Facciamo la torta: in una ciotola capiente rompiamo le uova e mescoliamole con 100 g di zucchero semolato. Usiamo le fruste elettriche per ottenere un composto gonfio e chiaro.Aggiungiamo a filo il burro fuso non caldissimo e un cucchiaino di miele; setacciamo la farina e la fecola con il lievito e facciamoli cadere a pioggia nel nostro impasto. Completiamo con la scorza grattugiata del limone.Imburriamo e infariniamo uno stampo a cerniera di 22-24 cm di diametro e facciamo cuocere la torta in forno statico preriscaldato a 170 gradi per 40 minuti (fate la prova stecchino dopo i primi 30 minuti).Mentre la torta cuoce, occupiamoci della farcia: mettiamo 300 ml di latte a riscaldare (deve sfiorare il bollore) con un cucchiaino di miele e 50 g di zucchero. In una tazza, sciogliamo l'amido di mais con il latte restante. Quando il latte è caldo, versiamo all'interno della pentola il composto di amido di mais e, tenendo il fuoco al minimo, mescoliamo fino a che non si addensa. Trasferiamo il composto in una teglia di vetro e aspettiamo che raffreddi, adagiandovi sopra un foglio di pellicola trasparente a contatto, per prevenire la formazione delle crosticina in superficie.Quando la torta è pronta e raffreddata, tagliamola in due strati. Montiamo la panna fresca (senza aggiunta di zucchero) e mescoliamola con la crema di latte, facendo attenzione per ottenere un composto gonfio e privo di grumi. Farciamo la nostra torta con la crema di latte e panna, e riponiamola in frigo almeno 2 ore prima di servirla. Completiamo con dello zucchero a velo.
Paradiso

Paradiso

Senza Crostacei, Arachidi +8

Frutta a guscio

Pesce

Semi di sesamo

Carne di maiale

Molluschi

Olive

Sedano

Senape

Vegetariana

Preparazione

40

minuti

Cottura

40

minuti

Tempo totale

1:20

ore

Nutrizione

444

chilocalorie

perpersone

  • 80 g
    Farina di grano tenero tipo 00
  • 80 g
    Fecola di patate
  • 2
    Uova
  • 100 g
    Burro fuso
  • 10 g
    Lievito per dolci
  • 1
    Scorza di limone
  • 400 ml
    Latte condensato
  • 40 g
    Amido di mais
  • 2 cucchiaino
    Miele
  • 150 g
    Zucchero
  • 200 ml
    Panna fresca
  • Quanto basta
    Zucchero a velo
  • 1 cucchiaio
    Burro

Preparazione

Step 1

Facciamo la torta: in una ciotola capiente rompiamo le uova e mescoliamole con 100 g di zucchero semolato. Usiamo le fruste elettriche per ottenere un composto gonfio e chiaro.

Step 2

Aggiungiamo a filo il burro fuso non caldissimo e un cucchiaino di miele; setacciamo la farina e la fecola con il lievito e facciamoli cadere a pioggia nel nostro impasto. Completiamo con la scorza grattugiata del limone.

Step 3

Imburriamo e infariniamo uno stampo a cerniera di 22-24 cm di diametro e facciamo cuocere la torta in forno statico preriscaldato a 170 gradi per 40 minuti (fate la prova stecchino dopo i primi 30 minuti).

Step 4

Mentre la torta cuoce, occupiamoci della farcia: mettiamo 300 ml di latte a riscaldare (deve sfiorare il bollore) con un cucchiaino di miele e 50 g di zucchero. In una tazza, sciogliamo l'amido di mais con il latte restante.

Step 5

Quando il latte è caldo, versiamo all'interno della pentola il composto di amido di mais e, tenendo il fuoco al minimo, mescoliamo fino a che non si addensa. Trasferiamo il composto in una teglia di vetro e aspettiamo che raffreddi, adagiandovi sopra un foglio di pellicola trasparente a contatto, per prevenire la formazione delle crosticina in superficie.

Step 6

Quando la torta è pronta e raffreddata, tagliamola in due strati. Montiamo la panna fresca (senza aggiunta di zucchero) e mescoliamola con la crema di latte, facendo attenzione per ottenere un composto gonfio e privo di grumi. Farciamo la nostra torta con la crema di latte e panna, e riponiamola in frigo almeno 2 ore prima di servirla. Completiamo con dello zucchero a velo.

Note

Per un gusto più deciso, possiamo sostituire la scorza del limone con una fiala di aroma. La torta può anche essere fatta di forma rettangolare, con una teglia di dimensioni adeguate: così facendo possiamo ricavare otto merendine, simili a quelle che troviamo nei banchi frigo. Sono ideali per i nostri bambini. Ho provato a mettere la mia torta nel congelatore: l'ho servita ai miei ospiti come dolce al cucchiaio a fine pasto, avendo cura di tirarla fuori almeno 30 minuti prima. Un successo!

Utensili

  • Ciotola
  • Fruste elettriche
  • Stampo a cerniera
  • Coltello da torta
  • Pellicola
  • Tagliatorte con filo
  • Pentola
  • Teglia
  • Stampo

Valori nutrizionali I valori nutrizionali sono calcolati sulla singola porzione

Calorie
444
kcal
Colesterolo
62
mg
 
 

Commenti

Per commentare una ricetta devi accedere.