0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

1491Risultati per "farina di farro"

0
Linguine con asparagi e fiori di zucca
37
Pulire gli asparagi, eliminando la parte del gambo più dura. Lavarli e tagliarli a tocchetti. Sbucciare lo scalogno, tritarlo fine facendolo appassire a fiamma media in una padella con l’olio.Unire gli asparagi, salarli e proseguire la cottura per quindici minuti mescolando spesso. Pulire i fiori di zucca ed eliminare il pistillo. Friggerli in abbondante olio caldo per pochi istanti e conservarli in caldo.Sbattere le uova con la panna e il formaggio in una ciotola capiente, mescolando fino a ottenere un composto omogeneo. Cuocere le linguine in acqua bollente salata, scolarle al dente e mantecarle nella padella con gli asparagi, la maggiorana e la crema di uova, panna e formaggio. Aggiungere ad ogni porzione un fiore fritto, pepare e servire.
1
Apple cake
2
Sbucciate e tagliate le mele a fette sottili, ma non troppo, mettetele in una ciotolina con mezzo limone spremuto per circa 1 ora.Accendete il forno a 160° statico. Spennellate una tortiera con lo staccante oppure imburratela ed infarinatela e mettetela da parte.Prendete una ciotola e metteteci la mela grattugiata ed il miele, montate con le fruste elettriche.Unite lo yogurt, l'olio ed il succo di mele e limone filtrato e mescolate sempre con le fruste per qualche minuto.Aggiungete la farina di farro ed il bicarbonato setacciato, amalgamate bene il tutto in modo da far venire un composto omogeneo e senza grumi.Versate l'impasto nella tortiera, preparata precedentemente, adagiarvi le mele tagliate fino a coprire tutto l'impasto, spolverate con un po' di zucchero di canna.Infornate per circa 40 minuti. Fate la prova cottura con lo stuzzicadenti che dovrà uscire asciutto. Una volta cotta, spegnete il forno e lasciatela lì dentro per qualche minuto. Tiratela fuori e fatela raffreddare completamente.Sformate la torta e servite!Ricetta adattata per il Bimby Tm5: Mettete nel boccale la mela e tritate: 0.5 vel. turbo. Riunite sul fondo, inserite la farfalla e mettete il miele, montate: 5 min. 37° vel. 4. Aggiungete lo yogurt, l'olio e il succo delle mele e limone filtrato: 20 sec. vel. 4. Togliete la farfalla e nel boccale mettete la farina: 40 sec. vel. 4. Unite il bicarbonato setacciato: 10 sec. vel. 4. Procedere come scritto sopra.
2
Focaccia di farro con crudo, mozzarella e pesto
1
In una ciotola sciogliete il lievito nell'acqua tiepida. Aggiungete la farina a poco a poco,l'olio e il sale ed impastate fino a quando il vostro panetto non avrà una superficie liscia come in foto.Stendete con le mani, su una teglia da forno unta precedentemente con olio, l'impasto e lasciate lievitare per tre ore.Infornate in forno pre riscaldato a 200 gradi per 25-30 minuti nella posizione intermedia.Preparate gli ingredienti. Tagliate la mozzarella a fettine e salatela in modo che non vada poi a bagnare la vostra focaccia.Una volta pronta tagliate la focaccia, spalmateci sopra il pesto e completate con mozzarella e crudo. Servite la vostra focaccia di farro e buon appetito!
3
Biscotti di farro vegani al cacao
8
In una ciotola uniamo la farina, lo zucchero, il lievito e il cacao e amalgamiamo gli ingredienti fra loro. Poi aggiungiamo l'olio a filo e iniziamo a impastare.Versiamo anche il latte di soia e lo amalgamiamo all'impasto. Impastiamo a lungo e quando il composto risulta omogeneo lo trasferiamo sul piano di lavoro.Stendiamo il composto su un foglio di carta forno aiutandoci con un matterello. Dopodiché ritagliamo i biscotti utilizzando una formina e li disponiamo distanti tra loro.Possiamo utilizzare dei bastoncini in legno per infilzare alcuni biscotti. Dopodiché li cuociamo a 165° per 12 minuti in forno ventilato.
