0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

13Risultati per "fagiolini"

0
Insalata di fagiolini con anacardi
1
Fare l’Insalata di fagiolini con anacardi è semplice e veloce. Puliamo i fagiolini, laviamoli accuratamente e poi lessiamoli in abbondante acqua che io evito di salare…preferisco aggiungere un pizzico di sale alla fine. Quindi scoliamoli e lasciamoli raffreddare. Nel frattempo laviamo e dividiamo in 4 i pomodorini, facciamo altrettanto con la rucola e prepariamoci una manciata di anacardiPrendiamo ora un bel piatto da portata, disponiamoci i fagiolini e uniamo il resto degli ingredienti. Insaporiamo il tutto con un pizzico di sale, un filo di olio e a piacere aceto balsamico o bianco. Bene, la nostra freschissima Insalata di fagiolini con anacardi è pronta da essere gustata.
1
Pennette con fagiolini e croccante
2
Mettere a lessare i fagiolini in acqua salata e a metà cottura buttare la pasta. Nel frattempo frullare il pane e mettere a tostare le briciole ottenute in una padella antiaderente. Appena incominciano ad abbrustolire, sfumarle con l'aceto balsamico. Quando l'aceto e' evaporato trasferire le briciole in un piatto. Versare abbondante olio nella stessa padella e farvi rosolare gli spicchi di aglio schiacciati. Una volta arrivati a cottura scolare la pasta e i fagiolini e farli saltare nella padella a fuoco vivace. Aggiungere le briciole di pane e a fuoco spento il provolone grattugiato
2
Pasta con crema di fagiolini peperoni croccanti
6
Laviamo i peperoni e tagliamoli a fette non troppo piccole. In una padella scaldiamo un filo di olio e non appena caldo aggiungiamo la cipolla a fette.La facciamo appassire e quando inizia a dorarsi aggiungiamo i peperoni. Li lasciamo cuocere per circa 15 minuti coperti . I peperoni non si devono appassire completamente ma devono restare croccanti (ma valutate sempre in base al vostro gusto)Nel frattempo prendere i fagiolini e li frullate con un frullatore ad immersione allungando di tanto in tanto con mestoli di brodo vegetale così da ottenere una crema.Cuociamo la pasta in acqua e sale.Versiamo la crema in una padella capace e non appena la pasta è al dente la spostiamo in padella in modo da continuare la cottura. Non appena pronta aggiungiamo una metà dei peperoni e mescoliamo ancoraImpiattiamo e completiamo aggiungendo un filo di olio extra vergine di oliva, altri peperoni e la granella di nocciole
3
Zuppe di lenticchie rosse al curry e fagiolini
3
Lavare sotto l’acqua corrente e sciacquare bene le lenticchie rosse decorticate fino a che attraverso il colino l’acqua diventerà quasi limpida e non farà più alcuna bollicina di schiuma e privarle delle eventuali impurità emerse in superficie (piccoli sassolini ecc)Sbucciare la cipolla, lavarla bene e tagliarla a tocchi grossiFare lo stesso per la patata, la carota di cui avremo grattugiato la parte esterna, e il gambo di sedano .Scaldare due cucchiai di olio extravergine in una pentola capiente a fiamma moderata , quindi aggiungere le cipolle, il sedano e la carote. Lasciar soffriggere mescolando per qualche minuto -circa 6/7 essendo i tocchi piuttosto grossi- finché le cipolle saranno appassite e semitrasparentiAggiungere adesso il curry in polvere che insaporirà tutto sprigionando il suo aroma e una volta amalgamato ai tocchetti per 1 minuto, unire tocchetti di fagiolini spuntati a piccoli segmenti, le lenticchie e tutto il brodo vegetale. Una volta che arriva a ebolizione abbassare la fiamma a fuoco minimo, coprire e fare sobbollire per 15 minuti il tempo di cottura delle lenticchie rosse decorticate, e nel frattempo le verdure si saranno ammorbidite e sfaldate insieme alle lenticchie.A questo punto controllare che il tutto sia ancora abbastanza liquido/brodoso e eventualmente aggiungere un altro bicchiere di brodo per aggiungere i ditalini rigati alla zuppa, e finire di cuocerli insieme al misto di verdure e lenticchie speziato per il tempo suggerito dalla confezione della vostra pastaAssaggiare e eventualmente regolare di sale, servite in cocotte o ciotole da zuppa e spolverare di un abbondante macinata di pepe e un cucchiaio di olio a crudo.
