0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

129Risultati per "cacao amaro"

0
Crepes vegan al cacao
4
In una ciotola versare la farina d’avena, il latte vegetale e il cacao setacciato. Mescolare il tutto, amalgamando gli ingredienti fino ad ottenere una pastella liscia e priva di grumi. Riporre in frigo per circa mezz’ora. Scaldare una padella antiaderente, versare un mestolo di composto e cuocere un paio di minuti per lato. Proseguire fino ad esaurire la pastella.
1
Tortiglioni con prosciutto, mele e caciocavallo
10
Far fondere il burro in una padella capiente. Unire il prosciutto cotto tagliato a tocchetti e la mela ridotta in fettine sottili, salare e lasciare rosolare il tutto per 5 minuti, finché la mela si ammorbidirà ed il prosciutto sarà leggermente dorato.Unire poi il radicchio tagliato a listarelle e le bietole precedentemente sbollentate e lasciar cuocere ancora qualche minuto.Cuocere i tortiglioni in abbondante acqua salata e scolarli al dente. Aggiungerli alle verdure mantecando il tutto per qualche minuto. Servire con una manciata di pistacchi tritati grossolanamente, il pepe macinato fresco e il caciocavallo silano a fettine sottili.
2
Budino al cacao
22
Mescolare all'interno di un contenitore dosatore con beccuccio gli ingredienti secchi, quindi lo zucchero, l'amido di mais e il cacao. Aggiungere una parte del latte e mescolare energicamente per far sciogliere le polveri. Versare successivamente il composto in un pentolino antiaderente filtrandolo con un setaccio. Utilizzare il latte rimasto per sciogliere gli eventuali grumi all'interno del colino.A questo punto trasferire il pentolino sul fuoco e lasciare addensare a fiamma medio-bassa mescolando continuamente con un cucchiaio di legno: ci vorranno all'incirca 8 minuti.Inumidire 6 stampini dal diametro di 10 cm con un po' di acqua fredda e versarvi il composto. Lasciare raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigorifero. Per facilitare l'estrazione del budino dallo stampo, basterà passare la lama di un coltello a punta tonda in ogni incavo, in modo da staccare i bordi per tutta la circonferenza. Dopo aver estratto il budino, adagiarlo su un piatto e decorarlo con un po' di cacao amaro.
3
Crema al cacao
4
In un pentolino scaldate il latte, portandolo a bollore. Toglietelo dal fuoco e tenete da parte.In un tegame dal fondo alto, setacciate il cacao e l'amido, aggiungete lo zucchero e la vanillina e mescolate.Aggiungete il latte nel tegame, un po' per volta, mescolando con una frusta a mano e cercando di non formare grumi.Ponete il tegame sul fuoco, a fiamma bassa, e portate nuovamente a bollore, mescolando di continuo con un cucchiaio di legno.Spegnete il fuoco, mescolando ancora per qualche attimo attimo. Versate in una ciotola e coprite con pellicola per alimenti a contatto. Lasciate raffreddare.
4
Torta soffice al cacao
23
Unite le uova, l'olio ed il latte in una ciotola e mescolate con una frusta a mano.Setacciate la farina in una ciotola ed unite il cacao, il lievito, la vanillina e lo zucchero. Versate questi ingredienti nella ciotola con l'uovo e mescolate con la frusta, fino ad ottenere un composto omogeneo.Preriscaldate il forno a 180°C.Imburrate ed infarinate una teglia di 20 cm di diametro e versateci il composto.Infornate per circa 25 minuti: durante gli ultimi minuti fate la "prova stecchino". Sfornate e lasciate raffreddare a temperatura ambiente.