4
Pancake pistacchi e mandorle
4
Dopo aver setacciato la farina integrale, aggiungere gli altri ingredienti secchi (il lievito andrà aggiunto per ultimo), l’aroma gusto pistacchio e mescolare. Incorporare – a questo punto – gli albumi (precedentemente lavorati fino ad ottenere un composto spumoso), lo yogurt ed il lievito.Preriscaldare la padella (dovrà essere ben calda), versare il composto e cuocere il primo lato con coperchio, a fuoco molto basso (serviranno circa 5 minuti). Girare il pancake e terminare la cottura senza coperchio.
5
Spaghetti, crema di peperoni all'arancia e baccalà
38
Lavare bene l'arancia, grattugiarne la buccia e spremerne il succo. Lavare il basilico, asciugarlo e staccare le foglie.Lavare e asciugare i peperoni e metterli in forno a 250° per 25 minuti circa. Farli raffreddare, togliere la pelle e i semi e frullarli con un frullatore ad immersione, fino ad ottenere una crema omogenea, insieme alla buccia e al succo dell'arancia, al basilico (tenerne da parte alcune foglie per guarnire i piatti), alle acciughe e ai capperi. Aggiustare eventualmente il sapore con sale e pepe.Far tostare il pane grattugiato insieme ad un cucchiaio di olio e mettere da parte. Sciacquare e asciugare il filetto di baccalà, poi farlo cuocere in una pentola antiaderente calda per circa 3 minuti per lato. Ridurlo poi in piccoli pezzi. Aggiustare eventualmente di sale e pepe, se necessario.Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata. In una pentola capiente trasferire il condimento a base di peperoni e farlo scaldare insieme al baccalà, tenendone da parte qualche tocchetto. Scolare la pasta al dente, basterà un minuto in meno, tengono davvero bene la cottura, e trasferirla in questa pentola. Farla insaporire per qualche minuto aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura.Impiattare aggiungendo il pesce tenuto da parte, le foglioline di basilico, il pane tostato e concludere con un filo d'olio. Ed ecco che questi meravigliosi spaghetti, con grano selezionato e coltivato completamente in Italia, sono pronti per essere gustati in tutta la loro bontà!
6
Crostata di farro con crema allo yogurt e sorpresa
32
Per prima cosa armiamoci di pazienza perchè il processo sarà alquanto laborioso! Fatto ciò, iniziamo con il preparare la frolla al farro con il classico procedimento: farina e zuccherro a fonfana, uovo e burro a pezzetti freddo di frigo e via a impastare. Per non surriscaldare troppo il burro, meglio inizare ad amalgamare con i rebbi di una forchetta e poi continuare a mano fino a formare una palla. Avvolgiamo la palla nella pellicola e lasciamo riposare la frolla in frigo per circa un'oretta.Tracorso il tempo di risposo della frolla, stendiamo la stessa con un mattarello e rivestiamo una teglia per crostata di circa 25 cm di diametro precedentemente imburrata e infarinata. Procediamo quindi con la cottura in bianco della frolla: 25 minuti circa con i fagioli o le palline di ceramica e altri 15 senza, giusto per far dorare i bordi.Terminata la cottura della frolla, lasciamola raffreddare a temperatura ambiente. Nel frattempo, facciamo sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente, aggiungendo 2 o 3 cucchiai di latte di cocco (non troppo, giusto per rendere il tutto più morbido!). Se avete retto alla tentazione di affondare il cucchiaino nel cioccolato, stendetene un velo al centro della frolla e lasciate solidificare in frigo. I tempi di solidificazione variano... per me ci sono voluti circa 50 minuti, durante i quali mi sono dedicata alla preparazione della crema allo yogurt. Mettiamo il foglio di gelatina in acqua fredda per 10 minuti. Lavoriamo con le fruste elettriche a velocità media lo yogurt, la ricotta e lo zuccherro a velo sino ad ottenere un composto bello cremoso. Sciogliamo la gelatina in un velo di latte di cocco precedentemente scaldato e aggiungiamolo alla crema. Lavoriamo ancora il tutto con le fruste e mettiamo la crema a riposare in una ciotola coperta dalla pellicola per farla rassodare. Trascorsa una mezz'ora (durante la quale spero non mi abbiate maledetto per questa ricetta lunga e laboriosa), estraiamo la crema e mettiamola in una sac a poche. Riempiamo la frolla (e il cioccolato) con la crema e cospargiamo il tutto con frutti di bosco e granella di nocciole. Far riposare la crostata in figo per circa 2 ore prima di servive!
