Nella ciotola della planetaria sciogliete il lievito nel latte temperatura ambiente, aggiungete lo zucchero e l’essenza arancia e mescolate. Aggiungete l’uovo e la metà della farina e iniziate ad impastare. Aggiungete il sale ed a poco a poco la rimanente farina sempre con la planetaria in movimento.Quando il composto sarà ben incordato e rimane attaccato al gancio, inserite lo strutto in piccoli pezzi a temperatura ambiente. Lavorate finche lo strutto non si sarà assorbito per bene e non si sarà staccata dai bordi.Togliete l’impasto dalla planetaria, formate una palla sul vostro piano da lavoro, quindi trasferite in una terrina grande unta. Coprite con la pellicola per evitare la formazione della crosta, lasciate lievitare 60 minuti o fino al raddoppio nel forno con lucina accesa e un pentolino di acqua bollente messo di lato, che mantiene una buona umidità.Nel frattempo stendete il burro sopra 2 fogli di carta forno, dovrà diventare una sfoglia sottile. Ponete in frigo fino al momento della sfogliatura. Riprendete la pasta, adagiatela in un piano da lavoro e stendetela formando un rettangolo sottile. Adagiate sulla superfice il rettangolo di burro, disponendo il burro a metà della pastaAvvolgete la pasta intorno al burro, richiudetela nella carta forno e ponetela in frigo per 10 minuti. Riprendete la pasta dal frigo, adagiatela sopra un piano da lavoro e picchiettate con il mattarello, iniziate ad assottigliare la pasta e piegatela in due a mò di libro, copritela con la carta forno e riponete in frigo per 40 minuti, fate cosi per un totale di 3 volte.Spolverate bene di farina il tavolo di lavoro, iniziate a stendere la sfoglia formando un rettangolo, adesso armatevi di un coltello affilato e ritagliate dei triangoli. Fate un tagli di nella base del triangolo Piegate i due lembi di pasta su se stessi verso l’esterno arrotolate verso l’alto con le mani.Adagiate i cornetti sulla teglia rivestita da carta forno tenendoli leggermente distanziati l’uno dall’altro perché cresceranno durante l lievitazione, trasferite nel forno con luce accesa e un pentolino con acqua bollente sulla parte bassa del forno, quindi lasciate lievitare 2/3 ore o fino al raddoppio.Spennellate la superficie con una miscela di rosso d’uovo e latte, informate a forno precedentemente preriscaldato a 180-190 gradi 20/25 minuti. Appena sfornati, cospargete con zucchero a velo e servite.METODI DI CONSERVAZIONE : DA CRUDI : Dopo aver dato la forma dei cornetti, adagiateli sopra un vassoio rivestito da carta forno e trasferiteli nel congelatore. Appena si saranno induriti, metteteli nelle buste da congelazione. Al momento di utilizzarli, lasciateli scongelare a temperatura ambiente, fateli lievitare fino al raddoppio e trasferiteli nel forno.DA COTTI : Dopo aver cotto i vostri cornetti, lasciateli raffreddare completamente, adagiateli sopra un vassoio rivestito da carta forno e trasferiteli nel congelatore. Appena saranno induriti, metteteli negli appositi sacchetti. Al momento di servirli, toglieteli da congelatore, lasciate scongelare lentamente e passateli per 2 minuti nel forno caldo, o microonde per 20 secondi, buoni come appena fatti!
Cornetti come al bar

Cornetti come al bar

Senza Crostacei, Arachidi +8

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Semi di sesamo

Molluschi

Olive

Sedano

Senape

Preparazione

6:30

ore

Cottura

25

minuti

Tempo totale

6:55

ore

Nutrizione

448

chilocalorie

perpersone

  • 500 g
    Farina manitoba
  • 270 ml
    Latte
  • 100 g
    Zucchero
  • 1
    Uova
  • 50 g
    Strutto
  • 6 g
    Sale fino
  • 5 g
    Essenza d'arancia
  • 200 g
    Burro
  • 1
    Tuorlo d'uovo
  • 2 cucchiaio
    Latte
  • Quanto basta
    Zucchero a velo

Preparazione

Presentazione

Per la colazione, vi suggerisco questi cornetti che non hanno niente da invidiare con quelli del bar! Vedrete andranno a ruba!

