0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

1644Risultati per "passata di pomodoro"

0
Gnocchi filanti
26
Preparare un sugo con la passata di pomodoro, olio, cipolla, sale e basilico.Scolare bene la mozzarella e tagliarla a dadini.Lessare gli gnocchi in acqua salata, tirandoli fuori appena salgono in superficie.Versare gli gnocchi in una ciotola e condirli con una manciata di parmigiano e un paio di mestoli di sugo.Versare sul fondo di una pirofila un mestolo di sugo di pomodoro, coprire con la metà degli gnocchi e condire con parmigiano e metà mozzarella. Fare un altro strato esattamente uguale.Cuocere 10 minuti in forno preriscaldato a 200* e 5 minuti a grill.
1
Linguine con asparagi e fiori di zucca
42
Pulire gli asparagi, eliminando la parte del gambo più dura. Lavarli e tagliarli a tocchetti. Sbucciare lo scalogno, tritarlo fine facendolo appassire a fiamma media in una padella con l’olio.Unire gli asparagi, salarli e proseguire la cottura per quindici minuti mescolando spesso. Pulire i fiori di zucca ed eliminare il pistillo. Friggerli in abbondante olio caldo per pochi istanti e conservarli in caldo.Sbattere le uova con la panna e il formaggio in una ciotola capiente, mescolando fino a ottenere un composto omogeneo. Cuocere le linguine in acqua bollente salata, scolarle al dente e mantecarle nella padella con gli asparagi, la maggiorana e la crema di uova, panna e formaggio. Aggiungere ad ogni porzione un fiore fritto, pepare e servire.
2
Treccia brisé
2
Per prima cosa ho aperto il rotolo di pasta brisee' e ho piegato i due lati superiori e inferiori della pasta, ho aggiunto 2 cucchiai di passata di pomodoro al centro e ho appoggiato due sottilette alla mozzarella (anche le classiche vanno bene) poi ho con un coltello ho intagliato i lati e li ho uniti insieme, li ho uniti e al posto dell'uovo ho spennellato con dell'olio d'oliva e decorato con origano. Ho infornato a 200° per 25 minuti a forno ventilato ed ecco pronta la treccia brisee'
3
Pizza brisé
1
Ho steso la pasta brise in una teglia rotonda, ho chiuso i bordi della pasta per poi aggiungere 3 cucchiai di passata di pomodoro, ho tagliato a pezzi 5 fette di mozzarella per pizza per poi distribuirle sulla pasta. Ho infornato la pizza a 200 gradi per 40 minuti e l'ho lasciata raffreddare per 2 minuti ecco la pizza brise'
4
Calzone 5 cereali
1
Per prima cosa ho disteso la base per la pizza ai 5 cereali, l'ho resa più sottile con l'aiuto di un mattarello e ho condito il tutto con 1 cucchiaio di passata di pomodoro, ho piegato la base e con l'aiuto delle dita ho chiuso per bene il bordo. Ho infornato il calzone a 210 gradi per 15-20 minuti ed ecco il vostro calzone ai 5 cereali
5
Fusilli “cuore mio” vongole e pesto di melanzane
42
Sciacquate per bene le vongole e lasciatele spurgare almeno per 1 ora in acqua fredda.Preparate il pesto di melanzane: lavate e asciugate le vostre melanzane, eliminate il picciolo e tagliatele a metà nel senso della lunghezza. Praticate delle incisioni con un coltello su tutta la polpa e infornatele a 200° forno ventilato per circa 20 minuti o finché la polpa non sarà ben ammorbidita.Scavate la polpa delle melanzane con un cucchiaio, lasciatela raffreddare e strizzatela per eliminare l’eccesso di acqua. Tritatela in un mixer con 3⁄4 foglie di basilico, qualche pomodorino, un filo d’olio e i 2 cucchiai di parmigiano fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Se desiderate ottenere una consistenza ancora più vellutata potete passare in un setaccio a maglie fini il pesto. Tenete da parte.Dedicatevi alle vongole. In una padella capiente soffriggete leggermente uno spicchio d’aglio con un filo d’olio, poi aggiungete le vongole. Sfumate con del vino bianco e lasciate che i molluschi si aprano completamente.Sgusciate le vongole lasciandone una manciata per la decorazione e filtrate il loro sughetto che vi servirà, poi, per la mantecatura.Tagliate i pomodorini a dadini piccoli e scaldateli leggermente in una padella con un altro spicchio d’aglio e un filo d’olio.É arrivato finalmente il momento clou della ricetta: l’entrata in scena dei meravigliosi fusilli “Cuore mio” . Lessateli in acqua bollente salata per 10 minuti, mantenendoli al dente. Terranno egregiamente la cottura e saranno ottimi protagonisti del vostro piatto.Scolate i fusilli e saltateli nella padella con i pomodorini aggiungendo il sughetto delle vongole lasciato da parte. Unite anche le vongole sgusciate e 2 cucchiai di pesto di melanzane, mantecando bene i fusilli “Cuore mio “ che cattureranno perfettamente il condimento.In un padellino saltate le briciole di mollica di pane con un filo d’olio fino a che non diverranno dorate e croccanti.É il momento dell’impiattamento: adagiate un cucchiaio abbondante di pesto di melanzane sulla base del piatto, sistemate i fusilli e decorate con le vongole tenute da parte con il guscio e le briciole di pane croccante. Terminate con una fogliolina di basilico e buon appetito!
