0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

20Risultati per "penne rigate"

0
Penne integrali con tonno e arance
7
Come primo passo mettete a scaldare l’acqua per la pasta. Appena raggiunge il bollore salatela.Nel frattempo prendete l’arancia e grattugiatene tutta la buccia, ma non la parte bianca, e tenete da parte. Spremete il succo dell’arancia e filtratelo. In un tegame di medie dimensioni sciogliete il burro a fiamma molto bassa; appena sciolto unite la farina e incorporatela con un frustino piccolo. Subito dopo unite il succo d’arancia ed il tonno. Mescolate sempre. Salate e pepate. Aggiungete alla fine dei 5 minuti totali di cottura gli spinacini tagliati a striscioline. Spegnete subito. Scolate la pasta al dente e (conservando una tazza d’acqua) trasferitela nel tegame del condimento. Mescolate, assaggiate sempre, poi servite.
1
Penne alla campagnola
25
In una grande padella a fuoco medio scaldare l'olio d'oliva e rosolare l'aglio fino a quando non diventa fragrante. Aggiungere le zucchine e mescolare. Quindi aggiungere sale e pepe e cuocere per tre minuti. Aggiungere il vino, mescolare e far cuocere fino a quando il vino non evapora. Aggiungere il pomodoro sminuzzato e mescolare per incorporare. Aggiungere l'acqua e il basilico. Coprire e abbassare la fiamma al minimo. Cuocere per venti minuti o fino a quando le zucchine non diventano tenere. Spegnere il fuoco e aggiungere il parmigiano. Mescolare per amalgamare il tutto e mettere da parte.Portare ad ebollizione una grande pentola con quattro litri di acqua. Aggiungere le penne e cuocere per otto minuti, mescolando ogni tanto. Scolare e trasferire le penne nella padella. Accendere il fuoco e mescolare per amalgamare, quindi fare rosolare per altri tre minuti. Servire caldo.
2
Penne con pomodori, cipolla agrodolce e zafferano
4
taglia a metà i pomodorini, cospargi con un battuto di pan grattato, origano, sale,un pizzico di zucchero di canna. disponi su una teglia e inforna a 180 gradi finchè non diventano asciutti. taglia a julienne la cipolla e cuoci in una casseruola insieme ad un pò di acqua, aceto bianco, una bustina di zucchero di canna fino a renderla morbida. A cottura ultimata metti la pasta in una ciotola; successivamente versa lo zafferano e inizia a mescolare. Non appena la pasta diventa gialla, metti qualche cipolla, qualche pomodorino, un filo d'olio, un pizzico di pepe nero e un paio di cucchiaini di grana grattugiato e inizia a mantecare. Impiatta e guarnisci con qualche altra cipolla e con altri pomodorini.
3
Penne con radicchio rosso e gorgonzola sbarazzino
2
Tagliare finemente i cespi di radicchio e tritare le noci anche grossolanamenteMettere il gorgonzola in una pentola e farlo sciogliere lentamente a fuoco basso. Quando sarà sciolto completamente aggiungere la panna e amalgamare il tutto col sorriso. Quando la panna e il gorgonzola saranno diventati una cosa sola, aggiungo il radicchio e le nocciole e con un cucchiaio di legno mescolo per unire tutti gli ingredienti. Spengo il fuoco e lascio riposare.Prendo una pentola, la riempio di acqua, la lascio sul fuoco finché non raggiunge l'ebollizione. A quel punto salo con sale grosso l'acqua e aggiungo le mie penne rigate. Quando saranno pronte (assaggiate se preferite al dente o meno) le scolo e le vado ad aggiungere alla cremina di radicchio, gorgonzola, panna e noci che ho creato prima.Aggiungo un filo d'olio, una spolverata di grana e il super piatto è servito.
