Lavate e mondate le verdure, tagliate carote e zucchine a striscioline e a tocchetti i peperoni. Ponete le verdure ben distanziate tra loro nel forno a 50°C per farle essiccare, se aveste essiccatore ancora meglio.Mettete le spezie nel barattolo ed aggiungete il cous cous e le verdure.Se non avete a disposizione un misurino, prima di versare nel barattolo le spezie, versate l’acqua necessaria alla preparazione del cous cous in base alle indicazioni riportate nella confezione, per il mio, ad esempio, servono 100 ml di acqua per 100 g di cous cous, e segnate il livello con un pennarello o con un washi tape colorato tenendo presente che dovrete aggiungere un po’ di acqua per reidratare le verdure. La linea della mia lavagnetta è esattamente corrispondente alla dose di acqua neceA questo punto vi basterà portare con voi il barattolo ed aggiungere un paio di cucchiai di olio di oliva extra-vergine, e la dose di acqua bollente (potete farla scaldare nel microonde, o usare un bollitore!), riavvitate il tappo sul barattolo, attendete il tempo necessario sempre facendo riferimento alle indicazioni riportate sulla confezione del vostro cous cous, et voilà: la vostra pausa pranzo è servita!
Cous Cous di verdure

Cous cous di verdure

Senza Latte, Uova, Soia, Crostacei +9

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Semi di sesamo

Carne di maiale

Molluschi

Olive

Sedano

Senape

Vegetariana Vegana

Preparazione

10

minuti

Cottura

15

minuti

Tempo totale

25

minuti

Nutrizione

256

chilocalorie

perpersone

  • 80 g
    Cous cous
  • 1
    Carote
  • 1
    Zucchine
  • 0.5
    Peperoni
  • 5 g
    Miscela di spezie
  • 1 pizzico
    Sale fino

Preparazione

Presentazione

Credo che “pausa pranzo” per molti faccia rima con panino al bar, piadina al bar, piatto precotto ricco di conservanti del bar, magari mangiato in piedi di fretta. Portarsi la schiscetta da casa è sicuramente un modo per mangiar bene e anche per risparmiare qualcosina. Da qui nascono i miei Cous cous a porter: ovvero dei barattoli perfetti per risolvere la nostra pausa pranzo in modo genuino e sempre diverso.

Step 1

Lavate e mondate le verdure, tagliate carote e zucchine a striscioline e a tocchetti i peperoni. Ponete le verdure ben distanziate tra loro nel forno a 50°C per farle essiccare, se aveste essiccatore ancora meglio.

Step 2

Mettete le spezie nel barattolo ed aggiungete il cous cous e le verdure.

Step 3

Se non avete a disposizione un misurino, prima di versare nel barattolo le spezie, versate l’acqua necessaria alla preparazione del cous cous in base alle indicazioni riportate nella confezione, per il mio, ad esempio, servono 100 ml di acqua per 100 g di cous cous, e segnate il livello con un pennarello o con un washi tape colorato tenendo presente che dovrete aggiungere un po’ di acqua per reidratare le verdure. La linea della mia lavagnetta è esattamente corrispondente alla dose di acqua nece

Step 4

A questo punto vi basterà portare con voi il barattolo ed aggiungere un paio di cucchiai di olio di oliva extra-vergine, e la dose di acqua bollente (potete farla scaldare nel microonde, o usare un bollitore!), riavvitate il tappo sul barattolo, attendete il tempo necessario sempre facendo riferimento alle indicazioni riportate sulla confezione del vostro cous cous, et voilà: la vostra pausa pranzo è servita!

Utensili

  • Barattolo
  • Misurino
  • Bollitore
  • Essiccatore

Valori nutrizionali I valori nutrizionali sono calcolati sulla singola porzione

Calorie
256
kcal
Colesterolo
0
mg
 
 

Commenti

Per commentare una ricetta devi accedere.