Riscalda il forno a 220°C ed imburra per bene una teglia.Inizia a montare gli albumi con il sale in una ciotola abbastanza grossa (i bianchi triplicheranno il loro volume ). Quando comincerà ad addensarsi aggiungi poco alla volta lo zucchero, seguito da cremor tartaro e vaniglia, sempre sbattendo; saranno pronti quando risulteranno belli gonfi e lucidi.A questo punto stendi la meringa sulla teglia, livellando la superficie. Metti in forno, spegni immediatamente e "lascia riposare tutta la notte, senza aprirlo e senza pensare di dare anche solo una sbirciatina". Prima di servirlo monta la panna e ricopri delicatamente il dolce; infine spargi la frutta che hai scelto, dopo averla tagliata e amalgamata con i due cucchiaini di zucchero. Taglia in tanti quadrati e servi.
Dolce dimenticato di Nigella Lawson

Dolce dimenticato di nigella lawson

Senza Glutine, Soia, Grano, Crostacei +10

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Semi di sesamo

Carne di maiale

Molluschi

Olive

Sedano

Senape

Vegetariana

Preparazione

10

minuti

Cottura

5

minuti

Tempo totale

15

minuti

Nutrizione

357

chilocalorie

perpersone

  • 6
    Albume
  • 250 g
    Zucchero
  • 1 cucchiaino
    Sale fino
  • 1 cucchiaino
    Cremor tartaro
  • 1 cucchiaino
    Vaniglia
  • 250 ml
    Panna fresca liquida
  • 175 g
    More
  • 175 g
    Fragole
  • 4
    Maracuglia
  • 2 cucchiaino
    Zucchero

Preparazione

Presentazione

Il bello di questa ricetta (presa da Nigella Express) è che la sera impieghi un attimo a prepararla e puoi, appunto, dimenticare tutto in forno; in più la consistenza è spettacolare: una base che immagini di croccante meringa e al palato si rivela più spumosa di un marshmallow (non scherzo!) Infine è perfetta per far fuori gli albumi avanzati. Il brutto? No, il lato brutto non c'è.

Step 1

Riscalda il forno a 220°C ed imburra per bene una teglia.

Step 2

Inizia a montare gli albumi con il sale in una ciotola abbastanza grossa (i bianchi triplicheranno il loro volume ). Quando comincerà ad addensarsi aggiungi poco alla volta lo zucchero, seguito da cremor tartaro e vaniglia, sempre sbattendo; saranno pronti quando risulteranno belli gonfi e lucidi.

Step 3

A questo punto stendi la meringa sulla teglia, livellando la superficie. Metti in forno, spegni immediatamente e "lascia riposare tutta la notte, senza aprirlo e senza pensare di dare anche solo una sbirciatina". Prima di servirlo monta la panna e ricopri delicatamente il dolce; infine spargi la frutta che hai scelto, dopo averla tagliata e amalgamata con i due cucchiaini di zucchero. Taglia in tanti quadrati e servi.

Note

Per le dimensioni della teglia una leccarda da forno va benissimo. Ovviamente può essere preparato la mattina per la sera, contando che il forno non dovrà assolutamente essere aperto per almeno 10/12 ore .

Utensili

  • Ciotola
  • Teglia

Valori nutrizionali I valori nutrizionali sono calcolati sulla singola porzione

Calorie
357
kcal
Colesterolo
0
mg
 
 

Commenti

Per commentare una ricetta devi accedere.