0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

24Risultati per "salmone"

0
Omelette rucola e salmone
1
In una terrina battiamo bene 4 uova e aggiustiamole di sale e di pepe. Prendiamo ora un padellino antiaderente di medie dimensioni, 20/22 cm, ungiamolo appena con un filo di olio e facciamolo scaldare bene.Versiamoci ora mezzo mestolo di uova distribuendole bene per tutta la superficie e lasciamo cuocere per un minuto circa fino a quando la parte superiore non si è ben rappresa, quindi con l’aiuto di un cucchiaio di legno giriamo l’omelette e facciamo cuocere per altri pochi secondi, devono restare morbide.Proseguiamo così per il resto delle uova e teniamo le frittatine da parte.Ora su ciascuna omelette distribuiamo della rughetta lavata e ben asciugata e delle striscioline di salmone affumicato e pieghiamole a mezzaluna. Bene, il nostro secondo piatto super sfizioso è pronto. Non ci resta che servire.
1
Salmone gratinato alle erbe
5
Lavate bene i tranci di salmone, eliminate le lische presenti, le sentirete al tatto, controllate bene su entrambi i lati. Eliminate la pelle.Inserite il Pancarré in un robot insieme alle erbe, l’aglio,il sale, il pepe nero e un filo d’olio d’oliva e Tritate. Ricoprite i tranci di salmone con la panatura e facendola aderire bene , schiacciate con i palmi delle mani.Poggiate le fette di salmone su una taglia ricoperta da carta forno.Cuocete in forno a 180 gradi per 20 minuti. Le fette di salmone dovranno risultare ben dorate.
2
Linguine con asparagi e fiori di zucca
37
Pulire gli asparagi, eliminando la parte del gambo più dura. Lavarli e tagliarli a tocchetti. Sbucciare lo scalogno, tritarlo fine facendolo appassire a fiamma media in una padella con l’olio.Unire gli asparagi, salarli e proseguire la cottura per quindici minuti mescolando spesso. Pulire i fiori di zucca ed eliminare il pistillo. Friggerli in abbondante olio caldo per pochi istanti e conservarli in caldo.Sbattere le uova con la panna e il formaggio in una ciotola capiente, mescolando fino a ottenere un composto omogeneo. Cuocere le linguine in acqua bollente salata, scolarle al dente e mantecarle nella padella con gli asparagi, la maggiorana e la crema di uova, panna e formaggio. Aggiungere ad ogni porzione un fiore fritto, pepare e servire.
3
Orecchiette broccoli e salmone
2
Prendere i broccoli, tagliarli e lavarli con cura. Io utilizzo solo il fiore del broccolo, ma se vi piace potete utilizzare anche le foglie. Cuociamo i broccoli al vapore, così che possano mantenere tutti i loro nutrienti. Poi li frulliamo con dell’acqua, l’aglio e il peperoncino. Cuociamo le nostre orecchiette, a fine cottura le coliamo conservando un pò di acqua di cottura.Ripassiamo in padella con i broccoli frullati e il salmone sgocciolato e spezzetato con una forchetta. Serviteli e buon appetito.
4
Melanzane croccanti al salmone
Laviamo la melanzana, tagliamola a fettine non troppo sottili, di medio spessore e grigliamo le stesse su una piastra antiaderente. Sulla stessa piastra andiamo ad abbrustolire la fettina di pane, dopodiché tagliamolo a cubetti piccoliLaviamo e scoliamo bene la rughetta e riduciamo il salmone a listarelle.Finito...passiamo all'assemblaggio. Disponiamo le fettine di melanzana grigliate su un piatto di portata, distribuiamo sopra la rughetta, il salmone ed infine il pane. Aggiustiamo con un pizzico di sale, irroriamo con un filo di olio e terminiamo con una spruzzata di limone o se desiderate dell'aceto balsamico.
5
Spaghetti, crema di peperoni all'arancia e baccalà
38
Lavare bene l'arancia, grattugiarne la buccia e spremerne il succo. Lavare il basilico, asciugarlo e staccare le foglie.Lavare e asciugare i peperoni e metterli in forno a 250° per 25 minuti circa. Farli raffreddare, togliere la pelle e i semi e frullarli con un frullatore ad immersione, fino ad ottenere una crema omogenea, insieme alla buccia e al succo dell'arancia, al basilico (tenerne da parte alcune foglie per guarnire i piatti), alle acciughe e ai capperi. Aggiustare eventualmente il sapore con sale e pepe.Far tostare il pane grattugiato insieme ad un cucchiaio di olio e mettere da parte. Sciacquare e asciugare il filetto di baccalà, poi farlo cuocere in una pentola antiaderente calda per circa 3 minuti per lato. Ridurlo poi in piccoli pezzi. Aggiustare eventualmente di sale e pepe, se necessario.Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata. In una pentola capiente trasferire il condimento a base di peperoni e farlo scaldare insieme al baccalà, tenendone da parte qualche tocchetto. Scolare la pasta al dente, basterà un minuto in meno, tengono davvero bene la cottura, e trasferirla in questa pentola. Farla insaporire per qualche minuto aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura.Impiattare aggiungendo il pesce tenuto da parte, le foglioline di basilico, il pane tostato e concludere con un filo d'olio. Ed ecco che questi meravigliosi spaghetti, con grano selezionato e coltivato completamente in Italia, sono pronti per essere gustati in tutta la loro bontà!
