Iniziamo quindi dalla scarola tagliandola a listarelle sottili e tuffandola mano a mano in una bacinella con acqua e bicarbonato per lavarla. Quindi lessiamola in abbondante acqua salata tirandola fuori ardente.In un padellino uniamo tutto insieme le olive tagliate a rondelle, i capperi già dissalati, i pinoli, e le acciughe fatte a pezzettini. Aggiungiamo 2 cucchiai di olio, 2 cucchiai di acqua e facciamo saltare il tutto per pochi minuti per amalgamare i diversi sapori tra loro.Prendiamo ora una teglia di medie dimensioni, io ne ho usata una 24x24 cm e foderiamola con un foglio di carta da forno bagnata, strizzata e leggermente unta.Andiamo a formare il nostro sformato. Cominciamo col mettere alla base uno strato di pane carasau appena bagnato in acqua calda, copriamo con la scarola, distribuiamo qualche cucchiaio del misto e terminiamo con dei fiocchetti di scamorza Facciamo altri due strati identici non coprendo l’ultimo con pane carasau ma lasciando a vista la farcituraInfornare il nostro gustoso Sformato di pane carasau e scarola alle olive e capperi per una mezz’oretta a 180 gradi coprendo la teglia con un foglio di carta di alluminio e scoprendola solo negli ultimi 10 minuti.Se volete per dare più croccantezza alla superficie, prima di servirlo possiamo distribuirvi sopra delle briciole di pane tostato.
Sformato di pane carasau e scarola

Sformato di pane carasau e scarola

Senza Uova, Crostacei, Semi di sesamo +4

Carne di maiale

Molluschi

Sedano

Senape

Preparazione

30

minuti

Cottura

30

minuti

Tempo totale

1:00

ora

Nutrizione

239

chilocalorie

perpersone

  • 1 Kg
    Scarola
  • 80 g
    Olive nere
  • 50 g
    Capperi
  • 35 g
    Pinoli
  • 4
    Acciughe sott'olio
  • 150 g
    Pane carasau
  • 50 g
    Scamorza affumicata
  • Quanto basta
    Sale grosso
  • 2 cucchiaio
    Olio

Preparazione

Presentazione

Lo Sformato di pane carasau e scarola alle olive e capperi è un timballo rustico dal sapore davvero gustoso. Non è la prima volta che adopero il pane carasau per qualche ricettina. Si presta molto bene infatti ad essere utilizzato sia per pietanze calde che per sfiziosi bocconcini estivi. Lo Sformato di pane carasau e scarola alle olive e capperi è un piatto vegetariano che non vi deluderà, e resta molto leggero perché la scarola è lessata e il resto degli ingredienti sono saltati pochissimo in padella senza far soffriggere nulla solo per fare in modo che si insaporiscano tra loro.

Step 1

Iniziamo quindi dalla scarola tagliandola a listarelle sottili e tuffandola mano a mano in una bacinella con acqua e bicarbonato per lavarla. Quindi lessiamola in abbondante acqua salata tirandola fuori ardente.

Step 2

In un padellino uniamo tutto insieme le olive tagliate a rondelle, i capperi già dissalati, i pinoli, e le acciughe fatte a pezzettini. Aggiungiamo 2 cucchiai di olio, 2 cucchiai di acqua e facciamo saltare il tutto per pochi minuti per amalgamare i diversi sapori tra loro.

Step 3

Prendiamo ora una teglia di medie dimensioni, io ne ho usata una 24x24 cm e foderiamola con un foglio di carta da forno bagnata, strizzata e leggermente unta.

Step 4

Andiamo a formare il nostro sformato. Cominciamo col mettere alla base uno strato di pane carasau appena bagnato in acqua calda, copriamo con la scarola, distribuiamo qualche cucchiaio del misto e terminiamo con dei fiocchetti di scamorza

Step 5

Facciamo altri due strati identici non coprendo l’ultimo con pane carasau ma lasciando a vista la farcitura

Step 6

Infornare il nostro gustoso Sformato di pane carasau e scarola alle olive e capperi per una mezz’oretta a 180 gradi coprendo la teglia con un foglio di carta di alluminio e scoprendola solo negli ultimi 10 minuti.

Step 7

Se volete per dare più croccantezza alla superficie, prima di servirlo possiamo distribuirvi sopra delle briciole di pane tostato.

Utensili

  • Padella
  • Bacinella
  • Carta da forno
  • Teglia
  • Affetta pane

Valori nutrizionali I valori nutrizionali sono calcolati sulla singola porzione

Calorie
239
kcal
Colesterolo
13
mg
 
 

Commenti

Per commentare una ricetta devi accedere.