4
Condiriso home made
4
Innanzitutto la ricetta vale per circa 2 kg di verdure...quindi ora regolate voi le porzioni. Detto ciò...In una pentola ben capiente versiamo l’aceto, l’acqua, aggiungiamo lo zucchero ed il sale, le foglie di alloro e portiamo il tutto a bollore.Nel frattempo laviamo e puliamo le varie verdurine e procediamo a suddividerle in piccoli tocchetti tipici di un condiriso.Separiamo ora i nostri ortaggi a seconda della cottura, quindi nel mio caso 1.fagiolini+sedano+carote 2.cavolfiore +zucchine 3.peperoni gialli+peperoni rossi+pisellini Una volta che il nostro liquido di cottura bolle tuffiamo prima le verdure del gruppo N.1 e facciamole cuocere 5 minuti dalla ripresa del bollore, quindi proseguiamo con le verdure N.2 nello stesso modo, ( 5 minuti di cottura dalla ripresa del bollore) , ed infine con le verdure N.3Ora non resta che scolare il tutto e far asciugare su di un piano coperto da dei canavacci di cotone.Una volta fredde e asciutte possiamo suddividere le nostre verdure nei vasetti e coprirle con del buon olio. Io personalmente ho usato l’olio di riso…leggero e delicato.Prima di chiuderli aspettiamo qualche ora che l’olio filtri bene, se necessario aggiungerne altro a copertura completa, Ora non resta che chiudere i barattoli e disporli in dispensa…possibilmente al fresco ed aspettare almeno un mesetto prima di gustarlo.
5
Insalata di riso alla nizzarda
6
Lessare in abbondante acqua il riso. Appena sarà cotto lasciarlo raffreddare. Rassodare le uova, sgusciarle e tagliarle a rondelle. Lessare in un’altra pentola le patate tagliate a dadini e i fagiolini a pezzi, per circa 5 minuti.Riunire tutti gli ingredienti in una ciotola e aggiungere il tonno sott’olio spezzettato, le olive nere, i pomodorini tagliati a spicchi, il riso e il basilico tritato. Condire olio, sale, pepe e mescolareServire l’Insalata di riso alla nizzarda guarnita con l’uovo sodo tagliato a fette e qualche foglia di basilico.
6
Risotto primavera
5
Tagliate a cubetti le zucchine, la cipolla, il peperone e a piccoli pezzi i fagiolini e gli asparagi.Mettete tutti gli ingredienti in una pentola e aggiungete i piselli, un filo d'olio e fate soffriggere per qualche minuto.Aggiungete il riso, la passata di pomodoro e mescolate.Aggiungete il brodo finché il riso non sarà completamente cotto.
7
Risotto veg
3
Lavare il riso e le verdureBollire in acqua il riso per 15 minuti, scolare e mettere da parte.tagliare le verdure a dadini. Saltare in padella con olio e aglio.Unire il riso, spolverare con curcuma e menta. Servire caldo
8
Fiori di zucca e verdure ripiene alla ligure
31
Mondate fagiolini, zucchine e fiori di zucca e sbucciate le patate.Mettete abbondante acqua in una pentola capiente ed una volta preso bollore, salatela e mettete le verdure a lessare finché non saranno morbide. Una volta cotte, scolatele e lasciatele raffreddare.Trasferite le verdure in un passaverdura e riducetele in purè.Preparate un trito di cipolla, aglio, prezzemolo, basilico ed aggiungetelo alle verdure.Aggiungete al composto il parmigiano e le due uova ed iniziate a mescolare. Aggiungete una spruzzata di pepe ed eventualmente aggiustate di sale. Se il composto fosse troppo morbido, aggiungete un po' di pan grattato per renderlo più sodo.Iniziate a riempire i fiori di zucca, potete usare una sac a poche, oppure tagliare il fiore per il lato lungo e riempirlo delicatamente con un cucchiaio.Cuocete in forno caldo (statico) a 180° C per una ventina di minuti.
