0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

104Risultati per "pangrattato"

0
Torta al pangrattato e amaretti
2
Innanzitutto prepariamo gli ingredienti principali…nel caso non adoperassimo quello già pronto grattugiamo il pane, riduciamo in polvere gli amaretti e tritiamo grossolanamente il cioccolato.Quindi in una terrina montiamo le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso, aggiungiamo quindi la panna, un bicchierino di carta piccolo di liquore ed infine tutti gli altri ingredienti solidi ovvero il pangrattato, gli amaretti il cioccolato e per ultimo la bustina del lievito.Lavoriamo il tutto e trasferiamo il composto ottenuto in una tortiera ricoperta da un foglio di carta da forno bagnato e strizzatoDopo averlo distribuito e livellato in maniera uniforme non resta che infornare il nostro dolce a 180 gradi per circa 35 minuti avendo cura di fare la prova stecchino prima di spegnerlo.
1
Fusilli con cavolfiore e pangrattato
2
Pulire il cavolfiore rimuovendo il gambo e le foglie. Dividere le cimette e sciacquarle accuratamente, quindi lessarle per circa 10 minuti. Trascorso il tempo di cottura, prelevarle con una schiumarola e lasciarle scolare bene. Mettere da parte l'acqua di cottura perchè servirà successivamente per lessare la pasta.Nel frattempo passare alla pulizia delle acciughe, che vanno sciacquate accuratamente e poi divise a metà, rimuovendo la lisca centrale.In un ampio tegame far rosolare gli spicchi d'aglio e il peperoncino con un filo d'olio. Unire i filetti di acciughe e farli sciogliere con l'aiuto di un cucchiaio di legno. Aggiungere anche il cavolfiore ben scolato e schiacciarlo con una forchetta, quindi farlo insaporire per circa 5-10 minuti.Lessare la pasta nell'acqua di cottura del cavolfiore e nel frattempo tostare il pangrattato in una padella, a fiamma bassa, stando attenti a mescolarlo spesso affinché non bruci.Mettere da parte un po' di acqua di cottura, che servirà successivamente per mantecare la pasta. Lessare i fusilli, scolarli e poi versarli nel tegame con il condimento. Accendere la fiamma ed amalgamare gli ingredienti mescolando energicamente, quindi unire il pangrattato tostato e il formaggio grattugiato, insieme a qualche mestolo di acqua di cottura.Impiattare completando con un po' di peperoncino.
2
Pennoni rigati con melanzane, menta e caciocavallo
18
Pelare per ¾ le melanzane, tagliarle a cubetti, salarle con sale grosso e farle spurgare per almeno mezz’ora. Saltare poi in padella le melanzane con l’olio e l’aglio e poi frullare il tutto aggiungendovi un pò d’acqua di cottura e alcune foglioline di menta.Cuocere i penne rigate Bio in abbondante acqua salata e scolarli al dente. Mantecare la pasta fuori fiamma con la crema di melanzane, aggiungendo il caciocavallo a scaglie. Impiattare e decorare il piatto con le mandorle tostate e foglioline di menta.
3
Fettina panata
27
Dopo aver battuto e asciugato la carne, sbattete le uova con un pizzico di sale. Immergete ogni fetta prima nell'uovo, poi nel pangrattato. Una volta panate tutte le fettine, e verificato che l'olio sia caldo, si comincia a friggere. Ricordate che la fettina deve risultare croccante ma non dura, e quindi bella dorata. Accompagnate con qualche fetta di limone.
4
Polpette vegan
15
Lessate le rape in acqua salata e fatele raffreddare completamenteSminuzzate le rape fredde e ben asciutte, versatele in una ciotola e condite con sale e pepe.Aggiungete tanto pangrattato quanto basta per creare un panetto omogeneo e NON appiccicoso.Formate le vostre polpette (circa 15) e impanatele nel pangrattato.Cuocetele in una padella antiaderente leggermente oleata.
5
Tortiglioni con prosciutto, mele e caciocavallo
10
Far fondere il burro in una padella capiente. Unire il prosciutto cotto tagliato a tocchetti e la mela ridotta in fettine sottili, salare e lasciare rosolare il tutto per 5 minuti, finché la mela si ammorbidirà ed il prosciutto sarà leggermente dorato.Unire poi il radicchio tagliato a listarelle e le bietole precedentemente sbollentate e lasciar cuocere ancora qualche minuto.Cuocere i tortiglioni in abbondante acqua salata e scolarli al dente. Aggiungerli alle verdure mantecando il tutto per qualche minuto. Servire con una manciata di pistacchi tritati grossolanamente, il pepe macinato fresco e il caciocavallo silano a fettine sottili.