5
Spaghetti, crema di peperoni all'arancia e baccalà
41
Lavare bene l'arancia, grattugiarne la buccia e spremerne il succo. Lavare il basilico, asciugarlo e staccare le foglie.Lavare e asciugare i peperoni e metterli in forno a 250° per 25 minuti circa. Farli raffreddare, togliere la pelle e i semi e frullarli con un frullatore ad immersione, fino ad ottenere una crema omogenea, insieme alla buccia e al succo dell'arancia, al basilico (tenerne da parte alcune foglie per guarnire i piatti), alle acciughe e ai capperi. Aggiustare eventualmente il sapore con sale e pepe.Far tostare il pane grattugiato insieme ad un cucchiaio di olio e mettere da parte. Sciacquare e asciugare il filetto di baccalà, poi farlo cuocere in una pentola antiaderente calda per circa 3 minuti per lato. Ridurlo poi in piccoli pezzi. Aggiustare eventualmente di sale e pepe, se necessario.Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata. In una pentola capiente trasferire il condimento a base di peperoni e farlo scaldare insieme al baccalà, tenendone da parte qualche tocchetto. Scolare la pasta al dente, basterà un minuto in meno, tengono davvero bene la cottura, e trasferirla in questa pentola. Farla insaporire per qualche minuto aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura.Impiattare aggiungendo il pesce tenuto da parte, le foglioline di basilico, il pane tostato e concludere con un filo d'olio. Ed ecco che questi meravigliosi spaghetti, con grano selezionato e coltivato completamente in Italia, sono pronti per essere gustati in tutta la loro bontà!
6
Tiramisù di crema al cacao
5
Cominciamo a preparare la crema al cacao. In un pentolino, fate scaldare il latte con i semi e la bacca di vaniglia, portandolo a bollore. Tenete da parte.In un tegame dal fondo alto, mescolate il cacao e l'amido setacciati e lo zucchero. Versate il latte in più riprese e mescolate con una frusta a mano, evitando di formare grumi. Ponete di nuovo sul fuoco e, a fiamma bassa, portate a bollore, mescolando di continuo con un cucchiaio di legno. Versate in una ciotola e coprite con pellicola per alimenti a contatto. Lasciate raffreddare.Una volta che la crema sarà tiepida (o fredda), preparate la bagna, riscaldando un po' l'acqua ed aggiungendo quindi il Bicerin, mescolando con un cucchiaio (a piacere potete aggiungerr dello zucchero, io ho evitato).Sporcate il fondo di una teglia quadrata con un po' di crema, inzuppate i savoiardi con la bagna e disponeteli nella teglia. Versate circa metà della crema, cospargete con metà dee gocce di cioccolato bianco. Formate nuovamente gli strati nello stesso ordine: potete creare il numero di strati che preferite, a patto che siano almeno due. Ponete in frigo a rassadare, per almeno 4 ore.
7
Torta al cacao
21
Accendo il forno a 160° C e lascio scaldare. Sciolgo il burro nel microonde e lascio raffreddare. Separo gli albumi dai tuorli e li monto a neve con un pizzico di sale. Li metto da parte. Mescolo con il frullatore i tuorli con lo zucchero e la vanillina per circa 10 minuti. Unisco il burro fuso, un pizzico di sale, la farina e continuo a frullare. Aggiungo il latte leggermente scaldato al microonde e poi il cacao amaro. Quando il composto è pronto aggiungo gli albumi mescolando delicatamente dal basso verso l'alto. Verso il composto, che risulterà essere molto liquido, in una teglia rettangolare ricoperta con carta forno e inforno a 160° per 75 minuti. Una volta pronta lascio raffreddare e poi metto in frigo per ad almeno 2 ore. Tolgo la torta dalla teglia, taglio a quadretti e decoro zucchero a velo e cioccolato bianco a scaglie.
