Ponete i cioccolatini, già scartati e chiusi in un sacchetto per alimenti, in freezer fino al momento di usarli. Fondete il burro, in una ciotolina, e lasciatelo intiepidire a temperatura ambiente.In una ciotola, unite la farina, lo zucchero, le uova leggermente sbattute ed il burro fuso. Cominciate ad amalgamare gli ingredienti, aiutandovi con un cucchiaio di legno.Versate il vino un po' per volta e continuante a mescolare. Unite in ultimo, la vanillina, il pizzico di sale ed il lievito ed impastate con le mani, formando un panetto omogeneo. Coprite l'impasto con un panno umido e lasciatelo riposare per 3 ore.Preriscaldate il forno a 180°C e foderate una placca con la carta forno.Recuperate l'impasto e formate delle sfere, appiattitele, ponete al centro di ognuna un cioccolatino e richiudetele formando delle palline. Ponete le castagnole distanziate tra loro, sulla placca ed infornate per circa 12 minuti, finché non risulteranno ben dorate.Sfornate le castagnole, e spostatele su un vassoio. Lasciatele intiepidire e cospargetele di zucchero a velo. Potete gustarle calde, oppure tiepide e sono particolarmente buone, ma anche dopo qualche giorno sono ottime (potete anche riscaldarle per qualche istante in microonde): l'importante è conservarle ben chiuse, una volta che si saranno raffreddate.
Castagnole ripiene al forno

Castagnole ripiene al forno

Senza Crostacei, Pesce, Verdura +6

Semi di sesamo

Carne di maiale

Molluschi

Olive

Sedano

Senape

Vegetariana

Preparazione

20

minuti

Cottura

15

minuti

Tempo totale

35

minuti

Nutrizione

551

chilocalorie

perpersone

  • 3
    Uova
  • 500 g
    Farina
  • 200 g
    Zucchero
  • 80 g
    Burro
  • 30 ml
    Vino bianco
  • 1 bustina
    Vanillina
  • 1 bustina
    Lievito per dolci
  • 1 pizzico
    Sale fino
  • Quanto basta
    Cioccolatino
  • Quanto basta
    Zucchero a velo

Preparazione

Presentazione

Le castagnole ripiene sono probabilmente la variante più golosa delle castagnole classiche. L'interno è formato da un morbido cuore di cioccolato, avvolto da un impasto morbido, che si scioglie in bocca ad ogni morso. A differenza delle castagnole classiche, queste vengono cotte in forno e poi semplicemente spolverate di zucchero a velo. Preparatele e farete la felicità dei più piccoli... ma sicuramente anche dei grandi!

Step 1

Ponete i cioccolatini, già scartati e chiusi in un sacchetto per alimenti, in freezer fino al momento di usarli. Fondete il burro, in una ciotolina, e lasciatelo intiepidire a temperatura ambiente.

Step 2

In una ciotola, unite la farina, lo zucchero, le uova leggermente sbattute ed il burro fuso. Cominciate ad amalgamare gli ingredienti, aiutandovi con un cucchiaio di legno.

Step 3

Versate il vino un po' per volta e continuante a mescolare. Unite in ultimo, la vanillina, il pizzico di sale ed il lievito ed impastate con le mani, formando un panetto omogeneo. Coprite l'impasto con un panno umido e lasciatelo riposare per 3 ore.

Step 4

Preriscaldate il forno a 180°C e foderate una placca con la carta forno.

Step 5

Recuperate l'impasto e formate delle sfere, appiattitele, ponete al centro di ognuna un cioccolatino e richiudetele formando delle palline. Ponete le castagnole distanziate tra loro, sulla placca ed infornate per circa 12 minuti, finché non risulteranno ben dorate.

Step 6

Sfornate le castagnole, e spostatele su un vassoio. Lasciatele intiepidire e cospargetele di zucchero a velo. Potete gustarle calde, oppure tiepide e sono particolarmente buone, ma anche dopo qualche giorno sono ottime (potete anche riscaldarle per qualche istante in microonde): l'importante è conservarle ben chiuse, una volta che si saranno raffreddate.

Utensili

  • Carta da forno
  • Ciotolina
  • Ciotola
  • Cucchiaio di legno
  • Placca

Valori nutrizionali I valori nutrizionali sono calcolati sulla singola porzione

Calorie
551
kcal
Colesterolo
115
mg
 
 

Commenti

Per commentare una ricetta devi accedere.