7
Biscotti vegani alla vaniglia e cioccolato
32
Unite in una ciotola gli ingredienti secchi: la farina, il lievito, l’amido di mais e lo zucchero, e amalgamate. Versate l’olio e girate con un cucchiaio finché non viene assorbito completamente.Dividete in due il baccello di vaniglia e con un cucchiaino estraetene i semini. Unite i semini e il baccello di vaniglia nel latte tiepido e girate per qualche minuto. Poi rimuovete il baccello e versate il latte all’impasto amalgamando bene. Quando avete ottenuto un panetto ben amalgamato potete trasferirlo sul piano da lavoro con un foglio di carta forno sotto.Stendete l’impasto con il mattarello fino a ottenere una sfoglia sottile e ritagliate i biscotti con uno stampino. Disponete i biscotti in una placca da forno lasciando un po’ di spazio tra loro e infornate a 175° per 13 minutiMentre i biscotti sono in forno preparate i cioccolatini. Fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria o nel forno a microonde e poi versatelo negli stampini a forma di cuore. Mettete gli stampini in frigo finché non si saranno solidificati.Dopo aver estratto i biscotti dal forno non vi resta che assemblare le due parti. Per far attaccare i cioccolatini al biscotto sciogliete del cioccolato e spalmatelo sulla superficie e poi posizionate sopra il cioccolatino. Quando il cioccolato si sarà solidificato il cioccolatino a forma di cuore resterà attaccato!
8
Farfalle avocado e gamberetti
39
Mettete a bollire l'acqua in una pentola. Nel frattempo, tagliate a metà l'avocado, privatelo del nocciolo centrale, sbucciatelo e tagliate la polpa a dadini. Mettetela ad insaporirsi con il succo di limetta ed una macinata di pepe.Saltate velocemente i gamberi in una padella antiaderente. Quando l'acqua bollirà, calate le farfalle e lessatele per il tempo indicato sulla confezione, scolatele e fatele raffreddare.Scolate l'avocado dal succo di limetta e conditeci le farfalle aggiungendo anche i gamberetti. Vedrete che il composto di avocado, lime e gamberetti si legherà perfettamente alle farfalle grazie alla particolare qualità di questa pasta. Infatti oltre a contenere betaglucano, che riduce il colesterolo nel sangue, la pasta Cuore Mio Granoro rimane sciolta nel piatto in quanto la vera maestria nella produzione della pasta la si testa sui formati lisci che non devono mai attaccarsi tra loro.Date il tocco finale al piatto con qualche fogliolina di menta tritata ed una grattugiata di scorza di limetta e servite!
9
Torta leggera con farine speciali
13
Accendiamo il forno a 160° sopra e sotto forno statico. Prepariamo la nostra tortiera spennellandola con dello staccante per teglie oppure rivestendola con carta forno e mettiamo da parte. In una ciotola mettiamo le 2 farine, la fecola e lo zucchero di canna e con un frusta a mano mescoliamo tutto.Aggiungiamo gli ingredienti liquidi e mescoliamo bene con la frusta a mano oppure con le fruste elettriche.Uniamo il bicarbonato setacciato e mescoliamo ancora per amalgamare il tutto.Versiamo il nostro impasto nella tortiera precedentemente preparata ed inforniamo per circa 30 minuti (la cottura può variare da forno a forno). Facciamo la prova cottura inserendo uno stuzzicadenti al centro della torta che dovrà uscire asciutto. Spegniamo il forno e lasciamo dentro ancora per qualche minuto. Tiriamo fuori la torta e lasciamola raffreddare completamente.Sformiamo la torta e adagiamola su un piatto da portata oppure sull'alzatina a campana. Possiamo anche spolverare con lo zucchero a velo.Procedimento con il Bimby TM5: Inseriamo nel boccale le farine, la fecola e lo zucchero: 10 sec. vel. 7. Aggiungiamo gli ingredienti liquidi: 40 sec. vel. 4. Uniamo il bicarbonato setacciato: 10 sec. vel. 4. Procedere con la ricetta come scritto sopra.
