0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

214Risultati per "parmigiano grattugiato"

0
Carciofi ripieni al parmigiano croccante
5
Mettete in ammollo il pane con un po’ di latte, lavate i carciofi, spuntateli lasciando circa 3 cm di gambo e sfogliateli fino a raggiungere le foglie più tenere. Metteteli a bagno in acqua acidulata con il succo di mezzo limone affinché non anneriscano. Preparate il ripieno: tagliate a metà l’aglio, togliete l’anima e strizzate il pane raffermo e poneteli nel mixer con le erbe aromatiche, il prezzemolo l’uovo e un cucchiaio di olio. Tritate il tutto, aggiustate di sale e pepe e unite, mescolando bene, il parmigiano grattugiato.Allargate i carciofi e farciteli con il composto, poneteli in un pentolino dai bordi alti con un dito d’acqua e cuocete a fuoco lento per circa mezzora.Per rendere croccante il ripieno, basta mettere i carciofi sotto il grill. Servite subito, accompagnando il piatto con delle patate al forno. Buon appetito!
1
Linguine con asparagi e fiori di zucca
42
Pulire gli asparagi, eliminando la parte del gambo più dura. Lavarli e tagliarli a tocchetti. Sbucciare lo scalogno, tritarlo fine facendolo appassire a fiamma media in una padella con l’olio.Unire gli asparagi, salarli e proseguire la cottura per quindici minuti mescolando spesso. Pulire i fiori di zucca ed eliminare il pistillo. Friggerli in abbondante olio caldo per pochi istanti e conservarli in caldo.Sbattere le uova con la panna e il formaggio in una ciotola capiente, mescolando fino a ottenere un composto omogeneo. Cuocere le linguine in acqua bollente salata, scolarle al dente e mantecarle nella padella con gli asparagi, la maggiorana e la crema di uova, panna e formaggio. Aggiungere ad ogni porzione un fiore fritto, pepare e servire.
2
Ciambella ai funghi con besciamella al parmigiano
4
Puliamo i funghi e lessiamoli per qualche minuto in acqua salata, io questo procedimento lo faccio, per eliminare principalmente le impurità, una volta scottati i funghi, scolateli e metteteli in una padella con un filo d'olio, aglio e prezzemolo e fateli andare per qualche minuto, per insaporirli, poi spegnete e lasciateli raffredddareNel frattempo, in una terrina, mettiamo le uova, la curcuma, il parmigiano e il pizzico di sale, il lievito e con le fruste elettriche lavoriamo fino a rendere le uova belle gonfie. Uniamo il prezzemolo tritato e i funghi, avendo cura di eliminare l'aglioImburrate e cospargete di pan grattato uno stampo da ciambella, versate il composto e infornate a forno caldo a 180 gradi per 30-35 minutiIntanto prepariamo la besciamella al parmigiano... In una pentola fate sciogliere il burro, unite la farina setacciata e mescolate bene, versate il latte bollente e mescolate con una frusta, aggiustate di sale (un pizzico, ricordate che poi, dovrete aggiungere il parmigiano che darà sapidità)... unite la noce moscata e mescolate fino a quando la crema di sarà addensata, togliete dal fuoco e unite il parmigiano, mescolando bene, se risultasse troppo densa, diluite con un po' di latte freddoSfornate la ciambella, fatela intiepidire, capovolgetela in un piatto di portata, versate sopra la besciamella al parmigiano e servite. Io ho proprio inzuppato la mia fetta
3
Treccia di pan brioche al pesto e parmigiano
37
Preparate il latticello tiepido mescolando i 30 g di yogurt con i 30 g di latte. Mescolate insieme il latticello con l'acqua (entrambi appena tiepidi) e lo zucchero.A parte (sulla spianatoia o nella ciotola della planetaria), unite alla farina il lievito, l'olio e l'uovo. Aggiungete i liquidi e impastate il tutto, aggiungendo anche il sale, per una decina di minuti, fino ad ottenere un panetto morbido e liscio. Ponete a lievitare in un posto caldo ( il forno con la luce accesa è perfetto) per un paio d'ore.Riprendete il panetto ormai lievitato e stendetelo dandogli una forma rettangolare. Spalmate sopra di esso il pesto, aggiungete una manciata di parmigiano e arrotolate l'impasto partendo dal lato più cortoA questo punto, con un coltello ben affilato seghettato, tagliate il rotolo a metà lasciando l'estremità superiore intatta (fermatevi a 2/3cm). Intrecciate le due metà dell'impasto. Sigillate bene l'estremità inferiore e ponete la vostra treccia in una teglia da plum cake foderata con carta forno. Fate lievitare di nuovo la treccia per un'oretta. Trascorso questo tempo, spennellatela con dell'uovo sbattuto. Infornate a 180° per una ventina di minuti. Dovrà risultare ben dorata sulla superficie. Lasciate intiepidire il vostro pan brioche e tagliatelo a fette.