Step 1

Nella ciotola della planetaria sciogliete il lievito nel latte temperatura ambiente, aggiungete lo zucchero e l’essenza arancia e mescolate. Aggiungete l’uovo e la metà della farina e iniziate ad impastare. Aggiungete il sale ed a poco a poco la rimanente farina sempre con la planetaria in movimento.

Step 2

Quando il composto sarà ben incordato e rimane attaccato al gancio, inserite lo strutto in piccoli pezzi a temperatura ambiente. Lavorate finche lo strutto non si sarà assorbito per bene e non si sarà staccata dai bordi.

Step 3

Togliete l’impasto dalla planetaria, formate una palla sul vostro piano da lavoro, quindi trasferite in una terrina grande unta. Coprite con la pellicola per evitare la formazione della crosta, lasciate lievitare 60 minuti o fino al raddoppio nel forno con lucina accesa e un pentolino di acqua bollente messo di lato, che mantiene una buona umidità.

Step 4

Nel frattempo stendete il burro sopra 2 fogli di carta forno, dovrà diventare una sfoglia sottile. Ponete in frigo fino al momento della sfogliatura. Riprendete la pasta, adagiatela in un piano da lavoro e stendetela formando un rettangolo sottile. Adagiate sulla superfice il rettangolo di burro, disponendo il burro a metà della pasta

Step 5

Avvolgete la pasta intorno al burro, richiudetela nella carta forno e ponetela in frigo per 10 minuti. Riprendete la pasta dal frigo, adagiatela sopra un piano da lavoro e picchiettate con il mattarello, iniziate ad assottigliare la pasta e piegatela in due a mò di libro, copritela con la carta forno e riponete in frigo per 40 minuti, fate cosi per un totale di 3 volte.

Step 6

Spolverate bene di farina il tavolo di lavoro, iniziate a stendere la sfoglia formando un rettangolo, adesso armatevi di un coltello affilato e ritagliate dei triangoli. Fate un tagli di nella base del triangolo Piegate i due lembi di pasta su se stessi verso l’esterno arrotolate verso l’alto con le mani.

Step 7

Adagiate i cornetti sulla teglia rivestita da carta forno tenendoli leggermente distanziati l’uno dall’altro perché cresceranno durante l lievitazione, trasferite nel forno con luce accesa e un pentolino con acqua bollente sulla parte bassa del forno, quindi lasciate lievitare 2/3 ore o fino al raddoppio.

Step 8

Spennellate la superficie con una miscela di rosso d’uovo e latte, informate a forno precedentemente preriscaldato a 180-190 gradi 20/25 minuti. Appena sfornati, cospargete con zucchero a velo e servite.

Step 9

METODI DI CONSERVAZIONE : DA CRUDI : Dopo aver dato la forma dei cornetti, adagiateli sopra un vassoio rivestito da carta forno e trasferiteli nel congelatore. Appena si saranno induriti, metteteli nelle buste da congelazione. Al momento di utilizzarli, lasciateli scongelare a temperatura ambiente, fateli lievitare fino al raddoppio e trasferiteli nel forno.

Step 10

DA COTTI : Dopo aver cotto i vostri cornetti, lasciateli raffreddare completamente, adagiateli sopra un vassoio rivestito da carta forno e trasferiteli nel congelatore. Appena saranno induriti, metteteli negli appositi sacchetti. Al momento di servirli, toglieteli da congelatore, lasciate scongelare lentamente e passateli per 2 minuti nel forno caldo, o microonde per 20 secondi, buoni come appena fatti!

Utensili

  • Ciotola
  • Planetaria
  • Pellicola
  • Pentolino
  • Carta d'alluminio
  • Mattarello
  • Coltello a lama liscia
  • Teglia
  • Carta da forno
  • Vassoio

Valori nutrizionali I valori nutrizionali sono calcolati sulla singola porzione

Calorie
448
kcal
Colesterolo
92
mg
 
 

Commenti

Per commentare una ricetta devi accedere.