Nel primo passaggio prepariamo l'impasto per i tagliolini. Versiamo la farina su un piano di lavoro e la allarghiamo come a formare un cratere. Al centro sbattiamo leggermente un uovo ed iniziamo ad incorporarvi la farina. Impastiamo con le mani, ottenendo dapprima una pasta grumosa che stirando ed appallottolando provvediamo a rendere morbida. Dopo circa 10 minuti di lavorazione otteniamo una pallottola morbida che avvolgiamo nella pellicola e mettiamo a riposare in frigo per 30 minuti.Mentre l'impasto riposa in frigo: prepariamo lo spicchio d'aglio, facciamo un trito fine di prezzemolo al coltello e grattugiamo la scorza di un limone. Infine grattugiamo la tuma persa.Spolveriamo la spianatoia con la farina e con un mattarello stendiamo l'impasto sino ad ottenere un foglio sottile. Adesso ripieghiamo il foglio su se stesso per formare un rotolo. Con un coltello tagliamo il rotolo in pezzetti da mezzo cm circa, che poi apriamo e stendiamo sulla spianatoia.In un pentolino soffriggiamo un velo di olio evo con un spicchio di aglio. Appena l'aglio inizia ad imbiondirsi lo togliamo e versiamo la scorza di limone. Nel frattempo in un altra pentola facciamo bollire l'acqua e versiamo i tagliolini. All'olio e la scorza di limone incorporiamo la tuma, togliamo dal fuoco e aiutandoci con l'acqua di cottura mescoliamo sino ad ottenere una crema. Trasferiamo la crema in un tegame dove incorporiamo i tagliolini appena cotti, spolveriamo con il trito di prezzemolo, aggiungiamo la colatura di alici e saltiamo. Adesso siamo pronti ad impiattare.
Tagliolini limone, tuma persa e colatura di alici

Tagliolini limone, tuma persa e colatura di alici

Senza Latte, Crostacei, Arachidi +6

Frutta a guscio

Semi di sesamo

Carne di maiale

Molluschi

Sedano

Senape

Preparazione

40

minuti

Cottura

5

minuti

Tempo totale

45

minuti

Nutrizione

652

chilocalorie

perpersone

  • 100 g
    Farina di grano tenero tipo 00
  • 1
    Uova
  • Quanto basta
    Sale fino
  • 2 cucchiaio
    Olio di oliva extra vergine
  • 1 spicchio
    Aglio
  • 1
    Limone
  • 20 g
    Tuma persa
  • 1 ciuffo
    Prezzemolo
  • 2 ml
    Colatura di alici

Preparazione

Presentazione

In una delle più antiche poesie raccolte, da Montale in ossi di seppia, i limoni rappresentano l’umiltà e diventano il simbolo della sua poetica che vuole cantare cose semplici e povere, in aperto contrasto con i colleghi che rappresentavano la realtà in modo aulico con il solo fine di gloria e onori. Anche in cucina basta poco per esaltare un ingrediente come la pasta fresca. Non è necessario inventarsi chissà cosa, cosi la scorza di un limone un po' di tuma persa, qualche goccia di colatura di alici ed una spruzzata di prezzemolo, simboli di povertà esaltano la semplicità e conferiscono al piatto la dignità di gusti perduti.

Step 1

Nel primo passaggio prepariamo l'impasto per i tagliolini. Versiamo la farina su un piano di lavoro e la allarghiamo come a formare un cratere. Al centro sbattiamo leggermente un uovo ed iniziamo ad incorporarvi la farina. Impastiamo con le mani, ottenendo dapprima una pasta grumosa che stirando ed appallottolando provvediamo a rendere morbida. Dopo circa 10 minuti di lavorazione otteniamo una pallottola morbida che avvolgiamo nella pellicola e mettiamo a riposare in frigo per 30 minuti.

Step 2

Mentre l'impasto riposa in frigo: prepariamo lo spicchio d'aglio, facciamo un trito fine di prezzemolo al coltello e grattugiamo la scorza di un limone. Infine grattugiamo la tuma persa.

Step 3

Spolveriamo la spianatoia con la farina e con un mattarello stendiamo l'impasto sino ad ottenere un foglio sottile. Adesso ripieghiamo il foglio su se stesso per formare un rotolo. Con un coltello tagliamo il rotolo in pezzetti da mezzo cm circa, che poi apriamo e stendiamo sulla spianatoia.

Step 4

In un pentolino soffriggiamo un velo di olio evo con un spicchio di aglio. Appena l'aglio inizia ad imbiondirsi lo togliamo e versiamo la scorza di limone. Nel frattempo in un altra pentola facciamo bollire l'acqua e versiamo i tagliolini. All'olio e la scorza di limone incorporiamo la tuma, togliamo dal fuoco e aiutandoci con l'acqua di cottura mescoliamo sino ad ottenere una crema.

Step 5

Trasferiamo la crema in un tegame dove incorporiamo i tagliolini appena cotti, spolveriamo con il trito di prezzemolo, aggiungiamo la colatura di alici e saltiamo. Adesso siamo pronti ad impiattare.

Note

Quando si prepara la pasta assicurarsi sempre che il piano di lavoro sia ben infarinato. Se invece del tagliolino volete un formato di pasta più largo basterà allungare la larghezza del taglio ad 1 cm o più. Per la preparazione della crema, l'acqua di cottura va aggiunta poco alla volta sino a raggiungere la consistenza desiderata. Considerata l'aggiunta della colatura di alici, la pasta va cotta in acqua non salata.

Utensili

  • Pellicola
  • Coltello a lama liscia
  • Mattarello
  • Spianatoia
  • Pentola
  • Pentolino
  • Tegame
  • Grattugia
  • Macchina per la pasta

Valori nutrizionali I valori nutrizionali sono calcolati sulla singola porzione

Calorie
652
kcal
Colesterolo
163
mg
 
 

Commenti

Per commentare una ricetta devi accedere.