Preriscaldare il forno a 190°. Portare il brodo vegetale a ebollizione in una pentola dal fondo profondo. Aggiungere la quinoa, coprire, abbassare la fiamma al minimo e lasciar cuocere per 18/20 minuti, o fino a quando tutto il liquido è assorbito. Coprire e mettere da parte.Cospargere i cavoletti di Bruxelles con olio d'oliva sufficiente a coprirli leggermente su tutti i lati. Disporre in un unico strato su una teglia da forno e cuocere per circa 12/18 minuti, fino a quando non iniziano a caramellarsi sui bordi.Ridurre il calore del forno a 170°. Mescolare origano secco, timo, sale, pepe e noce moscata nella quinoa. Poi aggiungere il formaggio fino a quando il tutto non sia sciolto. Incorporare il latte fino a quando il formaggio e il latte non siano uniformemente incorporati nella quinoa. Eliminare eventuali cavoletti bruciati nella padella, poi mescolare i germogli arrostiti nella quinoa. Trasferire il composto in una teglia quadrata da 24x24 cm. Cospargere uniformemente con il parmigiano.Sciogliere il burro in un tegame di medie dimensioni a fuoco medio. Aggiungere l'aglio e cuocere fino a che sia appena fragrante, mescolando spesso. Aggiungere il pangrattato e cuocere per 2/3 minuti, fino a quando sia leggermente rosolato e croccante. Cospargere le briciole di pane sopra la parte gratinata.Cuocere senza copertura per 25 minuti, fino a quando la parte superiore non sia dorata. Far raffreddare per 10 minuti prima di servire.
Gratin di cavoletti di bruxelles e quinoa

Gratin di cavoletti di bruxelles e quinoa

Senza Uova, Crostacei, Arachidi +6

Frutta a guscio

Pesce

Semi di sesamo

Carne di maiale

Molluschi

Senape

Vegetariana

Preparazione

20

minuti

Cottura

25

minuti

Tempo totale

45

minuti

Nutrizione

281

chilocalorie

perpersone

  • 450 g
    Cavolo di bruxelles
  • 185 g
    Quinoa
  • 480 g
    Brodo vegetale
  • 1 cucchiaio
    Olio di oliva extra vergine
  • 1 cucchiaio
    Origano
  • 1 cucchiaino
    Timo
  • 1 cucchiaino
    Sale fino
  • 1 manciata
    Pepe nero
  • 1 pizzico
    Noce moscata in polvere
  • 110 g
    Groviera
  • 50 g
    Fontina
  • 1 tazza
    Latte scremato
  • 60 g
    Parmigiano grattugiato
  • 1 fiocco
    Burro
  • 1 spicchio
    Aglio
  • 1 fetta
    Pane integrale

Preparazione

Presentazione

Questo gratin di cavoletti di bruxelles e quinoa è un piatto saporito e cremoso. Se siete alla ricerca di una ricetta gustosamente gratinata e sana, questa fa al caso vostro!

Step 1

Preriscaldare il forno a 190°. Portare il brodo vegetale a ebollizione in una pentola dal fondo profondo. Aggiungere la quinoa, coprire, abbassare la fiamma al minimo e lasciar cuocere per 18/20 minuti, o fino a quando tutto il liquido è assorbito. Coprire e mettere da parte.

Step 2

Cospargere i cavoletti di Bruxelles con olio d'oliva sufficiente a coprirli leggermente su tutti i lati. Disporre in un unico strato su una teglia da forno e cuocere per circa 12/18 minuti, fino a quando non iniziano a caramellarsi sui bordi.

Step 3

Ridurre il calore del forno a 170°. Mescolare origano secco, timo, sale, pepe e noce moscata nella quinoa. Poi aggiungere il formaggio fino a quando il tutto non sia sciolto. Incorporare il latte fino a quando il formaggio e il latte non siano uniformemente incorporati nella quinoa. Eliminare eventuali cavoletti bruciati nella padella, poi mescolare i germogli arrostiti nella quinoa. Trasferire il composto in una teglia quadrata da 24x24 cm. Cospargere uniformemente con il parmigiano.

Step 4

Sciogliere il burro in un tegame di medie dimensioni a fuoco medio. Aggiungere l'aglio e cuocere fino a che sia appena fragrante, mescolando spesso. Aggiungere il pangrattato e cuocere per 2/3 minuti, fino a quando sia leggermente rosolato e croccante. Cospargere le briciole di pane sopra la parte gratinata.

Step 5

Cuocere senza copertura per 25 minuti, fino a quando la parte superiore non sia dorata. Far raffreddare per 10 minuti prima di servire.

Note

Credo che questo gratin sarebbe fantastico anche con il cavolfiore arrostito! Sentitevi liberi di giocare con le verdure e le spezie. Si potrebbe preparare anche in anticipo. Basta coprire e conservare in frigorifero fino a quando si è pronti per cuocere.

Utensili

  • Tegame
  • Pentola
  • Teglia

Valori nutrizionali I valori nutrizionali sono calcolati sulla singola porzione

Calorie
281
kcal
Colesterolo
19
mg
 
 

Commenti

Per commentare una ricetta devi accedere.