4
Caserecce ricotta, zucchine e speck
7
Tagliare le verdure e lo speckCuocere le verdureCuocere la pastaPreparare la crema di ricottaAssemblare il piatto
5
Pasta con piselli gamberi e zafferano
44
Prima di tutto ci preoccupiamo di sgranare i piselli. Li raccogliamo in una ciotola. Mettiamo sul fuoco un pentolino con acqua e sale, non appena bolle versiamo all’ interno i piselli per pochissimi istanti. Laviamo i pomodorini e li tagliamo a metà. In una padella scaldiamo un cucchiaio di olio con lo scalogno sminuzzato. Versiamo all’ interno i pomodorini e lasciamo cuocere. Nel frattempo puliamo le mazzancolle. Eliminiamo testa, zampe, carapace e filamento nero (interiora) e le passiamo sotto l’acqua e li versiamo nella padella insieme ai pomodori. Lasciamo cuocere per qualche minuto e se necessario aggiungiamo un mestolo di brodo. A questo punto inseriamo anche i pisellini e qualche pistillo di zafferano. Mescoliamo bene , togliamo dal fuoco e lasciamo da parte. Cuociamo le pasta in acqua e sale. Non appena al dente le scoliamo e le versiamo in padella insieme al condimento, le mescoliamo affinché possano assorbire e quindi “accogliere” il condimento alla perfezione, grazie alla trafilatura al bronzo.
6
Tortino di asparagi
3
Pulire gli asparagi, togliendo la parte più legnosa.Sbollentarli per circa 5/6 minuti in acqua salata. Appena scolati, passarli velocemente sotto il getto di acqua fredda per conservare il colore verde.In una ciotola battere le uova con sale, pepe, aglio liofilizzato e parmigiano.Versare l'olio in una pirofila e disporre la metà degli asparagi allineandoli senza lasciare spazi. Coprire con metà composto di uova. Disporre le sottilette.Formare un altro strato di asparagi e coprire con le uova restanti.Cuocere 15 minuti a 200* in forno preriscaldato.
7
Tortino di patate al parmigiano
30
Preriscaldate il forno a 200°. Imburrate una teglia per muffin da dodici. Sbucciate e sminuzzate finemente l'aglio e lo scalogno (1). Poi trasferiteli in una grande ciotola insieme al latte, la panna, metà del parmigiano grattugiato, il sale, il pepe e il timo. Mescolate per combinare il tutto e mettete da parte (2).Pelate le patate e tagliatele in fette da 38 cm di spessore con un mandolina. Riempite con circa 7/8 fette di patate ogni stampino della teglia. Il numero di fette dipende dallo loro spessore. Create un colonna che arrivi sino al bordo dello stampino senza andare oltre.Versate con un cucchiaio il composto preparato nel primo step in ogni stampino sopra le fette di patate, facendo attenzione a non farlo traboccare. Coprite gli stampini con della carta stagnola e mettete in forno. Lasciate cuocere in forno per 35 minuti. Poi rimuovete la stagnola e cospargete ogni stampino con la restante metà di parmigiano. Mettete nuovamente in forno senza stagnola e lasciate cuocere per altri 10 o 15 minuti fino a quando il parmigiano non diventa dorato, le patate tenere e il liquido assorbito.Dopodiché, lasciate raffreddare per 5 minuti. Poi fate scorrere accuratamente un coltello intorno ai bordi per separare il tortino dallo stampino, quindi rimuovete i tortini e serviteli. Infine guarnite con un po' di timo.
