Per prima cosa mettiamo i funghi porcini secchi in ammollo con un po di acqua tiepida. Lasciamoli 10 minuti. Scaldiamo il brodo di verdure. Nel frattempo puliamo gli spicchi d'aglio e togliamo l'anima centrale, tagliamoli in 4. Tagliamo mezza cipolla a fette sottili. Tritiamo il prezzemolo. Grattiamo il parmigiano reggiano. Scoliamo in un bicchiere, attraverso un colino, l'acqua dei fughi porcini e tritiamo i funghi porcini. Mettiamo i funghi misti in una ciotola. Ora mettiamo metà del burro in una pentola bella calda. Appena il burro si scioglie aggiungiamo il timo, l'aglio e la cipolla. Facciamo soffriggere un minuto o due. Togliamo il timo e l'aglio e aggiungiamo i porcini tritati. Continuiamo a soffriggere per un minuto. Aggiungiamo il mix di funghi e cuociamo a fiamma alta per due/tre minuti. Sfumiamo con l'acqua dei porcini e lasciamo cuocere per qualche minuto. Aggiungiamo 3 pizzichi di sale fino e due grattate di pepe.Nel frattempo scaldiamo un altro pentolino e una volta caldo mettiamo il riso a tostare avendo cura di girarlo. Una volta che il riso si è scaldato (tocchiamo con le dita per testare la temperatura) possiamo sfumare con mezzo bicchiere di vino rosso (passaggio facoltativo). Aggiungiamo il riso tostato alla pentola con i funghi e giriamo per far assorbire tutti i sapori. Copriamo a filo con del brodo bollente e continuiamo la cottura. Da questo momento ci vorranno circa 14 minuti.Possiamo ora scegliere se preparare dei cestini di parmigiano reggiano che useremo come base del piatto oppure delle cialde di parmigiano reggiano che useremo come guarnizione. In entrambi i casi mettiamo un padellino antiaderente sul fuoco. Una volta caldo versiamo sopra uno strato di parmigiano e lasciamo che si formino delle bolle e inizi a colorarsi. Useremo circa 60/70 grammi di parmigiano per fare tre cialde.Raggiunto il colore desiderato togliamo il padellino dal fuoco e facciamo raffreddare la cialda se vogliamo usarla per guarnire. Se invece vogliamo fare dei cestini dobbiamo usare una ciotolina o tazza liscia capovolta per dare la forma alla cialda. In questo caso bisogna posizionare la cialda di parmigiano ancora tiepida sopra la ciotola in modo da dargli la forma di un cestino.Nella preparazione del risotto è importantissimo aggiungere i liquidi poco per volta e controllare che il liquido copra sempre il riso e sia sempre in ebollizione. Durante la cottura assaggiamo per verificare il livello di salinità. Dopo 13 minuti testiamo la cottura del riso. Una volta raggiunto il livello di consistenza desiderato togliamo la pentola dal fuoco, aggiungiamo il prezzemolo tritato, il burro rimasto ed il parmigiano. Giriamo per mantecare. Lasciamo riposare un minuto.Mettiamo il riso in un piatto piano distribuendolo uniformemente. Grattiamo sopra del pecorino sardo, del pepe e della scorsa di limone. Versiamo un filo d'olio extravergine di oliva a crudo. Degustiamo la delizia
Risotto ai funghi e ...

Risotto ai funghi e ...

Senza Glutine, Uova, Grano, Crostacei +7

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Semi di sesamo

Carne di maiale

Molluschi

Senape

Vegetariana

Preparazione

15

minuti

Cottura

14

minuti

Tempo totale

29

minuti

Nutrizione

433

chilocalorie

perpersone

  • 270 g
    Riso carnaroli
  • 50 g
    Burro
  • 2 spicchio
    Aglio
  • 0.5
    Cipolla rossa
  • 3 rametto
    Timo
  • 15 g
    Funghi porcini secchi
  • 300 g
    Funghi misti
  • 100 g
    Parmigiano reggiano grattugiato
  • 30 g
    Pecorino sardo
  • 4 cucchiaio
    Prezzemolo tritato
  • 1.2 L
    Brodo vegetale
  • 1 cucchiaino
    Scorza di limone
  • Quanto basta
    Sale fino
  • Quanto basta
    Pepe
  • 0.5 g
    Vino rosso (opzionale)
  • Quanto basta
    Olio di oliva extra vergine

Preparazione

Presentazione

Un piatto della tradizione con un tocco in più .. I suoi armoni si mescolano perfettamente rendendolo un piatto unico che sa donare grandi soddisfazioni ..