9
Minestrone estivo
24
Scaldare a fuoco medio una grande pentola dal fondo spesso con un cucchiaio di olio d'oliva. Aggiungere la cipolla tagliata a dadini, i porri, il sedano e il peperone. Cuocere da 8 a 10 minuti fino a quando non si ammorbidisce il tutto. Abbassare il fuoco per evitare che si bruci. Aggiungere l'aglio tritato e far cuocere per un minuto in più, fino a quando non diventa profumato. Aggiungere nella pentola il brodo, la foglia di alloro, il timo, il sale. Alzare la fiamma per portare ad ebollizione, quindi aggiungere le zucchine, i fagiolini, i pomodori, i fagioli bianchi e la pasta. Portare ancora ad ebollizione ed abbassare la fiamma per mantenere un costante livello di ebollizione. Cuocere per 10 minuti fino a che le verdure e la pasta non siano completamente cotte. Guarnire con basilico fresco, parmigiano grattugiato e servire.
10
Insalata di riso con cremolada e verdure
14
Portate a bollore dell'acqua salata e lessate alternandoli: i piselli, i fagiolini e le carote pulite e tagliate a rondelle. Tagliate le zucchine a rondelle e grigliatele.Lessate il riso nella stessa acqua in cui avete lessato le verdure, scolatelo e lasciatelo intiepidire.Nel frattempo tritate a coltello il prezzemolo con la buccia del limone (utilizzate solo la parte gialla, non quella bianca), l'acciuga e l'aglio.Mettete in una ciotolina e aggiungete l'olio, il succo del limone e sale. Mettete il riso in una zuppiera e mescolatelo con il trito di prezzemolo.Aggiungete i fagiolini tagliati a pezzi, le altre verdure e mescolate delicatamente.
11
Panzerotti da pucciare
3
Prepariamo la pasta, sciogliendo il lievito in 3 cucchiai di acqua tiepida. Aggiungiamo il composto alla farina disposta a fontana su un piano da lavoro insieme a un pizzico di sale. Mixiamo gli ingredienti e aggiungere progressivamente altri 7 cucchiai di acqua e 4 o 5 cucchiai di olio. Impastiamo velocemente e lasciamo riposare l'impasto diviso in 4 palline ben distanziate in una ciotola coperta da un canovaccio per 30 min a 22-25°.Nel frattempo, rosoliamo più di mezza cipolla con l'olio in una padella ampia. Dopo 5 minuti aggiungiamo la carne e lasciamo cuocere a fuoco medio, mescolando ogni tanto, per 10 min. A cottura ultimata saliamo e pepiamo. Lessiamo i fagiolini e le carote tagliati in piccoli pezzetti in poca acqua salata o brodo vegetale. Scoliamoli e tuffiamoli nella carne, riaccendendo il fuoco per altri 5-8 min. Lasciamo che il composto si raffreddi.Stendiamo la nostra pasta in fogli da 5 mm di spessore. Ricaviamo dei dischi grandi a piacere e poniamo sopra ognuno il ripieno di carne. Chiudiamo i panzerotti con l'aiuto di un po' di acqua sul bordo di pasta.Posizioniamo i panzerotti su una teglia rivestita di carta forno, spennelliamoli con olio e saliamoli un po'. Cuociamo in forno preriscaldato ventilato a 220° per 20 minuti circa. Mentre i panzerotti cuociono, prepariamo un salsina facendo appassire la cipolla rimasta con un po' d'olio. Quando vediamo che la cipolla diviene trasparente, aggiungiamo la passata e i piselli. Aromatizziamo con sale, pepe, peperoncino e paprika. Lasciamo cuocere per 20 minuti. Se il composto risultasse eccessivamente aspro, aggiungiamo 1 cucchiaino di zucchero.Sfornare i panzerotti e servire caldi ma non bollenti insieme alla salsa di pomodoro.