6
Sformato di involtini
4
Sbucciate e tagliate a fette sottili le melanzane. Arrostitele in una padella antiaderente e fatele raffreddare a temperatura ambiente. Da perfettamente fredde salatele Stendete su di un piatto la fettina della melanzana e a strato poi il salume da voi scelto ed il formaggio da voi scelto e tagliato precedentemente a fettine sottili.Prendete una teglia e versatevi del sugo già cotto in precedenza, giusto per non far bruciacchiare il sotto, adagiate gli involtini e ricoprite con altro augo, qualche manciata di formaggio grattugiato e mozzarella tritata. Infornate in forno statico e già caldo, per circa 10-15 minuti a 180°C. Serviteli caldi.
7
Pizza di riso
35
Cuocere il riso in acqua salata fino a fine cottura.In un tegame versare olio, cipolla tritata e un mestolo d’acqua e lasciar stufare. Quando la cipolla è stufata aggiungere la passata di pomodoro, salare e lasciar cuocere per 20 min. Aggiungere dell’acqua se necessario.Prendere una teglia per crostate da 18/20 cm di diametro. Disporre la carta forno, versare un cucchiaino di olio e spalmare con l’aiuto delle mani.Scolate il riso. Versate un mestolo di sugo di pomodoro e il formaggio grattugiato, amalgamare il tutto.Nella teglia spolverate il pangrattato, disponete il riso livellandolo per bene. Con un cucchiaio distribuite la passata sul riso, aggiungete la mozzarella a pezzettini e spolverate con il basilico secco.Infornate in forno statico a 180° per 30 min
8
Spaghettoni al datterino giallo acciughe e guttiau
44
In un pentolino fate dorare con due cucchiai d’olio il cipollotto affettato fine. Quindi unite la salsa di pomodoro (vi consiglio di usare quella di datterino giallo), correggete di sale e profumate con qualche fogliolina di timo fresco. Fate cuocere per circa 15-20 minuti.In abbondante acqua in ebollizione salata fate cuocere gli spaghetti per la metà del tempo indicata nella confezione. Fate finire di risottare gli spaghetti nella salsa. Unite, quasi sul finire, i filetti di acciuga. Porzionate nei piatti, completando con un giro d’olio evo e sfogliette di carasau guttiau.
9
Parmigiana light di melanzane
1
Innanzitutto prepariamo la salsa di pomodoro. In un tegame mettiamo tutto a crudo la passata, 2 cucchiai di olio, un pizzico di sale grosso, uno spicchio di aglio, un ciuffeto di prezzemolo ed un bicchiere di acqua. Io aggiungo anche 1/2 cucchiaino di zucchero per togliere l’acidita’ al pomodoro….ma questo è a vostra discrezione. Facciamo cuocere per un’oretta buona a fuoco lento dall’inizio del bollore…quindi spengiamo e lasciamo intiepidire.Nel frattempo laviamo bene le melanzane, tagliamole a fettine non molto sottili e poniamole una mezz’oretta sotto sale…Vi dico la verita’…questo passaggio e’ importante per togliere l’amaro tipico delle melanzane ma io la salto quasi sempre visto che decido di fare la parmigiana di melanzane all’improvviso. Comunque una volta trascorsa questa mezz’oretta laviamole bene, tamponiamole con della carta assorbente…a questo punto le possiamo grigliare da ambo i latiBene…se tutto e’ pronto possiamo iniziare a comporre la nostra leggerissima parmigiana di melanzane.Prendiamo una teglia di medie dimensioni…insomma per 4/6 persone. Copriamo il fondo con un po’ di salsa e facciamo due o tre strati alternando melanzane,mozzarella, parmigiano grattugiato quanto basta e di nuovo salsa. Sullo strato finale mettiamo invece solo salsa e parmigiano.Prendiamo una teglia di medie dimensioni…insomma per 4/6 persone. Copriamo il fondo con un po’ di salsa e facciamo due o tre strati alternado melanzane,mozzarella, parmigiano grattugiato quanto basta e di nuovo salsa. Sullo strato finale mettiamo invece solo salsa e parmigiano.
10
Casarecce al ragù di gallinella
2
mettete a scaldare l’acqua per la pasta leggermente salata. A parte in un tegame mettete olio evo, circa 4 cucchiai, e scalogno tagliato a velo. Stufate leggermente poi aggiungete la salsa di pomodoro. Cuocete per 10′. Unite i filetti di pesce, che si sfalderanno da soli, poi regolate di sale e pepe. Cuocete altri 10′ mentre cuoce la pasta. Preparate un trito di prezzemolo fatto al coltello. Scolate la pasta al dente. Trasferitela nel tegame della salsa e insaporite per un paio di minuti.Unite prezzemolo, una macinata di pepe e poi servite subito.
11
Parmigiana fit
1
Lavare le melanzane e tagliarle a fettine, non troppo spesse. Grigliatele e lasciatele raffreddare. Dopo prendete una teglia, e fate degli strati, alternando: melanzane, passata di pomodoro, fesa di tacchino e philadelphia.Dopo mettete in forno a 180° per circa 15 minuti.