0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

17Risultati per "codette colorate"

0
Meringhe al microonde
7
Dividere il tuorlo dall'albume e mettere il tuorlo da parte. Unire in una ciotola albume con lo zucchero lavorandolo con le mani fino ad ottenere un panettoCon le mani realizzare delle palline che vanno rotolate nelle codette colarate per poi passare nel microonde a 800W per un minuto e quaranta secondi circa. Et voilà sono pronte!
1
Tartufini senza cottura
4
Con un mixer o con l’aiuto di un batticarne riducete a farina i frollini secchi ed amalgamateli in una coppa con il philadelphia e la nutella bianca. Impastate a mano fino ad ottenere un composto omogeneo, sodo e della consistenza di una pasta frolla morbida.Formate le palline, ne usciranno circa 25, oppure conferitegli la forma che piú preferite, e fatele rotolare nelle codette di zucchero colorate. Sistematele su di un vassoio o negli appositi pirottini di carta e lasciate riposare in frigorifero per un’ora circa o fino al momento della consumazione.
2
Alberelli di riso soffiato e cioccolato bianco
3
Cominciate a preparare i coni con la carta forno: ritagliate 12 cerchi di circa 15 cm di diametro, piegateli a metà ed arrotolateli, chiudendoli con del nastro adesivo.Fate fondere 180 g di cioccolato bianco a bagnomaria ed una volta fuso, aggiungete il colorante alimentare verde, un po' per volta, fino a raggiungere la tonalità desiderata.Unite il riso soffiato al cioccolato e mescolate con un cucchiaio, per coprire bene tutto il riso.Aiutandovi con un cucchiaio, riempite i coni, pressandoli un po', affinché il riso arrivi fino alle punte. Poneteli su un vassoio rivestito con pellicola per alimenti e lasciate che solidifichino.Liberate gli alberelli dalla carta forno. Sciogliete il cioccolato rimasto ed aggiungete altro colorante.Con l'ausilio di un pennello in silicone, date qualche pennellata sulla superficie degli alberelli e decorate con le condotte colorate. Lasciateli asciugare a temperatura ambiente.
3
Biscotti di frolla alla vaniglia
31
Lavorare il burro a temperatura ambiente ("a pomata") con lo zucchero fino ad ottenere una crema.Aggiungere i semi di un baccello di vaniglia e mescolare. Unire l'uovo leggermente sbattuto e incorporarlo.Aggiungere la farina setacciata e mescolare lentamente fino ad ottenere un impasto omogeneo, ma un pochino"bricioloso". (Mantenete questo procedimento si che effettuiate un operazioni a mano sia con l'aiuto di una planetaria). Formare un palla con l'impasto, avvolgerla nella pellicola trasparente e farla riposare in frigorifero per almeno 1 ora.Passato il tempo di riposo, stendere l'impasto ad uno spessore di 5mm tra due fogli di carta da forno. Con dei tagliabiscotti, delle forme che più preferite, ricavare i biscotti. Trasferirli su una teglia foderata con carta forno.Sbattere il tuorlo con un pochino di latte e pennellare questo composto sui biscotti. Decorare con le codette di zucchero.Far riposare i biscotti ottenuti in frigorifero per circa mezz'ora. Preriscaldare il forno a 170°C circa. Far cuocere per 6-10 minuti o fino a quando i bordi non si saranno lievemente dorati. Sfornate e lasciate raffreddare, poi trasferiteli su una griglia.
4
Biscotti befanini della versilia
7
Lasciare ammorbidire il burro a temperatura ambiente una ventina di minuti prima di cominciare a preparare la ricetta e Grattugiare la scorza di un'arancia biologica non trattata.Mettere la farina a fontana su un piano di lavoro e impastarla bene con 3 uova sgusciate e versate all'interno della farina, lo zucchero semolato e il burro ormai semi-sciolto, il lievito per dolci in polvere, la scorza di arancia grattugiata, e infine 1 pizzico di sale.Se ci fosse bisogno usare mezzo bicchiere di latte per ammorbidire l’impasto, come per fare una frolla morbida, senza lavorarla troppo a lungo. Una volta formata una palla di impasto, avvolgere con una pellicola da cucina e conservare almeno mezzora in frigorifero.Infarinare una spianatoia, stenderci la pasta tolta dal frigo con un mattarello sempre infarinato, fino a uno spessore di meno di 1/2 centimetro di altezza.Ritagliare con formine varie e stampini di forme differenti ottenendo tanti biscotti, e metterli su una placca ricoperta di carta forno, re-impastando eventuali ritagli e formando altri biscottini.Spennellare i befanini con l’ultimo uovo rimasto sbattuto e cospargerli con un po’ di monpariglia colorata. Infornare poi a 180° per circa 10/12 minuti, controllando che non brucino. I befanini non devono scurire troppo in cottura.
5
Ciambelle americane, doughnuts o donuts
2
Mescola, fai lievitare qualche ora, stendi l'impasto sottile e forma i cuori con un foro al centro, fai lievitare ancora 1 ora per poi friggerli e farcirli ancora caldi con glassa/miele e codette o zucchero. ~ Mix, let leaven a few hours, spread thin and shape as a heart with a hole in the middle, let leaven 1 more hour, fry and cover in icing/honey and sprinkles.
