Lavate, pelate e lessate le patate in acqua bollente per 20 minuti (scolate e tenete da parte l’acqua di cottura) quindi riducetele in purea con lo schiacciapatate elettrico aggiungendo un mestolo e mezzo della loro acqua di cottura. Lasciate intiepidire. Pesate 180g di purea e aggiungetevi lo yogurt, ottenendo 350g di composto.Sciogliete il lievito insieme allo zucchero in un mestolo di acqua di cottura delle patate ormai tiepida, unitelo alla farina setacciata nella bowl del KitcheAid ed iniziate ad impastare. Aggiungete il composto di patate e yogurt e fatelo incorporare bene, poi versate a filo l’olio evo, 10g di acqua di cottura delle patate e il sale e continuate ad impastare per 10 minuti, fino ad ottenere un composto omogeneo e morbido. Trasferitelo su un piano di lavoro leggermente unto, lavoratelo un poco e formate una palla che metterete a lievitare per circa un’ora in una ciotola sigillata con pellicola.Nel frattempo preparate i pomodorini confit: lavate, asciugate e tagliate a metà i pomodorini; disponeteli sulla leccarda ricoperta di carta forno con la parte tagliata rivolta verso l’alto e conditeli con sale e pepe (poco), il timo tritato mescolato precedentemente con lo zucchero e un filo d’olio. Infornate a 200° forno statico per circa 20/30 minuti (versione di cottura veloce), fino a quando l’acqua di vegetazione non sarà evapora e i pomodorini leggermente caramellati.Preparate gli altri condimenti: lavate, asciugate e affettate le zucchine a rondelle sottili, mettetele in una ciotola e conditele con una presa di sale e un filo d’olio evo; pulite i funghi, sciacquateli sotto l’acqua corrente e affettateli sottilmente; spellate la salsiccia e sbriciolatela, tagliate grossolanamente i bocconcini di mozzarella e tritate al coltello le noci pecan. Trascorso il tempo della breve lievitazione, prendete l’impasto, ricavate delle palline di circa 50g ciascuna e sistematele su una placca rivestita di carta forno leggermente unta d’olio. Ungetevi le mani e stendete le palline schiacciandole con la pressione con le dita, coprite con un telo e fate lievitare ancora per 20 minuti.Condite adesso le focaccine: distribuite su alcune i pomodorini confit, un filo d’olio evo e una spolverata di pepe; sulle altre come base qualche tocchetto di mozzarella e poi rondelle di zucchine, noci tritate, grana grattugiato pepe e un filo d’olio oppure funghi a fettine, briciole di salsiccia, grana grattugiato e un filo d’olio; qualcuna lasciatela in bianco e conditela solamente con un filo d’olio, pepe e grana grattugiato.Infornate a 220° forno statico preriscaldato per circa 15/20 minuti. Servite calde o tiepide.
Focaccine soffici di farro e patate

Focaccine soffici di farro e patate

Senza Glutine, Uova, Grano, Crostacei +6

Arachidi

Pesce

Semi di sesamo

Molluschi

Sedano

Senape

Preparazione

1:50

ore

Cottura

20

minuti

Tempo totale

2:10

ore

Nutrizione

316

chilocalorie

perpersone

  • 500 g
    Farina di farro molino rossetto
  • 6 g
    Lievito di birra fresco
  • 6 g
    Zucchero di canna
  • 250 g
    Patate
  • 170 g
    Yogurt greco
  • 10 g
    Olio di oliva extra vergine
  • 10 g
    Acqua di cottura delle patate
  • 2 presa
    Sale
  • 10
    Pomodorini
  • 1
    Zucchine verdi
  • 2
    Funghi champignon
  • 150 g
    Bocconcini di mozzarella di bufala
  • 50 g
    Salsiccia di maiale
  • 8
    Noce pecan
  • 4 cucchiaio
    Grana grattugiato
  • Quanto basta
    Olio di oliva extra vergine
  • Quanto basta
    Sale
  • Quanto basta
    Pepe nero
  • g
    Timo
  • Quanto basta
    Zucchero