8
Fusilli “cuore mio” vongole e pesto di melanzane
42
Sciacquate per bene le vongole e lasciatele spurgare almeno per 1 ora in acqua fredda.Preparate il pesto di melanzane: lavate e asciugate le vostre melanzane, eliminate il picciolo e tagliatele a metà nel senso della lunghezza. Praticate delle incisioni con un coltello su tutta la polpa e infornatele a 200° forno ventilato per circa 20 minuti o finché la polpa non sarà ben ammorbidita.Scavate la polpa delle melanzane con un cucchiaio, lasciatela raffreddare e strizzatela per eliminare l’eccesso di acqua. Tritatela in un mixer con 3⁄4 foglie di basilico, qualche pomodorino, un filo d’olio e i 2 cucchiai di parmigiano fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Se desiderate ottenere una consistenza ancora più vellutata potete passare in un setaccio a maglie fini il pesto. Tenete da parte.Dedicatevi alle vongole. In una padella capiente soffriggete leggermente uno spicchio d’aglio con un filo d’olio, poi aggiungete le vongole. Sfumate con del vino bianco e lasciate che i molluschi si aprano completamente.Sgusciate le vongole lasciandone una manciata per la decorazione e filtrate il loro sughetto che vi servirà, poi, per la mantecatura.Tagliate i pomodorini a dadini piccoli e scaldateli leggermente in una padella con un altro spicchio d’aglio e un filo d’olio.É arrivato finalmente il momento clou della ricetta: l’entrata in scena dei meravigliosi fusilli “Cuore mio” . Lessateli in acqua bollente salata per 10 minuti, mantenendoli al dente. Terranno egregiamente la cottura e saranno ottimi protagonisti del vostro piatto.Scolate i fusilli e saltateli nella padella con i pomodorini aggiungendo il sughetto delle vongole lasciato da parte. Unite anche le vongole sgusciate e 2 cucchiai di pesto di melanzane, mantecando bene i fusilli “Cuore mio “ che cattureranno perfettamente il condimento.In un padellino saltate le briciole di mollica di pane con un filo d’olio fino a che non diverranno dorate e croccanti.É il momento dell’impiattamento: adagiate un cucchiaio abbondante di pesto di melanzane sulla base del piatto, sistemate i fusilli e decorate con le vongole tenute da parte con il guscio e le briciole di pane croccante. Terminate con una fogliolina di basilico e buon appetito!
9
Stracciatella
31
Versate il brodo ottenuto con un estratto di carne magra concentrato in una pentola e portatelo lentamente a ebollizione.In una ciotola sbattete insieme con una frusta le uova, il parmigiano, il pangrattato, il prezzemolo tritato, la noce moscata e il pepe nero.Versate il composto di uova sbattute nel brodo bollente. Non mescolate subito. Dopo alcuni secondi, mescolate il composto di uova nella minestra. Cuocete a fuoco lento per un altro minuto. Assaggiate la zuppa e aggiungete più sale e pepe se lo si desiderate. Servite subito.
10
Tortino di pasta e zucchine al forno
22
Mettiamo sul fuoco una pentola con l’acqua in cui faremo cuocere la pasta. Nel frattempo laviamo e spuntiamo le zucchine. Grattugiamole con una grattugia a fori larghi. Poggiamole in una ciotola e teniamole da parte.In una coppa mescoliamo con una forchetta le uova, il formaggio il pizzico di sale e di pepe. Facciamo cuocere la basta pochissimi minuti e la togliamo bene al dente. Passiamola sotto l’acqua fredda di lavandino e inseriamola nel composto di uova preparato precedentemente. Aggiungiamo anche le zucchine sempre mescolando.Sistemiamo la carta da forno in una teglia antiaderente o una semplice pirofila da forno e versiamo il composto. Inforniamo in forno già caldo a 180 gradi per circa 20 minuti.Non appena sarà trascorso il tempo stabilito, togliamo la frittata di pasta dal forno, la lasciamo intiepidire e la poggiamo su un tagliere. Con un coppapasta tagliamo tanti dischi quanto sarà possibile realizzarne. Alterniamo ai due dischi di pasta frittata la fetta di formaggio. Poggiamo su ogni disco la cipolla sott’olio caramellata. Serviamo i dischi tiepidi.
11
Pasta sfoglia con patate e stracchino
21
Sdrotolare la pasta sfoglia rotondaTagliare la patata con una mandolina e metterla sopra la pasta sfogliaAggiungere l'olio, il sale, lo stracchino e il formaggio grattuggiatoPreriscaldare il forno a 180° e infornare per una ventina di minuti