8
Fusilli “cuore mio” vongole e pesto di melanzane
42
Sciacquate per bene le vongole e lasciatele spurgare almeno per 1 ora in acqua fredda.Preparate il pesto di melanzane: lavate e asciugate le vostre melanzane, eliminate il picciolo e tagliatele a metà nel senso della lunghezza. Praticate delle incisioni con un coltello su tutta la polpa e infornatele a 200° forno ventilato per circa 20 minuti o finché la polpa non sarà ben ammorbidita.Scavate la polpa delle melanzane con un cucchiaio, lasciatela raffreddare e strizzatela per eliminare l’eccesso di acqua. Tritatela in un mixer con 3⁄4 foglie di basilico, qualche pomodorino, un filo d’olio e i 2 cucchiai di parmigiano fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Se desiderate ottenere una consistenza ancora più vellutata potete passare in un setaccio a maglie fini il pesto. Tenete da parte.Dedicatevi alle vongole. In una padella capiente soffriggete leggermente uno spicchio d’aglio con un filo d’olio, poi aggiungete le vongole. Sfumate con del vino bianco e lasciate che i molluschi si aprano completamente.Sgusciate le vongole lasciandone una manciata per la decorazione e filtrate il loro sughetto che vi servirà, poi, per la mantecatura.Tagliate i pomodorini a dadini piccoli e scaldateli leggermente in una padella con un altro spicchio d’aglio e un filo d’olio.É arrivato finalmente il momento clou della ricetta: l’entrata in scena dei meravigliosi fusilli “Cuore mio” . Lessateli in acqua bollente salata per 10 minuti, mantenendoli al dente. Terranno egregiamente la cottura e saranno ottimi protagonisti del vostro piatto.Scolate i fusilli e saltateli nella padella con i pomodorini aggiungendo il sughetto delle vongole lasciato da parte. Unite anche le vongole sgusciate e 2 cucchiai di pesto di melanzane, mantecando bene i fusilli “Cuore mio “ che cattureranno perfettamente il condimento.In un padellino saltate le briciole di mollica di pane con un filo d’olio fino a che non diverranno dorate e croccanti.É il momento dell’impiattamento: adagiate un cucchiaio abbondante di pesto di melanzane sulla base del piatto, sistemate i fusilli e decorate con le vongole tenute da parte con il guscio e le briciole di pane croccante. Terminate con una fogliolina di basilico e buon appetito!
9
Biscotti vegani cacao e cocco
28
In una terrina unire le 3 farine con lo zucchero, il lievito, il cacao e il burro ammorbidito. Lavorare l'impasto con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo.Formare una palla di pasta da mettere in frigo a riposo per circa 20 minuti avvolta nella pellicola trasparente. Trascorso il tempo di riposo, formare con le mani delle palline grandi più o meno come una noce.Posizionarle nella teglia distanziate e pressarle leggermente con i rebbi di una forchetta. Far cuocere in forno a 180°C per 15 minuti circa.
10
Salame di cioccolato col cacao
5
Tirate il burro fuori dal frigo finchè si sarà ammorbidito e lavoratelo con una forchetta. Spezzettate i biscotti avvolti in uno strofinaccio, col batticarne. Sbriciolateli a pezzi piccoli, ma non riduceteli tutti in briciole. Sbattete le uova e lo zucchero, poi aggiungete il rum. Poi il burro lavorato. Una volta incorporati questi ingredienti, aggiungete il cacao e i biscotti sbriciolati. Amalgamate bene il tutto.Stendete su un foglio di carta stagnola precedentemente cosparso di zucchero a velo l'impasto, dandogli con le mani la forma di un salame. Arrotolate e ponete in freezer per un paio d'ore. E poi servite!!! Magari anche con un pò di panna? :-)
11
Pancake con mela e cacao
1
Montate l'albume, poi, senza smontarlo, lo mescolate con la farina. Unite metà cucchiaino di bicarbonato e spruzzate del limone, poi lasciate agire per un minuto.Intanto tagliate a pezzetti non troppo piccoli la mela.Prendete una casseruola da 12 cm antiaderente e iniziate a riscaldarla, nel frattempo mescolate pochissima acqua al cacao amaro per fare una crema.Versate metà composto nella casseruola poi mescolate il restante composto con la crema al cacao e la mela e versate il tutto nella casseruola. Coprite con un coperchio e a fuoco basso fate cuocere circa 20 minuti fin quando la parte superiore non si sarà solidificata.Poi girate il pancake e lasciate cuocere per altri 3 minuti.Dopo di che togliete il pancake, mettetelo a raffreddare su un piatto e farcite a vostro piacimento!