6
Stracciatella
31
Versate il brodo ottenuto con un estratto di carne magra concentrato in una pentola e portatelo lentamente a ebollizione.In una ciotola sbattete insieme con una frusta le uova, il parmigiano, il pangrattato, il prezzemolo tritato, la noce moscata e il pepe nero.Versate il composto di uova sbattute nel brodo bollente. Non mescolate subito. Dopo alcuni secondi, mescolate il composto di uova nella minestra. Cuocete a fuoco lento per un altro minuto. Assaggiate la zuppa e aggiungete più sale e pepe se lo si desiderate. Servite subito.
7
Hamburger di fagioli rossi
31
Sbucciare la cipolla ma ne useremo soltanto la metà. Scolare i fagioli rossi dal suo liquido di conservazione . Io li ho passati un attimo sotto l'acqua corrente per sciacquarli bene.Mettere i fagioli rpssi, la mezza cipolla, il uovo, un bel cucchiaio di formaggio grattugiato e un po di pane grattato . Azionare il mixer per alcuni secondi fino a formare una purea. Mettere la preparazione in una ciotola. Condire con un pochino di sale fino e un pizzico di pepe nero. Mescolare bene con una forchetta. Dobbiamo ottenere un impasto leggero e omogeneo. Se ci fosse bisogno si può aggiungere un altro pochino di pane grattato.Con le mani prendere un po della preparazione e formare una palla, poi sempre con le mani schiacciarla e appiattirla per creare un hamburger. Mettere in un vassoio. Ne vengono 4 hamburger grossi. Cuocere in padella antiaderente senza aggiungere niente, pochi minuti per lato, ed è pronti, da portare in tavola. Mia figlia ha preferito farsi un bel panino con insalata, pomodoro, sottiletta e ketchup. Mentre mio figlio l'ha mangiato sul piatto con un pomodoro affetato .
8
Pasta con piselli gamberi e zafferano
44
Prima di tutto ci preoccupiamo di sgranare i piselli. Li raccogliamo in una ciotola. Mettiamo sul fuoco un pentolino con acqua e sale, non appena bolle versiamo all’ interno i piselli per pochissimi istanti. Laviamo i pomodorini e li tagliamo a metà. In una padella scaldiamo un cucchiaio di olio con lo scalogno sminuzzato. Versiamo all’ interno i pomodorini e lasciamo cuocere. Nel frattempo puliamo le mazzancolle. Eliminiamo testa, zampe, carapace e filamento nero (interiora) e le passiamo sotto l’acqua e li versiamo nella padella insieme ai pomodori. Lasciamo cuocere per qualche minuto e se necessario aggiungiamo un mestolo di brodo. A questo punto inseriamo anche i pisellini e qualche pistillo di zafferano. Mescoliamo bene , togliamo dal fuoco e lasciamo da parte. Cuociamo le pasta in acqua e sale. Non appena al dente le scoliamo e le versiamo in padella insieme al condimento, le mescoliamo affinché possano assorbire e quindi “accogliere” il condimento alla perfezione, grazie alla trafilatura al bronzo.
9
Polpette con zucchine
29
Mettete in una ciotola la trita, grattugiate la zucchina e unitela. Insaporite con sale pepe e le erbe aromatiche. Aggiungete l’uovo e cominciando a mescolare incorporate il pan grattato e il formaggio grana. Se avete avanzato del pane potete ammorbidirlo con del latte e aggiungerlo all’impasto. Formate le polpette e lasciatele in frigorifero a rapprendersi.Preparate una ciotolina con l’uovo sbattuto, un piatto con la farina e uno con il pan grattato. Versate in padella abbondante olio per friggere e cominciate a scaldarlo.Prendete le polpette e procedete con la panatura. Passatele prima nella farina, poi tuffatele nell’uovo e infine cospargetele con il pan grattato.Quando l’olio è caldo fatele friggere fino a che risultino belle dorate. Spizzicatene una o due per controllare che siano pronte e servite.
10
Chips di zucchine
28
Tagliare a rondelle le zucchineMettete le zucchine nel latteA parte pesate circa 100 gr di pangrattato con 50 gr di formaggio grattuggiato e un cucchiaino di sale e mescolatelo.Preriscaldate il forno a 200°.A questo punto, passati all’incirca 10 minuti da quando le zucchine sono state immerse nel latte, le mettiamo ad una ad una, nel pangrattato.Adagiatele sulla carta da forno.Infornare per 15 minuti a 200°
11
Crescenza in carrozza al forno
28
Rimuovere la crosta dal pancarré (in alternativa potete utilizzare il pane per tramezzini) e spalmare la crescenza su quattro fette. In una terrina sbattere le uova con il latte e un pizzico di sale. In un'altra ciotola preparare il pangrattato.Assemblare i sandwich accoppiando tutte le fette. Prenderne uno per volta e inzupparlo nell'emulsione di uova e latte, quindi passare all'impanatura, avendo cura di sigillare bene i bordi.Disporre i sandwich su una leccarda rivestita con carta da forno, distanziandoli tra loro. Irrorarli con un filo d'olio e cuocerli in forno preriscaldato ventilato a 200° per 10 minuti.