4
Penne al ragout di coniglio alla mia maniera
6
Raccolgo salvia e rosmarino dal balcone, aggiungo uno spicchio d'aglio e faccio il trito a mano con la mezzaluna. Non troppo fine. Lo faccio rosolare con olio evo in padella e aggiungo le parti di metà coniglio (spallina, coscia e costato), lascio soffriggere lentamente e poi sfumo con il vino bianco secco. Portare a cottura aggiungendo acqua calda se si asciugasse troppo. Fiamma dolce per 40minuti. Quando il coniglio si è raffreddato spolparlo dalle ossa e tritare la carne sul tagliere (come faccio io) o nel minipimer. Mettere un giro d'olio in padella aggiungere la carne trita. A questo punto tritare grossolanamente anche i pomodori secchi e le olive taggiasche. unirle alla carne e far rosolare a fiamma dolce, se c'è aggiungere anche il sughetto del coniglio. Mettere a bollire una pentola con l'acqua per le penne.Appena l'acqua bolle, salare e buttare le penne. Portarle a cottura al dente, tenere un pò di acqua di cottura a parte e scolare. Insaporire le penne nel tegame con il ragout, aggiungere l'acqua di cottura e mantecare. Aggiungere aghi di rosmarino. Si può servire, Bon Appetit!
5
Pennette con asparagi e bresaola
27
Mondare gli asparagi, pareggiarli, sciacquarli e poi legarli in un mazzetto. Immergerli in una pentola con poca acqua salata portata ad ebollizione, avendo cura di lasciare le punte rivolte verso l'alto, quindi coprire il tegame e lasciare cuocere. Nel frattempo tagliare grossolanamente la bresaola.Una volta che gli asparagi saranno cotti al dente, scolarli e tenete l'acqua di cottura da parte. Tagliare le punte e metterle da parte per la guarnizione del piatto, quindi ridurre il resto a tocchetti.Trasferire gli asparagi in un tegame e farli insaporire con il burro. Dopo qualche minuto, aggiungere la bresaola e farla amalgamare per qualche istante, senza cuocerla eccessivamente. Unire la panna e spegnere la fiamma. Mescolare energicamente per rendere il condimento omogeneo e regolate di sale e di pepe. Nel frattempo cuocere le pennette nell'acqua di cottura degli asparagi, poi scolarle e versarle nel condimento. (Se preferite un gusto meno intenso, cuocete le pennette in abbondante acqua salata portata ad ebollizione). Mantecare il tutto con il formaggio grattugiato e servire subito in tavola.
6
Pasta alla norma, nella melanzana
5
taglia in due la melanzana e metti in forno a 180 per 40/45 minuti finchè non appassisce e il cuore diventa morbidotaglia l'altra melanzana a cubetti e inizia a saltarla in una casseruola a fuoco lento con un filo d'olio e un po' di acquadopo averla saltata versa la salsa di pomodoro e cuoci fino a che la melanzana diventa morbidascola la pasta e condisci con il sugo alle melanzaneprendi la fetta di melanzana, svuotala e mettici la pastaspolvera con ricotta forte o parmigiano a seconda dei gusti
7
Pennette con fagiolini e croccante
2
Mettere a lessare i fagiolini in acqua salata e a metà cottura buttare la pasta. Nel frattempo frullare il pane e mettere a tostare le briciole ottenute in una padella antiaderente. Appena incominciano ad abbrustolire, sfumarle con l'aceto balsamico. Quando l'aceto e' evaporato trasferire le briciole in un piatto. Versare abbondante olio nella stessa padella e farvi rosolare gli spicchi di aglio schiacciati. Una volta arrivati a cottura scolare la pasta e i fagiolini e farli saltare nella padella a fuoco vivace. Aggiungere le briciole di pane e a fuoco spento il provolone grattugiato
8
Pasta con pesto di zucchine e melanzane
8
Per prima cosa ci occupiamo delle melanzane. Le tagliamo a metà e ne incidiamo la polpa col coltello a lama liscia, facendo attenzione a non arrivare sino in fondo, non dobbiamo toccare la buccia. Inforniamo per 40 minuti in forno caldo, statico a 200°.Vogliamo la polpa morbida che si tolga senza sforzo, la verdura cotta a puntino senza che però si rovini la buccia, che useremo come contenitore per la nostra pasta. Mettiamo su l’acqua per la pasta e prepariamo il pesto. Io ho grattuggiato le zucchine e le ho passate in padella prima di sistemarle nel minipimer con i pinoli tostati (così che rilascino i loro oli), sale e del timo. Aggiungiamo l’olio a filo sino ad ottenere una bella cremina.Con un cucchiaio, svuotiamo delicatamente le barchette, avendo cura di non rovinare la buccia. Teniamo da parte la polpa.Cuociamo la pasta secondo le indicazioni della scatola, scoliamo e saltiamo qualche minuto in padella col pesto di zucchine. Sistemiamo in ciascun piatto una barchetta di melanzane, riempiamo con la pasta e decoriamo con il caviale di melanzane tagliato al coltello e se piace, delle perle di feta. È ottima anche fredda!
