Mescolate la farina, sale, limone e zucchero a velo, unite il burro tagliato a pezzi, freddo ma morbido e mischiate il tutto con le mani creando un impasto sabbiato. Unite i mirtilli schiacciandoli con le mani, e impastate velocemente il tutto. Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola e fatelo riposare in frigo per 30 minuti.Successivamente rivestite con la frolla uno stampo per crostata imburrato, bucherellate la base e rimettete in frigo a riposare fino a quando il forno avrà raggiunto la temperatura di 180°. Mettete un foglio di carta argentata sulla base della frolla, versatevi fagioli secchi o altri pesi (accertatevi che possano essere messi in forno) e cuocete per 20 minuti, dopodiché togliete i pesi e cuocete per altri 10 minuti.Reidratate la gelatina in acqua fredda. Sbucciate, tagliate a dadini le pesche e cuocetele in padella con lo zucchero e due cucchiai d’acqua, a fuoco basso, fin quando si ammorbidiscono. Strizzate la gelatina e unitela alle pesche, mescolando per farla sciogliere bene.Frullate in tutto con un frullatore ad immersione e lasciate intiepidire. Montate la panna e unitela al composto di pesche. Versate il tutto sul guscio di frolla e decorate con pesche, mirtilli e mandorle a lamelle.
Crostata alla pesca con frolla al mirtillo

Crostata alla pesca con frolla al mirtillo

Senza Glutine, Uova, Grano, Crostacei +9

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Semi di sesamo

Molluschi

Olive

Sedano

Senape

Preparazione

1:00

ora

Cottura

30

minuti

Tempo totale

1:30

ore

Nutrizione

500

chilocalorie

perpersone

  • 300 g
    Farina senza glutine
  • 100 g
    Zucchero a velo
  • 120 g
    Burro
  • 90 g
    Mirtilli neri
  • 1 pizzico
    Sale
  • 1
    Scorza di limone
  • 400 g
    Pesche gialle
  • 100 g
    Zucchero
  • 10 g
    Gelatina
  • 350 ml
    Panna fresca

Preparazione

Presentazione

E frutta di stagione sia! Adoro le pesche. Ne adoro il sapore, l’odore e il colore. Se poi è racchiusa in un guscio di frolla senza glutine al mirtillo, è una vera goduria!

Step 1

Mescolate la farina, sale, limone e zucchero a velo, unite il burro tagliato a pezzi, freddo ma morbido e mischiate il tutto con le mani creando un impasto sabbiato. Unite i mirtilli schiacciandoli con le mani, e impastate velocemente il tutto. Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola e fatelo riposare in frigo per 30 minuti.

Step 2

Successivamente rivestite con la frolla uno stampo per crostata imburrato, bucherellate la base e rimettete in frigo a riposare fino a quando il forno avrà raggiunto la temperatura di 180°. Mettete un foglio di carta argentata sulla base della frolla, versatevi fagioli secchi o altri pesi (accertatevi che possano essere messi in forno) e cuocete per 20 minuti, dopodiché togliete i pesi e cuocete per altri 10 minuti.

Step 3

Reidratate la gelatina in acqua fredda. Sbucciate, tagliate a dadini le pesche e cuocetele in padella con lo zucchero e due cucchiai d’acqua, a fuoco basso, fin quando si ammorbidiscono. Strizzate la gelatina e unitela alle pesche, mescolando per farla sciogliere bene.

Step 4

Frullate in tutto con un frullatore ad immersione e lasciate intiepidire. Montate la panna e unitela al composto di pesche. Versate il tutto sul guscio di frolla e decorate con pesche, mirtilli e mandorle a lamelle.

Note

Per una versione non glutenfree basta sostituire alla farina senza glutine quella 00, e invece di 120 gr di burro metterne 150. I mirtilli sostituiscono le uova (nella mia ricetta della frolla classica, al posto della frutta, c’è un uovo), e così anche altri tipi di frutta (ad esempio i lamponi): in questo modo è possibile avere frolle di gusto diverso semplicemente sostituendo la frutta alle uova. Se usate mirtilli congelati tirateli fuori dal congelatore almeno un quarto d’ora prima.

Utensili

  • Pellicola
  • Stampo
  • Padella
  • Frullatore ad immersione
  • Frullatore

Valori nutrizionali I valori nutrizionali sono calcolati sulla singola porzione

Calorie
500
kcal
Colesterolo
50
mg
 
 

Commenti

Per commentare una ricetta devi accedere.