0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

27Risultati per "rapa"

0
Fregola con cime di rapa
13
Per prima cosa lavate e mondate le cime di rapaMettete le cime di rapa a bollire in abbondante acqua salataScolatele al dente e nella stessa acqua fate cuocere la fregola per circa 8/10 minuti, seguite comunque la cottura indicata sulla confezioneNel frattempo in un padellino mettete l’olio l’acqua a rosolare, le acciughe e sbriciolateleAggiungete le cime di rapa all’ olio aglio e alici e ripassatele per qualche minutoScolate la fregola al dente lasciando un bicchiere d’acqua di cottura da parteFinite di cuocere la fregola insieme alle cime di rapa aggiungendo poco per volta l’acqua di cottura che occorrerà per ultimare la cotturacondite con un peperoncino fresco se lo gradite
1
Orecchiette alle cime di rapa
1
Per preparare le orecchiette alle cime di rapa iniziate dalle cime, tagliateli a pezzi, i gambi che sono più duretti tagliateli in pezzi più piccoli.Lavate le cime. E cucinatele in abbondante acqua salata. Dopo un minuto unite le orecchiette.In una padella capiente mettete dell’olio di oliva fate scaldare ed unite i filetti e gli spicchi di aglio. Fate cucinare facendo attenzione che l’aglio non diventi scuro. Se le acciughe si dovessero sciogliere non è un problema.Scolate le orecchiette e le cime ed unitele alle acciughe e all’aglio mescolate, aggiungete del peperoncino del sale (senza abbondare) e del pepe. Mantecare il tutto per meno di un minuto e servire caldo.Buon appetito!!!
2
Orecchiette alle cime di rapa
43
In una padella grande scaldare l'olio d'oliva per un minuto e poi aggiungere le acciughe, mescolando fino a quando non si sciolgono. Aggiungere il sale, il peperoncino e l'aglio e cuocere fino a quando l'aglio non diventa fragrante. Spegnere il fuoco, coprire e mettere da parte.Eliminare le foglie sciupate delle cime di rapa, gli steli esterni duri e fibrosi e mantenere quelli interni più piccoli e teneri. Prendere le cimette, staccarle ad una ad una dal torsolo, eliminare la parte esterna del torsolo e tagliare a pezzetti la parte interna ch'è bianca e tenera. In questo modo le foglie sono state separate dalle cimette.Portare una grande pentola di acqua a ebollizione e aggiungere le foglie e cuocerle per circa dieci minuti. Calare le orecchiette e e continuare la cottura. Aggiungere le cimette nella pentola. Una volta terminata la cottura (circa 4 minuti), scolare la pasta, le foglie e le cimette con un colino. Mettere da parte una tazza di acqua di cottura.Tagliare a cubetti il pane e tostarlo in un’altra padella con un giro d'olio per un paio di minuti. Accendere il fuoco della padella con l'olio d'oliva, le acciughe e l'aglio e riscaldare fino a quando l'aglio non comincia a sfrigolare. Dopodiché aggiungere la pasta, le cime e le foglie e mantecare a fuoco vivace mescolando bene. Aggiungere un po' d'acqua di cottura. Aggiustare di sale e peperoncino. Sbriciolare il pane tostato sulla pasta. Servire il piatto caldo.
3
Zuppa di fagioli con cime di rapa
11
Preparazione fagioli: in una pentola, preferibilmemte aggiungere un filo d'olio, il sedano, due spicchi d'aglio e i pomodorini tagliati a metà. Lasciar riscaldare l'olio e aggiungere i fagioli. Solitamente nella preparazione di piatti per 2-4 persone utilizzo fagioli precotti ( alcuni marchi sono davvero ottimi). Unitamente ai fagioli aggiungere dell'acqua, ( circa due bicchieri) che diventerà il brodo della nostra zuppa, sale e pepe. Lasciare cuocere per circa 10-15 min. Lavare e lessare le cime di rapa in abbondante acqua salata per 10 minuti. Scolare e far saltare per qualche minuto in padella con olio d'oliva e due spicchi di aglio.Unire le cime di rapa ai fagioli (privati del sedano e dell'aglio) e servire a tavola.
