0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

120Risultati per "ricotta mista"

0
Fichi con cuore di ricotta e noci
1
Fare i Fichi con cuore di ricotta e noci è molto semplice e veloce. Lavoriamo la ricotta ottenendo una crem omogenea e vi consiglio una ricotta non commerciale.Laviamo ora i fichi e dividiamoli in quattro senza però tagliarli del tutto. Disponiamoli su un piatto da portata.Con l’aiuto di una sac a poche mettiamo in ciascuno un ciuffetto di ricotta e un gheriglio di noce. Terminiamo con una colata di miele. Bene i nostri Fichi con cuore di ricotta e noci sono pronti per essere gustati…davvero eccezionali!!!
1
Kiwi goloso alla ricotta e amaretti
2
Innanzitutto se abbiamo ovviamente tempo mettiamo la ricotta in un colino e lasciamo che perda un pò di siero affinchè diventi più asciutta.Tagliamo la calotta superiore del kiwi nel senso della larghezza in modo da realizzare barchette ben capienti. Con l’aiuto di un coltellino svuotiamoli della polpa e teniamoli da parte.n una ciotola lavoriamo la ricotta con lo zucchero, aggiungiamo gli amaretti sbriciolati e la polpa dei kiwi fatta a pezzettini.Riempiamo le barchette di kiwi con il nostro composto e terminiamo con una colata di cioccolato fondente fuso. Lasciamo riposare il nostro dessert in frigo per un’oretta prima di servire.
2
Quadrotti cocco e ricotta
2
Innanzitutto dividiamo il foglio di pasta soglia in otto per ottenere i 4 quadrottiOra in una ciotola mettiamo 100 gr di ricotta con 25 gr di zucchero e lavoriamola un po’ in modo da far sciogliere bene lo zucchero e da ottenere una bella crema liscia.Aggiungiamo la farina di cocco e continuiamo ad amalgamare bene gli ingredienti tra loro.Prendiamo 4 quadrotti, suddividiamo su ciascuno la crema di cocco e ricotta e sovrapponiamo ad ognuno l’altro quadrato di pasta sfoglia.Ora non ci resta che decorare la superficie con del cacao amaro e mettere i nostri quadrotti cocco e ricotta almeno un’ora in frigo prima di essere gustati.
3
Ricotta al forno con pioppini e speck croccante
26
Mettiamo la ricotta in un colino e lasciamo che perda un pò del suo siero. Prendiamo ora una teglia ricoperta da carta da forno. Con l’aiuto di un coppapasta formiamo due tortine con la ricotta ben colata e lasciamola cuocere in forno a 180 gradi per 20 minuti. Non dobbiamo mai girarla. Terminato il tempo di cottura spengiamo e lasciamola intiepidire in modo tale che si compatti bene.Nel frattempo puliamo i funghi, laviamoli e trasferiamoli in un padellino. Aggiungiamo un cucchiaio di olio, un pizzico di sale e del prezzemolo fresco.Copriamo e saltiamoli a fuoco vivace per circa 10 minuti. Trasferiamoli quindi in un piatto e nello stesso padellino facciamo saltare lo speck fatto a striscioline fino a renderlo appunto croccante.Tutto sembra essere pronto. Trasferiamo le due ricottine su un piatto di portata e distribuiamo sopra ognuna di esse i funghi con lo speck croccante. Terminiamo con un filo di olio se necessario e con del prezzemolo fresco.