9
Pasta fredda al pesto di finocchietto e pomodorini
1
Lavare e pulire il finocchietto ed inserirlo nel boccale del mixer, aggiungere due cucchiai di oli, il pecorino grattugiato e mixare. Se risulta difficile aggiungere un pò d'acqua per trovare la consistenza cremosa desiderata per il pesto. Tenere da parte qualche piccola cima di finocchio per la decorazione.Lavare e tagliare i pomodorini a metà, non in quattro parti ma a metà e metterli in un recipiente capiente dove si andranno poi a mescolare tutti gli ingredienti. Aggiungere il sale, il pepe e un a manciata di grani di semi di papavero. Condire con i due cucchiai di olio rimasti e amalgamare. Tagliare il pecorino a pezzettini e unire al resto degli ingredienti.Cuocere la pasta, al dente, e una volta scolata versare il pesto di finocchietto dentro e amalgamare bene. Lasciar raffreddare per poco. Unire anche i pomodorini e pecorino e amalgamare. Aggiungere per ultimo le cimette intere di finocchietto come guarnizione e servire.
10
Pasta alla norma
32
Riscaldare l'olio d'oliva, poi introdurre in una padella le melanzane tagliate a tocchetti. Lasciare cuocere, mescolando occasionalmente, per circa dieci minuti.Aggiungere gli spicchi d'aglio nella padella e cuocere, mescolando, per un paio di minuti in più.Aggiungere la polpa di pomodoro nella padella. Riscaldare per circa quindici minuti o fino a quando la melanzana non diventa bella morbida.Aggiungere e mescolare la maggior parte delle foglie di basilico al termine della cottura.Nel frattempo, lasciare bollire la pasta in una pentola secondo le istruzioni presenti sulla confezione, poi scolarla, mettendo da parte un po' di acqua di cottura.Aggiungere la pasta al composto di pomodoro e melanzane. Aggiungere qualche cucchiaio dell'acqua di cottura e mescolare per bene. Poi aggiungere la mozzarella tagliata a tocchetti nella padella e rimescolare brevemente.Servire immediatamente nei piatti, cospargere con il parmigiano grattugiato e il basilico fresco rimanente.
11
Penne broccoli e pancetta
15
Cuoci a vapore i broccoli per 10 minuti. Conserva l'acqua di cottura.In una padella versa la pancetta e lo spicchio d'aglio e fai cuocere per 5 minuti. Aggiungi i broccoli a vapore e fai insaporire per un paio di minuti, aggiungendo l'acqua di cottura dei broccoli.In una pentola porta a bollore circa 3 litri di acqua, sala e versa la pasta. Cuoci e scola al dente e unisci al condimento di broccoli e pancetta.Servi con una spolverata di pecorino sardo.