, fino ad ottenere una crema omogenea, insieme alla buccia e al succo dell'arancia, al basilico (tenerne da parte alcune foglie per guarnire i piatti), alle acciughe e ai capperi. Aggiustare eventualmente il sapore con sale e pepe.Far tostare il pane grattugiato insieme ad un cucchiaio di olio e mettere da parte. Sciacquare e asciugare il filetto di baccalà, poi farlo cuocere in una pentola antiaderente calda per circa 3 minuti per lato. Ridurlo poi in piccoli pezzi. Aggiustare eventualmente di sale e pepe, se necessario.Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata. In una pentola capiente trasferire il condimento a base di peperoni e farlo scaldare insieme al baccalà, tenendone da parte qualche tocchetto. Scolare la pasta al dente, basterà un minuto in meno, tengono davvero bene la cottura, e trasferirla in questa pentola. Farla insaporire per qualche minuto aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura.Impiattare aggiungendo il pesce tenuto da parte, le foglioline di basilico, il pane tostato e concludere con un filo d'olio. Ed ecco che questi meravigliosi spaghetti, con grano selezionato e coltivato completamente in Italia, sono pronti per essere gustati in tutta la loro bontà!
6
Biscotti vegani alla vaniglia e cioccolato
32
Unite in una ciotola gli ingredienti secchi: la farina, il lievito, l’amido di mais e lo zucchero, e amalgamate. Versate l’olio e girate con un cucchiaio finché non viene assorbito completamente.Dividete in due il baccello di vaniglia e con un cucchiaino estraetene i semini. Unite i semini e il baccello di vaniglia nel latte tiepido e girate per qualche minuto. Poi rimuovete il baccello e versate il latte all’impasto amalgamando bene. Quando avete ottenuto un panetto ben amalgamato potete trasferirlo sul piano da lavoro con un foglio di carta forno sotto.Stendete l’impasto con il mattarello fino a ottenere una sfoglia sottile e ritagliate i biscotti con uno stampino. Disponete i biscotti in una placca da forno lasciando un po’ di spazio tra loro e infornate a 175° per 13 minutiMentre i biscotti sono in forno preparate i cioccolatini. Fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria o nel forno a microonde e poi versatelo negli stampini a forma di cuore. Mettete gli stampini in frigo finché non si saranno solidificati.Dopo aver estratto i biscotti dal forno non vi resta che assemblare le due parti. Per far attaccare i cioccolatini al biscotto sciogliete del cioccolato e spalmatelo sulla superficie e poi posizionate sopra il cioccolatino. Quando il cioccolato si sarà solidificato il cioccolatino a forma di cuore resterà attaccato!
7
Mug cake vegana ai cereali
27
Mettete la farina, lo zucchero e il bicarbonato in una tazza e mescolate. Versate il latte e girate, poi aggiungete anche l’olio.Incorporate i fiocchi ai cereali e mescolateli all’impasto, poi aggiungete qualche cucchiaino di confettura di fragole. Versate una manciata di cereali in superficie e cuocete nel forno a microonde a 900 w per 2 minuti.In alternativa potete cuocerla in forno a 180° per 15 minuti coprendo la tazza con la stagnola.
8
Farfalle avocado e gamberetti
39
Mettete a bollire l'acqua in una pentola. Nel frattempo, tagliate a metà l'avocado, privatelo del nocciolo centrale, sbucciatelo e tagliate la polpa a dadini. Mettetela ad insaporirsi con il succo di limetta ed una macinata di pepe.Saltate velocemente i gamberi in una padella antiaderente. Quando l'acqua bollirà, calate le farfalle e lessatele per il tempo indicato sulla confezione, scolatele e fatele raffreddare.Scolate l'avocado dal succo di limetta e conditeci le farfalle aggiungendo anche i gamberetti. Vedrete che il composto di avocado, lime e gamberetti si legherà perfettamente alle farfalle grazie alla particolare qualità di questa pasta. Infatti oltre a contenere betaglucano, che riduce il colesterolo nel sangue, la pasta Cuore Mio Granoro rimane sciolta nel piatto in quanto la vera maestria nella produzione della pasta la si testa sui formati lisci che non devono mai attaccarsi tra loro.Date il tocco finale al piatto con qualche fogliolina di menta tritata ed una grattugiata di scorza di limetta e servite!
9
Ciambelline di riso e mandorle senza glutine
33
Montate le uova con lo zucchero finché non diventano chiare e spumose. Poi versate l'olio a filo e aggiungete anche il latte di mandorla girando lentamente.Incorporate un po' per volta la farina di riso e quella di mandorle girando con un leccapentole. Poi aggiungete anche il lievito e continuate a girare senza smontare l'impasto.Prendete uno stampo per ciambelline e ungetelo e infarinatelo per renderlo antiaderente. Versate l'impasto nel tegame senza riempirlo troppo e infornate a 170° per 10 minuti in forno ventilato.
10
Ciambelline vegane alle mele e cannella
31
In una ciotola unite la farina, il lievito, lo zucchero e il bicarbonato. Amalgamate gli ingredienti e poi versate l’olio. Girate con una frusta e aggiungete anche il latte di soia.In base ai vostri gusti aggiungete la cannella (io ne metto sempre un pizzico in più!) Incorporate lo yogurt di soia e mezza mela grattugiata e mescolate con un leccapentole.Oliate e infarinate uno stampo per ciambelline e versate l’impasto aiutandovi con un cucchiaino. Infornate le ciambelline a 175° per 13 minuti.Aspettate che si siano raffreddate completamente prima di rimuoverle dallo stampo.
11
Crostata meringata senza lattosio
8
Prepariamo prima la base di pasta frolla: versiamo lo zucchero nel latte di soia e giriamo finché non si scioglie. Poi , in una ciotola, uniamo la farina e il lievito e versiamo il latte all’interno. Amalgamiamo gli ingredienti tra loro e poi aggiungiamo l’olio. Impastiamo a lungo fino a ottenere un impasto liscio e ben amalgamato. Lo avvolgiamo nella pellicola e lo lasciamo riposare in frigo per qualche minuto.Intanto prepariamo la meringa: pesiamo gli albumi di due uova (circa 70 g) e aggiungiamo il doppio del loro peso di zucchero a velo (140 g).Montiamo gli albumi con un pizzico di sale e una parte dello zucchero. Quando gli albumi diventano chiari aggiungiamo la restante parte di zucchero e un cucchiaio di aceto di mele che serve per dare un aspetto lucido alla meringa.Dopodiché stendiamo la base della crostata su un foglio di carta forno e la disponiamo in una teglia per crostate di 24 cm. Versiamo uno strato di confettura di fragole e poi aggiungiamo l’impasto della meringa stendendola con una spatola.Inforniamo la crostata meringata a 180° per 10 minuti in forno ventilato, dopodiché abbassiamo la temperatura a 160° e la lasciamo cuocere per altri 20 minuti.Dopo averla sfornata bisogna aspettare che si raffreddi prima di tagliarne una fetta.