4
Sbriciolata carciofi e ricotta
3
Su di un piano infarinato disponiamo la farina a fontana, aggiungiamo un pizzico di sale e al centro 3 cucchiai di olio, 50 ml di vino che rende la pasta croccante e 70 ml di acqua molto calda perchè rende l'impasto più elastico. Impastiamo il tutto ottenendo un panetto liscio che andremo a far riposare chiuso in una bustina di plastica.Passiamo ora al ripieno. Puliamo i carciofi togliendo le foglie più dure fino ad arrivare alla parte tenera, quindi spuntiamoli, tagliamoli a metà, affettiamoli in fettine sottilissime e mettiamoli mano a mano in un recipiente con dell'acqua acidula di limone. Trasferiamoli quindi in un tegame, aggiungiamo un pizzico di sale grosso, del pepe e un cucchiaio appena di olio.Copriamoli e lasciamoli cuocere a fiamma vivace per 10/15 minuti fino a quando non diventano ben teneri.Riprendiamo ora il panetto e prendiamone 2/3 della pasta per formare la base, la parte restante rimettiamola nella bustina e posiamola nel freezer.Stendiamo la pasta in una sfoglia sottile e adagiamola in un tortiera da 23/25 cm coperta da carta da forno. Mischiamo la ricotta ai carciofi, se necessario aggiustiamo ancora con un pizzico di sale e versiamo il tutto nella tortiera livellando bene il ripieno.Ora non resta che andare a formare le briciole...altrimenti che sbriciolata è???? Niente di più semplice, riprendiamo la pasta messa nel freezer e grattugiamola attraverso una grattugia a fori larghi...otterremo così le nostre briciole con le quali possiamo coprire la torta.Bene, la nostra sbriciolata carciofi e ricotta è pronta, non resta che farla cuocere in forno a 180 gradi per 30 minuti...per poi gustarla in tutta la sua bontà.
5
Songino con castagne e ricotta al forno
4
Prendiamo la ricotta, lavoriamola con un pizzico di sale (io la lascio al naturale) e poi trasferiamola su una placca ricoperta da carta da forno leggermente unta cercando magari di compattarla e formando due medaglioni. Io mi sono avvalsa di un coppapasta per dare la forma che poi ho appunto sfilatoInforniamola quindi per circa 20 minuti fino a quando non ha assunto un colore dorato e senza ovviamente girarla. Quindi spengiamola e lasciamola raffreddare.Nel frattempo in un recipiente da portata mettiamo il songino, le castagne spellate e divise in due, i gherigli di noci, i chicchi di melagrana ed infine la ricotta che una volta fredda potremmo tagliare a dadini come se fosse un formaggio primo sale.Non ci resta ora che condire con un filo di olio, un pizzico di sale una spruzzata di acero balsamico.
6
Pizzette rustiche alo yogurt con ricotta e pere
2
Su di un piano rovesciamo lo yogurt greco, quindi laviamo ed asciughiamo il vasetto e riempiamo lo stesso di farina aggiungendola allo yogurtUniamo un pizzico di sale e un cucchiaino raso di lievito per torte rustiche. Quindi impastiamo il tutto ottenendo un bel panetto liscio.Senza lasciarlo riposare stendiamolo allo spessose di mezzo cm e con uno stampo tondo andiamo a formare le nostre pizzette. Mano a mano rilavoriamo i ritagli di pasta e procediamo come prima fino al termine dell’impasto.Bene…ora non resta che disporre le nostre pizzette su una teglia ricoperta da carta da forno e farle cuocere per circa 15 minuti in modalità statica a 180 radi.Una volta ben dorate e cotte possiamo tirale fuori e farle raffreddare. Nel frattempo lavoriamo la ricotta con del timo e suddividiamo le pere in fettine sottili.Spalmiamo su ciascuna pizzetta della ricotta e terminiamo con uno spicchio di pera e del prosciutto q.b Aggiungiamo altro timo..fresco sarebbe meglio e se volete del pepe rosso. Le nostre Pizzette rustiche allo yogurt con ricotta e pere sono pronte per essere servite e gustate.
7
Polpettine di zucchine e ricotta
43
In una ciotola mescolate la ricotta, le zucchine grattugiate finemente, il pangrattato, un spicchio d'aglio tritato, un uovo. Per ultimo aggiungete le erbe fresche tritate finemente. Aggiustate di sale e pepe.Iniziate a formare le polpettine e passatele nel pangrattato. Cuocetele in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 20-25 minuti, girandole a metà cottura.
