0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

20Risultati per "speck"

0
Spaetzle panna e speck
5
Mettere in una ciotola le uova la farina e il latte (in versione verde unire anche gli spinaci tritati) e mescolare bene rendendo il composto denso e non troppo liquidoPortare ad ebollizione una pentola riempita d'acquaUtilizzando una gratella fantasia (strumento tupperware) far passare il composto attraverso i buchiLasciar cuocere 5 minuti fino al momento in cui gli spaetzle verranno a galla
1
Pennoni rigati con melanzane, menta e caciocavallo
17
Pelare per ¾ le melanzane, tagliarle a cubetti, salarle con sale grosso e farle spurgare per almeno mezz’ora. Saltare poi in padella le melanzane con l’olio e l’aglio e poi frullare il tutto aggiungendovi un pò d’acqua di cottura e alcune foglioline di menta.Cuocere i penne rigate Bio in abbondante acqua salata e scolarli al dente. Mantecare la pasta fuori fiamma con la crema di melanzane, aggiungendo il caciocavallo a scaglie. Impiattare e decorare il piatto con le mandorle tostate e foglioline di menta.
2
Girelle allo speck
3
Disporre il rotolo di pasta sfoglia rettangolare sul piano di lavoro direttamente con la sua carta da forno e stendere sulla metà, dal lato più lungo, la robiola e il philadelphia precedentemente mescolati.Distribuire poi le fette di speck una accanto all'altra sopra il formaggio e spolverare con il parmigiano.Ripiegare l'altra metà della sfoglia sulla farcia e, aiutandosi con il mattarello, stendere leggermente la sfoglia compattando il ripieno.Tagliare delle strisce nel senso della lunghezza di circa 1,5-2 cm e arrotolarle su se stesse a spirale congiungendo gli estremi in modo da formare un cerchio.Disporre le girelle su carta da forno distanziandole tra loro e spennellarle con l'uovo intero sbattuto con 2-3 cucchiai di acqua.Preriscaldare il forno a 190 gradi e cuocere le girelle per 15-20 minuti fino a quando risulteranno belle dorate.Servire le girelle tiepide o calde.
3
Caserecce ricotta, zucchine e speck
7
Tagliare le verdure e lo speckCuocere le verdureCuocere la pastaPreparare la crema di ricottaAssemblare il piatto
4
Pasta con gorgonzola e speck
5
Per realizzare la pasta con gorgonzola e speck dovete per prima cosa mettere sul fuoco una pentola contenente acqua e portarla ad ebollizione. Raggiunto il bollore salatela e calate il tipo di pasta che avete scelto.Nel frattempo fate fondere il gorgonzola dolce in una padella, aggiungete anche un bel pezzo di burro, lo speck tagliato a fiammifero e del pepe. Scolate la pasta al dente e fatela saltare nella padella insieme al condimento.
5
Spaghetti, crema di peperoni all'arancia e baccalà
41
Lavare bene l'arancia, grattugiarne la buccia e spremerne il succo. Lavare il basilico, asciugarlo e staccare le foglie.Lavare e asciugare i peperoni e metterli in forno a 250° per 25 minuti circa. Farli raffreddare, togliere la pelle e i semi e frullarli con un frullatore ad immersione, fino ad ottenere una crema omogenea, insieme alla buccia e al succo dell'arancia, al basilico (tenerne da parte alcune foglie per guarnire i piatti), alle acciughe e ai capperi. Aggiustare eventualmente il sapore con sale e pepe.Far tostare il pane grattugiato insieme ad un cucchiaio di olio e mettere da parte. Sciacquare e asciugare il filetto di baccalà, poi farlo cuocere in una pentola antiaderente calda per circa 3 minuti per lato. Ridurlo poi in piccoli pezzi. Aggiustare eventualmente di sale e pepe, se necessario.Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata. In una pentola capiente trasferire il condimento a base di peperoni e farlo scaldare insieme al baccalà, tenendone da parte qualche tocchetto. Scolare la pasta al dente, basterà un minuto in meno, tengono davvero bene la cottura, e trasferirla in questa pentola. Farla insaporire per qualche minuto aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura.Impiattare aggiungendo il pesce tenuto da parte, le foglioline di basilico, il pane tostato e concludere con un filo d'olio. Ed ecco che questi meravigliosi spaghetti, con grano selezionato e coltivato completamente in Italia, sono pronti per essere gustati in tutta la loro bontà!
6
Spatzle agli spinaci e speck
1
alla farina aggiungere poco alla volta il latte, le uova e gli spinaci precedentemente cotti strizzati e frullati. salare, pepare e aggiungere un pò di noce moscata. lasciar riposare il composto per 20 minuti.cuocerli per un minuto in acqua salata utilizzando l'apposito attrezzo per creare i gnocchetti.scolarli con una schiumarola, metterli in una terrina, condirli con burro , aggiungere lo speck tagliato a cubetti e il grana.