Preparazione

Presentazione

Sabato sera e con poco tempo a disposizione per preparare una gustosa pizza fumante home made… però come non cedere alla tentazione delle mani in pasta... Ed ecco la soluzione, niente di più facile... in dispensa una confezione di farina di farro, ideale per delle focaccine soffici e gustose in tutta la loro semplicità, morbide grazie alla presenza nell’impasto della purea di patate lesse e dello yogurt greco, con pochissimo lievito e insaporite con olio di oliva e sale. Per condirle ho utilizzato delle verdurine che avevo in frigo e della mozzarella di bufala! Una lavorazione veloce e una lievitazione relativamente breve per un risultato sorprendente… una ricetta perfetta da realizzare nell’arco di poche ore.

Step 1

Lavate, pelate e lessate le patate in acqua bollente per 20 minuti (scolate e tenete da parte l’acqua di cottura) quindi riducetele in purea con lo schiacciapatate elettrico aggiungendo un mestolo e mezzo della loro acqua di cottura. Lasciate intiepidire.

Step 2

Pesate 180g di purea e aggiungetevi lo yogurt, ottenendo 350g di composto.

Step 3

Sciogliete il lievito insieme allo zucchero in un mestolo di acqua di cottura delle patate ormai tiepida, unitelo alla farina setacciata nella bowl del KitcheAid ed iniziate ad impastare.

Step 4

Aggiungete il composto di patate e yogurt e fatelo incorporare bene, poi versate a filo l’olio evo, 10g di acqua di cottura delle patate e il sale e continuate ad impastare per 10 minuti, fino ad ottenere un composto omogeneo e morbido. Trasferitelo su un piano di lavoro leggermente unto, lavoratelo un poco e formate una palla che metterete a lievitare per circa un’ora in una ciotola sigillata con pellicola.

Step 5

Nel frattempo preparate i pomodorini confit: lavate, asciugate e tagliate a metà i pomodorini; disponeteli sulla leccarda ricoperta di carta forno con la parte tagliata rivolta verso l’alto e conditeli con sale e pepe (poco), il timo tritato mescolato precedentemente con lo zucchero e un filo d’olio. Infornate a 200° forno statico per circa 20/30 minuti (versione di cottura veloce), fino a quando l’acqua di vegetazione non sarà evapora e i pomodorini leggermente caramellati.

Step 6

Preparate gli altri condimenti: lavate, asciugate e affettate le zucchine a rondelle sottili, mettetele in una ciotola e conditele con una presa di sale e un filo d’olio evo; pulite i funghi, sciacquateli sotto l’acqua corrente e affettateli sottilmente; spellate la salsiccia e sbriciolatela, tagliate grossolanamente i bocconcini di mozzarella e tritate al coltello le noci pecan.

Step 7

Trascorso il tempo della breve lievitazione, prendete l’impasto, ricavate delle palline di circa 50g ciascuna e sistematele su una placca rivestita di carta forno leggermente unta d’olio. Ungetevi le mani e stendete le palline schiacciandole con la pressione con le dita, coprite con un telo e fate lievitare ancora per 20 minuti.

Step 8

Condite adesso le focaccine: distribuite su alcune i pomodorini confit, un filo d’olio evo e una spolverata di pepe; sulle altre come base qualche tocchetto di mozzarella e poi rondelle di zucchine, noci tritate, grana grattugiato pepe e un filo d’olio oppure funghi a fettine, briciole di salsiccia, grana grattugiato e un filo d’olio; qualcuna lasciatela in bianco e conditela solamente con un filo d’olio, pepe e grana grattugiato.

Step 9

Infornate a 220° forno statico preriscaldato per circa 15/20 minuti. Servite calde o tiepide.

Note

PS: preparatene in abbondanza perché vanno a ruba!

Valori nutrizionali I valori nutrizionali sono calcolati sulla singola porzione

Calorie
316
kcal
Colesterolo
11
mg
 
 

Commenti (3)

3 thoughts on “Focaccine soffici di farro e patate”

Per commentare una ricetta devi accedere.