Step 1

Per prima cosa mettiamo i funghi porcini secchi in ammollo con un po di acqua tiepida. Lasciamoli 10 minuti. Scaldiamo il brodo di verdure. Nel frattempo puliamo gli spicchi d'aglio e togliamo l'anima centrale, tagliamoli in 4. Tagliamo mezza cipolla a fette sottili. Tritiamo il prezzemolo. Grattiamo il parmigiano reggiano. Scoliamo in un bicchiere, attraverso un colino, l'acqua dei fughi porcini e tritiamo i funghi porcini. Mettiamo i funghi misti in una ciotola.

Step 2

Ora mettiamo metà del burro in una pentola bella calda. Appena il burro si scioglie aggiungiamo il timo, l'aglio e la cipolla. Facciamo soffriggere un minuto o due. Togliamo il timo e l'aglio e aggiungiamo i porcini tritati. Continuiamo a soffriggere per un minuto. Aggiungiamo il mix di funghi e cuociamo a fiamma alta per due/tre minuti. Sfumiamo con l'acqua dei porcini e lasciamo cuocere per qualche minuto. Aggiungiamo 3 pizzichi di sale fino e due grattate di pepe.

Step 3

Nel frattempo scaldiamo un altro pentolino e una volta caldo mettiamo il riso a tostare avendo cura di girarlo. Una volta che il riso si è scaldato (tocchiamo con le dita per testare la temperatura) possiamo sfumare con mezzo bicchiere di vino rosso (passaggio facoltativo). Aggiungiamo il riso tostato alla pentola con i funghi e giriamo per far assorbire tutti i sapori. Copriamo a filo con del brodo bollente e continuiamo la cottura. Da questo momento ci vorranno circa 14 minuti.

Step 4

Possiamo ora scegliere se preparare dei cestini di parmigiano reggiano che useremo come base del piatto oppure delle cialde di parmigiano reggiano che useremo come guarnizione. In entrambi i casi mettiamo un padellino antiaderente sul fuoco. Una volta caldo versiamo sopra uno strato di parmigiano e lasciamo che si formino delle bolle e inizi a colorarsi. Useremo circa 60/70 grammi di parmigiano per fare tre cialde.

Step 5

Raggiunto il colore desiderato togliamo il padellino dal fuoco e facciamo raffreddare la cialda se vogliamo usarla per guarnire. Se invece vogliamo fare dei cestini dobbiamo usare una ciotolina o tazza liscia capovolta per dare la forma alla cialda. In questo caso bisogna posizionare la cialda di parmigiano ancora tiepida sopra la ciotola in modo da dargli la forma di un cestino.

Step 6

Nella preparazione del risotto è importantissimo aggiungere i liquidi poco per volta e controllare che il liquido copra sempre il riso e sia sempre in ebollizione. Durante la cottura assaggiamo per verificare il livello di salinità. Dopo 13 minuti testiamo la cottura del riso. Una volta raggiunto il livello di consistenza desiderato togliamo la pentola dal fuoco, aggiungiamo il prezzemolo tritato, il burro rimasto ed il parmigiano. Giriamo per mantecare. Lasciamo riposare un minuto.

Step 7

Mettiamo il riso in un piatto piano distribuendolo uniformemente. Grattiamo sopra del pecorino sardo, del pepe e della scorsa di limone. Versiamo un filo d'olio extravergine di oliva a crudo.

Step 8

Degustiamo la delizia

Note

Usiamo un brodo di verdure leggero per un piatto più delicato. Se vogliamo possiamo sostituire il brodo di verdure con un brodo di carne più corposo. Possiamo usare alternativamente un mix di funghi freschi o un mix di funghi congelato (io per questa versione ho usato dei funghi congelati). L'utilizzo o meno del vino rosso per sfumare il riso è opzionale.

Utensili

  • Piatto da portata
  • Colino
  • Ciotola
  • Pentola
  • Pentolino
  • Ciotolina
  • Padellina

Valori nutrizionali I valori nutrizionali sono calcolati sulla singola porzione

Calorie
433
kcal
Colesterolo
72
mg
 
 

Commenti

Per commentare una ricetta devi accedere.