7
Linguine crema di asparagi e speck
10
Fare lo scalogno a fettine sottili e farlo andare con l'olio a fuoco basso aggiungere lo speck fatto a dadini e rosolare 5 minuti..A parte fai gli asparagi a rondelle e cuoci in olio ed un pò di acqua di cottura....una volta cotti frulla ed aggiungi allo speck...Cuoci le linguine ed incorpora la crema...
8
Spaghettoni al datterino giallo acciughe e guttiau
44
In un pentolino fate dorare con due cucchiai d’olio il cipollotto affettato fine. Quindi unite la salsa di pomodoro (vi consiglio di usare quella di datterino giallo), correggete di sale e profumate con qualche fogliolina di timo fresco. Fate cuocere per circa 15-20 minuti.In abbondante acqua in ebollizione salata fate cuocere gli spaghetti per la metà del tempo indicata nella confezione. Fate finire di risottare gli spaghetti nella salsa. Unite, quasi sul finire, i filetti di acciuga. Porzionate nei piatti, completando con un giro d’olio evo e sfogliette di carasau guttiau.
9
Mini muffins mele, speck e nocciole
6
Preparate gli ingredienti tagliando lo speck a cubetti. Sbucciate la mela, tagliate anche questa a cubetti. E infine tritate grossolanamente le nocciole col coltello.A questo punto preparate l'impasto versando in una ciotola il latte, l'olio, l'uovo, un pizzico di sale, una grattugiata fresca di pepe nero e sbattete il tutto per bene con una frusta. Aggiungete pian piano la farina setacciata, il parmigiano e il lievito cosi da ottenere un composto cremoso.Infine incorporate i cubetti di mele e speck. Versate l'impasto negli stampini, decorate con dei pezzetti di nocciole e infornate a 180° per circa 25 minuti.
10
Pane soffice ripieno con formaggio e speck
26
In una ciotola mettiamo la farina e la semola. Le mescoliamo tra loro e aggiungiamo il lievito sminuzzato. Facciamo partire l’ impastatrice e inseriamo i liquidi. Prima l’ olio a filo, poi l’acqua (sempre pochissimo per volta) e per ultimo il latte. (Il latte lo potete ridurre anche a 110 gr dipende dall’assorbimento delle vostre farine).Quando l’ impasto inizia a prendere consistenza aggiungiamo il sale. Continuiamo a lavorare l’ impasto fino a quando non risulterà incordato. Non appena pronto lo poggiamo su una base e lasciamo riposare coperto da ciotola circa 30 minuti. Formiamo una palla e lo mettiamo a lievitare in ciotola fino al raddoppio. Ci vorranno circa 3 ore.Trascorso questo tempo, riprendiamo l’ impasto lo poggiamo su spianatoia, lo sgonfiamo delicatamente e lo porzioniamo formando dei panetti da circa 200 gr e lasciandolo ancora lievitare fino al raddoppio.Adesso stendiamo l’ impasto su un tagliere e aiutandoci con un mattarello formiamo un rettangolo, lo tagliamo a metà e su ogni rettangolo diamo dei tagli con una rotella spuntata. Farciamo la parte liscia senza tagli con fettine di speck e formaggio e arrotoliamo su se stesso fino ad ultimare l’ impasto.Mettiamo a lievitare ancora per un oretta in stampi piccoli da plumcake o teglia un po’ più grande ed inforniamo in forno già caldo a 180 gradi modalità statica per circa 20 minuti.
11
Trofie con crema di carciofi e speck
8
Puliamo e tagliamo 4 carciofi a metà (il quinto lo utilizzeremo per il condimento), eliminiamo la barbetta interna e mettiamoli in una ciotola con acqua fredda e limone.Mettiamo in una pentola l’olio evo, uno scalogno tritato e i carciofi aggiungiamo dell’acqua fino a coprirli. Lasciamoli cuocere per 20-30 mn.Passateli con il passa verdure, potete anche frullare con il minipimer, ma con il passa verdure avrete la certezza di non trovare parti legnose, fastidiose poi per il vostro piatto.Tagliate a fettine sottili il carciofo tenuto da parte e mettetelo in padella con olio evo e un pizzico di sale e pepe, sfumate con il vino bianco e quando si sarà ammorbidito unite lo speck che avrete tritato, potete anche farlo a listarelle o cubetti.Lessate le trofie….ma naturalmente usate la pasta che piu’ vi piace…Scolate al dente e mettete in padella con il carciofo e lo speck…unite la crema di carciofo, amalgamate bene….spolverizzate di formaggio grattugiato spegnete…e servite!