10
Muffin al farro con pezzi di cioccolato e lamponi
35
Preriscaldate il forno a 190°. Foderate una leccarda per muffin con dodici pirottini di carta.Versate in una planetaria il burro, le uova, lo zucchero e il caffè. Azionate la frusta e lasciate mescolare per qualche minuto, fin quando non il composto non sarà diventato una crema morbida. Nel mentre sistemate un setaccio in una grande ciotola e versate le farine ed il cacao, poi il lievito per dolci, il bicarbonato e il sale e setacciate. Unite gli ingredienti secchi e quelli umidi. Alleggerire l'impasto versando il latte a temperatura ambiente.Sminuzzate il cioccolato fondente al coltello e aggiungete i pezzettini così ottenuti al composto. Mettetene da parte un po' per dopo per guarnire. Mescolate con una spatola per inglobare il tutto e trasferite poi in una tasca senza bocchetta Mescolate con una spatola per inglobare il tutto e trasferite poi in una tasca da pasticciere senza bocchetta. Sistemate i pirottini in una leccarda da muffin e spremete l'impasto nei pirottini riempendoli per circa ⅔. Guarnite con i lamponi (circa 3 per muffin) e il restante cioccolato spezzettato mettendo delicatamente tutto nell'impasto.Lasciate cuocere per circa 20-25 minuti. I muffin saranno pronti quando, inserendo uno stuzzicadenti, questo ne uscirà pulito. Rimuovete i muffin e fateli riposare per circa 5 minuti. Trasferiteli su di una griglia per farli raffreddare. Spolverate con dello zucchero a velo prima di servire.
11
Cinnamon rolls vegani di farro
17
Per prima cosa prepariamo il lievitino: Versiamo in una ciotola il latte tiepido e sciogliamo all’interno il lievito e un cucchiaino di zucchero. Copriamo la ciotola con la pellicola e lasciamo fermentare per 20-25 minuti.Dopodiché uniamo le farine nella planetaria e iniziamo a impastare lentamente aggiungendo il lievitino. Poi versiamo l’olio a filo e continuiamo a impastare per qualche minuto aumentando la velocità.Aggiungiamo anche lo zucchero e un pizzico di sale e impastiamo fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo. Se avete difficoltà a impastarlo potete aggiungere un po’ d’acqua.Copriamo l’impasto con la pellicola e lo lasciamo lievitare per 2 ore nel forno spento precedentemente riscaldato a 30°.Nel frattempo prepariamo la farcitura alla cannella: In una ciotola amalgamiamo la farina, lo zucchero, la cannella e il latte di soia fino a ottenere una crema.Dopodiché stendiamo l’impasto formando una sfoglia rettangolare e spalmiamo la crema all’interno. Arrotoliamo la sfoglia e con un filo di cotone ne ritagliamo delle girelle.Disponiamo le girelle in un tegame rivestito con carta forno e le lasciamo lievitare per un’ora nello stesso modo di prima. Quando l’impasto raddoppia di volume possiamo infornarlo a 170° per 25-30 minuti in forno ventilato.Dopo aver sfornato i nostri cinnamon rolls possiamo farcirli con una semplice farcitura allo zucchero. Amalgamiamo in una ciotolina 4 cucchiai di zucchero a velo e un cucchiaio di acqua e giriamo bene. Poi versiamo la farcitura allo zucchero sui cinnamon rolls e serviamo.