4
Fusilli, rape e crema di burrata
3
Pulire le cime di rape,lavarle e sbollentarle in una pentola con l'acqua in ebollizione.Tenerlele da parte.In un'altra padella tostare con un po' d'olio il pangrattato,mescolando in modo che assorba l'olio.Scolare le cime di rape,non buttate via l'acqua si cuoceranno i fusilli per un maggiore sapore.In un'altra padella mettere l'olio e far sciogliere le acciughe con uno spicchio d'aglio in camicia, poi togliere lo spicchio e aggiungere 1mestolo di acqua di cottura delle cime di rape. Riprendere le cime di rape passarle nel mixer con un filo d'olio e 2 cucchiai di acqua di cottura.Passare nel mixer anche la burrata fino a fare una crema e tenere da parte. Cuocere i fusilli per metà cottura prevista. Scolarli e aggiungerli nel composto di acciughe, aggiungere anche il passato di cime di rape aggiungere un filo d'olio e mescolare per alcuni minuti.Impiattare creando una base con il pangrattato tostato e una spolverata di peperoncino.Adagiare i fusilli e completare con la crema di burrata e un filo d'olio.Il pranzo è servito...
5
Lasagne con melanzana, sedano rapa e caciocavallo
4
Sbucciamo una melanzana da circa 700 g, conserviamo un po' di buccia da tagliare a listarelle, e ne ricaviamo delle fettine che lasciamo a mollo in acqua salata. Nel frattempo togliamo con un coltello la parte esterna del sedano rapa lo laviamo e ne ricaviamo delle fettine che lasciamo in acqua bollente e salata per circa 3 minuti. Adesso lasciamo asciugare su carta assorbente sia le fettine di melanzana che quelle di sedano.Friggiamo melanzana e sedano rapa in olio di semi e dopo lasciamo che entrambi rilascino un po' dell'olio di frittura. Quindi friggiamo le listarelle di buccia di melanzana che avevamo messo da parte. Grattugiamo un terzo del caciocavallo e tagliamo a listarelle la restante parte.In un pentolino sciogliamo il burro ed in un altro riscaldiamo il latte. Una volto sciolto il burro, versiamo la farina e mescoliamo rapidamente con una frusta ottenendo una roux di colore bruno. Versiamo quindi il latte continuando a mescolare con la frusta, non appena notiamo un addensamento togliamo dal fuoco, aggiungiamo un pizzico di sale e della noce moscata e continuiamo a mescolare sino ad ottenere la cremosità desiderata. Regoliamo di sale e pepe.Versiamo la besciamella in una teglia di alluminio e la spalmiamo per bene con un cucchiaio. Predisponiamo uno strato di lasagne, uno di melanzane e copriamo con le listarelle di caciocavallo, la besciamella e il caciocavallo grattugiato. Proseguiamo con un altro strato di lasagne, il sedano rapa, la besciamella e il formaggio. Ancora lasagne, melanzane e cacio e poi chiudiamo con lasagne, besciamella e formaggio grattugiato. Inforniamo a 180°C per 20 minuti. Impiattiamo usando le listarelle fritte tagliate a rettangolini e dei fili di peperoncino.
6
Vellutata di porro e sedano rapa
5
Pulire bene le verdure e tagliarle a pezzetti. Scaldare dell'olio in una pentola capiente, versare le verdure e spadellarle lasciandole insaporire mescolando. Aggiungere l'acqua e coprire il tegame con un coperchio. Lasciare cuocere per circa 45 minuti.A parte, in una padellina antiaderente, versare i semi misti con un velo di olio e farli saltare per qualche istante.Quando le verdure sono giunte a cottura, frullarle bene per rendere liscia la vellutata. Aggiungere le spezie, aggiustare di sale e pepe e mantecare con la noce di burro. Servire nei piatti decorando con una manciata di semi misti e un filo di olio a crudo.