6
Bruschetta al salmone
27
Iniziamo con il prendere il filetto di salmone (io prediligo quello surgelato...ottimo e senza spine), facciamolo a tocchettini e mettiamolo in una pirofila ricoperto con della carta da forno. Irroriamolo con un cucchiaio appena di olio, aggiungiamo una spruzzata di limone, aggiustiamo di sale e di pepe e mettiamolo in forno a 200 gradi accendendo anche il grill in modo da farlo cuocere a abbrustolire leggermente.Nel frattempo prepariamo la salsina allo yogurt. Mettiamo 100 gr di yogurt greco non zuccherato in un piccolo recipiente, insaporiamolo con un pizzico di sale e di pepe, aggiungiamo alcune foglie di timo fresco spezzettato e 1 o 2 cetriolini sotto aceto tagliati a pezzettini piccoli. Amalgamiamo e teniamo da parte Bene.. una volta pronto anche il salmone sforniamolo e teniamolo da parte e procediamo ad abbrustolire il pane. Perfetto.. tutto è pronto per l'assemblaggio. Spalmiamo ogni fettina di pane con un velo di salsa allo yogurt, distribuiamo sopra i tocchettini di salmone, e terminiamo con pezzettini di cetrioli e ancora timo.Le nostre bruschette al salmone sono pronte. Non immaginate che sapore...deliziose. Ero molto titubante per la salsa allo yogurto...ma insieme al timo e ai sotto aceti si sposa alla perfezione al sapore particolare del salmone. Quindi non vi resta che provarle.
7
Polpette di salmone
3
Pulisci il salmone della pelle e dalle spine. Lavalo, asciugalo e tritalo. Pulisci e trita la cipolla. Lava, asciuga e trita l'erba cipollina. Mescola tutto e aggiungi l' uovo e il sale. Aggiungi anche il pangrattato, poco a poco, sino a raggiungere la consistenza desiderata.Forma delle piccole palline con le mani, passale nella farina e adagiale sulla teglia Crisp foderata con carta forno. Cuoci per 12 minuti in forno microonde, girando a metà cottura tutte le polpette. Lava i pomodori, asciugali e tagliali a spicchi. Pulisci e taglia a fette sottili la cipolla. Mescola le verdurein una ciotola e condisci con aceto balsamico, olio e sale. Servi le polpette insieme all'insalata.
8
Spaghettoni al datterino giallo acciughe e guttiau
39
In un pentolino fate dorare con due cucchiai d’olio il cipollotto affettato fine. Quindi unite la salsa di pomodoro (vi consiglio di usare quella di datterino giallo), correggete di sale e profumate con qualche fogliolina di timo fresco. Fate cuocere per circa 15-20 minuti.In abbondante acqua in ebollizione salata fate cuocere gli spaghetti per la metà del tempo indicata nella confezione. Fate finire di risottare gli spaghetti nella salsa. Unite, quasi sul finire, i filetti di acciuga. Porzionate nei piatti, completando con un giro d’olio evo e sfogliette di carasau guttiau.
9
Salmone gratinato al forno
28
Accendete il forno a 200°C. Sfilettate il salmone oppure comprate i filetti di salmone già pronti. Spellateli e sciacquateli. Lavate il prezzemolo e tritatelo finemente assieme all’aglio su un tagliere. Versate il pangrattato su un piatto grande e mescolate con il trito di prezzemolo e aglio.Salate i filetti di salmone e cospargete con una macinata di pepe. Passate quindi i filetti nel composto di pangrattato e fatelo aderire bene al pesce. Metteteli adesso in una teglia unta d’olio, aggiungete un filo d’olio anche sopra i filetti e infornate nel forno preriscaldato a 200°C per 10 minuti.Gli ultimi 3 minuti di cottura accendete il grill per una gratinatura perfetta. Il pesce deve rimanere all'interno leggermente rosato. Servite i filetti di salmone gratinati con insalata fresca.
10
Girelle al salmone
3
Stendere alcune fette di salmone su carta da forno formando un rettangolo della stessa superficie di una fetta di pane da tramezzini lunga.Ungere un lato della fetta di pane da tramezzini con del burro fuso. Adagiare la fetta di pane con il lato imburrato sul salmone.Spennellare con il burro anche l'altro lato e distribuire sopra un po' di rucola spezzettata e un po' scorza di limone.Chiudere con un'altra fetta di salmone e aiutandosi con la carta da forno arrotolare su se stesso.Avvolgere il rotolo nella carta stagnola e lasciare riposare in frigorifero per un paio di ore. Servire a fette non troppo sottili su un letto di rucola. Condire con un'emulsione di olio e limone.
11
Gnocchi con salmone e birra
23
Mettete le patate con la buccia in una pentola e fatele bollire per circa 40 minuti, dovranno risultare morbide, fate la prova con una forchetta. Sbucciatele e schiacciatele.Versate sul piano da lavoro la farina a fontana, aggiungete le patate e cominciate ad amalgamare. Incorporate l’uovo (togliete parte dell’albume e sbattetelo con una forchetta). Impastate velocemente e con energie fino a formare una morbida pagnotta. Dividetela in striscioline e ricavate vari tocchetti della stessa dimensione. Passateli su i rebbi di una forchetta o utilizzate l’apposito strumento per creare le righe degli gnocchi. Lasciateli riposare sul piano.In una padella aggiungete abbondante burro, senza esagerare ma la quantità necessaria per creare un bel fondo dove far rosolare il salmone tagliato a pezzi. Aggiungete due belle macinate di pepe e fate insaporire. Sfumate con un buon bicchiere di birra e lasciate ridurre il condimento.Quando l’acqua bolle tuffate gli gnocchi e non appena salgono a galla, toglieteli con un mestolo forato e incorporateli nella padella con il condimento.