6
Piccoli tartufi al cioccolato
42
Ridurre il cioccolato a scaglie – Potete tritarlo a coltello o con l’aiuto di una grattugia. In un pentolino portare a bollore la panna. Togliere dal fuoco, aggiungere il cioccolato e mescolare con l’aiuto delle fruste velocemente fino a far sciogliere il cioccolato e formare una crema vellutata, liscia e senza grumi.Trasferire il composto ottenuto (ganche) in una ciotola e far raffreddare. Quando sarà freddo ma non del tutto solido, mescolare energicamente con le fruste fino ad ottenere un impasto più chiaro e leggero. Questo passaggio renderà più lavorabile il composto. Coprire con la pellicola e riporre in frigo almeno 3/4 ore. E’ il tempo minimo necessario per permettere agli ingredienti di compattarsi.Riprendere il composto e con l’aiuto di due cucchiaini realizzate i tartufini della grandezza di una pallina poco più grande di una nocciola. Se volete palline dalla forma più regolare e tonda prendeteli uno alla volta tra i palmi delle mani per arrotondarli.Far rotolare nella copertura scelta: cacao amaro, granella di amaretti, granella di pistacchi o quello che più preferite. Riporre su un piatto magari all’interno di pirottini e far riposare in frigo per qualche ora prima di servirli o impacchettarli.
7
Ciambelline allo yogurt e miele
27
Ho mescolato, in una terrina, la farina con il lievito, il bicarbonato e il sale, poi ho aggiunto al centro lo yogurt, il tuorlo d’uovo, il miele e l’olio. Ho impastato tutto fino a ottenere un panetto omogeneo, che ho poi tagliato a pezzetti e con ogni pezzetto ho formato un salamino del diametro di circa mezzo centimetro o poco più. Ho unito le estremità di ogni salamino per formare la ciambella. Ho sciolto in una tazzina altri due cucchiaini di miele con tre di acqua tiepida e ho pennellato le ciambelle con questa miscela. Su alcune, ho fatto cadere codette e zuccherini colorati per decorare e poi le ho sistemate sulla leccarda foderata di carta forno. Ho cotto in forno caldo a 170° per quindici minuti, ma ogni forno è diverso, quindi consiglio di iniziare a controllarle già dopo dieci minuti. Le ho sfornate e fatte raffreddare completamente su una griglia.
8
Alberelli di natale di meringa
9
Con una planetaria o con la frusta elettrica, montare gli albumi, lo zucchero, qualche goccia di limone e il pizzico di cremor tartaro per una decina di minuti. Aggiungere poco alla volta lo zucchero rimanente e il colorante. Montare per altri 10 minuti a velocità sostenuta.Trasferire il composto in un sac à poche con bocchetta liscia o a stella e formar, su una teglia ricoperta da carta forno, prima un cerchio, staccare la bocchetta e formare un cerchio più piccolo e infine staccanuovamente e formare la punta. Non è necessario farli troppo distanziati in quanto non aumenteranno di volume in modo significativo, una distanza di circa 0,5 mm è sufficiente. Decorare gli alberi e infornare a forno caldo a 90° per circa 3 ore. Spegnere il forno e lasciar raffreddare.
9
Praline di natale
9
Sciogliere il cioccolato a bagno maria o in microonde e lasciarlo intiepidireMescolare il burro (deve essere molto morbido, vi consiglio di lasciarto a temperatura ambiente per qualche ora prima di iniziare) con lo zucchero fino a creare una creminaAggiungere l'uovo, il rum, il cioccolato fuso e un cucchiaio raso di cacao amaro; mescolare per beneSbriciolare i biscotti senza però ridurli in polvereAggiungere i biscotti al composto di cioccolato, mescolare fino a che risulta un composto omogeneo e mettere il tutto a riposare in frigorifero per un'oraFormare delle palline con l'impasto e rotolarle nelle varie coperture: io ho usato codette colorate e di cioccolato, cacao, zucchero a velo e granella di noccioleConservare in frigorifero
10
Sacher crostata
3
Amalgamate in una coppa la farina, lo zucchero ed il lievito. Aggiungete a filo l'olio e l'uovo. Impastate per ottenere un panetto compatto, omogeneo e sodo.Stendete la pasta ad uno spessore di 0,5 mm e ricavate un cerchio del diametro di 20 cm. Trasferitelo in una padella antiaderente preriscaldata e fate cuocere da ambo i lati per 3-4 minuti oppure infornate in forno statico per 15 minuti.Fate raffreddare comcompletamente il disco di pastra frolla e spalmate sopra la marmellata.Imbevete i frollini al cacao nel caffè e posizionateli sullo strato di marmellata, come se fosse un tiramisù.Formate due strati di biscotti e decorate a piacere con codette di zucchero colorate e fragole.
11
Cupcakes delicati al limone
6
In una capiente terrina, lavorate con un mestolo di legno tutti gli ingredienti secchi, cioè lo zucchero, il burro tagliato a tocchetti e ben ammorbidito, la farina e il lievito setacciati, il sale e la scorza dei limoni In un'altra terrina invece mescolate quelli liquidi, cioè le uova, il succo di limone e il latte. Lavorate con le fruste elettriche fino a raggiungere un composto spumoso, quindi versate gli ingredienti liquidi su quelli secchi con l'aiuto di una spatola e amalgamate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo Qualora l'impasto risultasse troppo denso, aggiungete poco alla volta altro latte. Versate nei singoli pirottini fino a 3/4 del loro contenuto, non oltre. Mettete in forno preriscaldato a 180°-190°C per 15'. Una volta cotti, sfornateli e lasciateli raffreddare per 15' prima di toglierli dagli stampi Preparate nel frattempo il vostro frosting, avendo avuto già la premura di preparare il giorno prima la vostra crema al limone, che sarà già ben fredda e compatta. Montate quindi la panna senza aggiungere altro zucchero e unitela alla crema di limone, amalgamandola con movimenti lenti dal basso verso l'alto con l'aiuto di una spatola per non smontarla. Versate il composto così ottenuto in una sàc-à-poche dotata di bocchetta a stella e guarnite i cupcakes ormai ben freddiDecorate con codette colorate a piacere e spicchietti di limone o come più la vostra fantasia vi suggerisce.