7
Spaghetti integrali alle cime di rapa
48
Preparare i broccoli, sciacquandoli e asciugandoli. Tagliare le estremità inferiori dure dei gambi e scartarle. Tagliare via ogni residuo di steli che è troppo grande di diametro, poiché saranno troppo fibrosi anche dopo la cottura.Portare a ebollizione una grande pentola d'acqua. Nel frattempo, scaldare due cucchiai di olio d'oliva extra vergine in una grande padella a fuoco medio. Aggiungere le cime di rapa e condire con un pizzico di sale e un pizzico di pepe. Mescolare in modo da combinare il tutto e continuare la cottura, mescolando di tanto in tanto, fino a quando le foglie non siano morbide e gli steli si possano prendere facilmente con una forchetta (circa 8 minuti). Rimuovere dal fuoco.Una volta che l'acqua bolle, aggiungere gli spaghetti integrali e cuocere al dente, (circa 5 minuti). Scolare la pasta, poi rimetterla nella pentola, aggiungere le cime di rapa fino a che il composto non sia ben amalgamato.Trasferire in un piatto e cospargere con un po di coriandolo tritato, una piccola spruzzata di succo di limone, un pizzico di semi di sesamo e peperoncino. Se si desidera scaldare ancora un po' lo si può fare.
8
Insalata di rape e carote allo yogurt
10
Pelare le carote e la rapa e grattugiarle finemente.Trasferire le verdure in un recipiente e unire 2 cucchiai abbondanti di yogurt greco, 2 cucchiai di maionese, un filo di olio d’oliva e sale a piacere. Mescolare bene tutti gli ingredienti e suddividere l’insalata in due coppette. Servire subito.
9
Rigatoni con cime di rape alla contadina
4
Pulire le rape e lavarle diverse volte per eliminare tracce di terra.Per un piatto ancora più appetitoso è consigliabile lessare pasta e rape insieme.In caso contrario si possono lessare le rape a parte.Nel frattempo che cuocete pasta e rape, in un pentolino mettete olio,aglio e acciughe tritate e fate soffriggere per alcuni minuti e tenete da parte. In un'altro pentolino abbrustolite il pane grattugiato grossolanamente con un filo di olio.Mescolate pasta, rape e il soffritto di acciughe, saltarli brevemente sul gas.Impiattare cospargete con pane abbrustolito e un pizzico di peperoncino fresco o in polvere.
10
Tortini di polenta con zucca e rapa
43
Sbucciare e tagliare la rapa e la zucca in pezzi da 1,5 cm. Cospargere un cucchiaio di olio d'oliva sul fondo di una padella. Soffriggere l'aglio e aggiungere le verdure e i semi di zucca. Saltare le verdure sino a quando non si ammorbidiscono. Aggiungere il prezzemolo fresco e il parmigiano grattugiato, mescolare per un minuto e poi spegnere il fuoco. Aggiustare di sale e pepe e mettere da parte.In una pentola portare quattro tazze d'acqua ad ebollizione con mezzo cucchiaio di sale marino. Versare la polenta nell'acqua e mescolare. Continuare a girare la polenta fino a quando non si addensa. Una volta addensata, lasciare cuocere la polenta per 25 minuti, mescolando ogni cinque minuti per assicurarsi che la polenta non si attacchi al fondo della padella. Togliere dal fuoco e mantecare con burro.Una volta che la polenta è pronta, con una tazza tagliarla formando dei tortini di forma rotonda. Trasferirli in una padella con un filo d'olio e rosolarli su entrambi i lati fino a quando non diventano dorati. Mettere i tortini nei piatti e aggiungere le verdure saltate. Servire caldi.
11
Merluzzo su crema di asparagi e cime di rapa
3
Dedichiamoci come prima cosa alla lessatura degli asparagi. Se potete, lessate gli asparagi ben lavati e legati a mazzo, in una casseruola a fondo stretto e alta, in piedi con le teste rivolte in alto e in acqua appena salata per 20′.Lessate anche la patata. A parte in un’altra casseruola lessate brevemente le cime di rapa. Cinque minuti basteranno. In un piccolo tegame mettete uno spicchio di aglio, poco olio e insaporiteci le cime di rapa. Dopo 5 minuti mettete da parte, in caldo. In un altro tegame mettete olio, burro, aglio e i filetti di merluzzo. Scottateli per circa 10′. Riunite gli asparagi nel bicchiere di un mixer con la patata lessata, un goccio di olio, condite con sale, pepe e frullate fino ad ottenere una crema vellutata e non troppo solida. Nel caso diluite leggermente con acqua di cottura degli asparagi. Impiattate come nella foto dimostrativa ovvero un mestolo di crema sulla base, adagiate i filetti di pesce, un giro di olio al tartufo, qualche foglia di cima di rapa.