8
Castagnole al cucchiaio con la ricotta
5
Mettiamo la ricotta in una ciotola e lavoriamola insieme allo zucchero e alla buccia grattugiata di un limone.Aggiungiamo quindi le uova e una volta ben incorporate uniamo il liquore, l’olio , il lievito e mano a mano anche tutta la farina.Il risultato finale deve essere un composto morbido e fluido ma non liquido. Mettiamo abbondante olio dentro un capiente tegame e portiamolo a temperatura.Con un cucchiaino prendiamo piccole quantità di impasto e lasciamolo scivolare nell’olio bollente spingendolo con un altro cucchiano.Le castagnole si gonfieranno e si gireranno da sole…quando le vediamo ben dorate coliamole e trasferiamole in un piatto con della carta assorbente.Una volta fredde le possiamo mettere in un vassoio e ricoprire con abbondante zucchero a velo.
9
Foglie di lattuga stufate alla ricotta
3
Da una pianta di lattuga ricaviamo 10 foglie ben integre, laviamole accuratamente, tagliamo ciascuna a metà nel senso della lunghezza per toglie il filamento centrale..In una ciotola lavoriamo la ricotta con la buccia grattugiata di un limone, il parmigiano, il pecorino e infine con i capperi e le olive tritate finemente.Riprendiamo ora la lattuga, ricomponiamo la foglia sovrapponendo le due metà, mettiamo al centro un cucchiaio di ripieno e chiudiamo ad involtino. Proseguiamo fino al termine degli ingredienti.Passiamo alla cottura. Disponiamo gli involtini in un tegame antiaderente, irroriamo con un filo di olio, aggiungiamo un bicchierino di carta di vino bianco e a fiamma molto vivace facciamo stufare il tutto...girando da ambo i lati gli involtini....3 minuti al massimo
10
Cantucci di frolla con ricotta e cioccolato
2
Innanzitutto tritiamo finemente le mandorle . Su di un piano setacciamo la farina. mischiamola quindi allo zucchero, al cacao, alle mandorle tritate e a 1/2 bustina di lievitoVersiamo l'olio e lentamente l'acqua impastando gli ingredienti tra loro e ottenendo una palla bella omogenea che andremo a far riposare per una mezz'oretta dentro una bustina.el frattempo pensiamo al ripieno. Versiamo la ricotta in una ciotola, lavoriamola a crema con lo zucchero e mischiamola a 70 gr di cioccolato fondente ridotto a scaglie.Riprendiamo ora l'impasto, dividiamolo in due per facilità di manipolazione e stendiamo ciascuna parte su un foglio di carta da forno aiutandoci con poca farina cercando di ottenere due rettangoli Spalmiamo sulla superficie di entrambe la crema di ricotta cercando di lasciare vuoti i bordi. Spolverizziamo con poca cannella e con l'aiuto della carta da forno arrotoliamo delicatamente la nostre frolle farcite.Trasferiamo ora il due rotoli su una teglia ricoperta da carta da forno avendo cura di mandare il bordo di chiusura verso il basso e sigillando bene i bordi laterali.Facciamo cuocere a 180 gradi per circa 35 minuti quindi spengiamo e lasciamo che i due rotoli si freddino. Solo una volta freddi possiamo tagliarli per ottenere i nostri cantucci da poter gustare!!!
11
Crostata ricotta e nutella
9
Preparo la frolla con farina, 100 g di zucchero, 1 uovo, burro, 1 bustina di vanillina, la scorza del limone grattuggiata, lievito per dolci (anche meno di un cucchiaino) e un pizzico di sale. Lascio riposare in frigo per 1 oraPreparo la farcia con ricotta, 100 g di zucchero, 2 uova e 1 busta di vanillina. Mescolo tutto in modo da ottenere una crema. Volendo si può usare anche il frullatore.Quando la frolla è pronta, la stendo con l'aiuto della carta forno. Ne lascio un po' da parte per la decorazione finale. Metto la frolla in teglia lasciandola sulla carta forno, metto 4 cucchiai abbondanti di nutella che stendo in modo omogeneo. Sopra la nutella metto la crema di ricotta. Uso la parte restante della frolla per la decorazione tipica della crostata.Inforno in forno già caldo a 180°C per 40 min circa.Quando la crostata è fredda, spolverizzo con zucchero a velo e qualche scaglia di cioccolato.