0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

18Risultati per "feta"

0
Cous cous con pomodori secchi e feta
17
Far bollire 200ml di acqua, con un pizzico di sale e un cucchiaino d'olio.Frullare nel mixer i pomodori secchi, la feta, 6/7 noci e un po'di olio. Per avere la giusta cremosità aggiungere qualche cucchiaio di acqua.Unire il pesto al cous cous sgranato e gustare. 😉
1
Polpettine con bulgur, zucchine e feta
Iniziate la preparazione delle polpettine con bulgur, zucchine e feta con la cottura del bulgur, seguendo le istruzioni sulla confezione (generalmente richiede fra i 10 e i 15 minuti).Scolate il bulgur e trasferitelo in un contenitore con l’uovo, la farina, il pan grattato, la zucchina alla julienne e la feta grattugiata, aggiungete sale a piacere e impastate con le mani fino ad amalgamare tutti gli ingredienti.A questo punto, formate le polpette e disponetele su una leccarda ricoperta di carta da forno. Cuocetele a 180° in forno preriscaldato per 15 minuti.Mentre le polpette cuociono, dedicatevi alla fondutina di Grana, che accompagnerà il piatto: in un pentolino, scaldate il latte e il Grana grattugiato, mescolando continuamente sino a quando il formaggio non si sarà sciolto (se si addensasse troppo, aggiungete altro latte).Una volta pronte le polpette, impiattatele sopra la fondutina di Grana Padano, spolverando a piacere con un po’ di paprika: il vostro piatto è pronto per essere gustato!
2
Fusilli zucchine limone e feta al rosmarino
13
Lavate e mondate, privando delle estremità esterne, la zucchina. Ttagliatela a rondelle e poi ancora a piccoli dadini.Tagliate a cubetti anche la feta greca, e asciugatela di eventuale acqua di conservazione.Fate un trito abbastanza sottile con la cipolla rossa sbucciata e lavata, e a parte tritate qualche aghetto di rosmarino, lavato e asciugato, finemente.Rosolate i cubetti di zucchina in una padella con la cipolla tritata, nell’olio in cui avete messo anche un rametto di rosmarino intero per insaporirlo.Cuocete girando spesso le verdure, per 7/8 minuti a fiamma viva, finché i dadini di zucchina sono morbidi e cotti ma non sfatti, salate e spengete la fiamma tenendo in caldo, togliete il rametto di rosmarino intero dalla padella.Nel frattempo cuocete i fusilli integrali al dente in abbondante acqua salata e scolateli bene al dente direttamente nella padella con le verdure a dadini.Amalgamate bene con un cucchiaio di legno aggiungendo il succo di mezzo limone privato dei semi e strizzato, la feta tagliata a cubetti di circa 1 cm, che col calore della pasta si scioglierà leggermente, girate tutto delicatamente.Cospargete con il trito finissimo che avete fatto con pochi aghetti di rosmarino, servite nei singoli piatti, e cospargete infine, all'ultimo, con una grattugiata di poca scorza di limone biologico non trattato.
3
Frittata di salsiccia, peperoni e feta
11
Preriscaldate il forno a 200°. In una grande padella da forno scaldate un cucchiaio di olio. Spellate la salsiccia di pollo e trasferitela nella padella. Rosolatela a fuoco alto, rompendola con una spatola in pezzi da 3 cm circa (o più piccoli), fino a doratura (circa 5 minuti). Terminata la cottura, trasferitela in un piatto. Aggiungete l'olio restante nella padella. Soffriggete i peperoni tagliati a fettine a fuoco medio, fino a quando non diventano molto morbidi e caramellati (circa 10 minuti).Nel frattempo, in una ciotola sbattete le uova con il sale fino a che il tuorlo e l'albume non risultano ben combinati.Aggiungete la salsiccia di nuovo nella padella, condite con mezzo cucchiaino di sale e distribuitela formando uno strato uniforme. Riducete il fuoco al minimo e versate la miscela di uova sopra la salsiccia e i peperoni, accertandovi che la padella sia uniformemente ricoperta. Lasciate cuocere fino a quando i lati della frittata non divengono cotti e resta solo un piccolo strato superficiale di uova crude (5 minuti).Aggiungete la feta sbriciolata grossolanamente. Introducete la padella in forno e lasciate cuocere per 2 minuti a 200°, fino a quando la parte superiore della frittata non comincia leggermente a rosolarsi. Togliete la padella dal forno e lasciate che la frittata riposi nella padella per 5 minuti prima di affettarla. Tagliate la frittata a fette, cospargete una manciata di basilico sminuzzata e servitela con un contorno di insalata.
4
Insalata di cavolfiore con farro e feta
28
Per arrostire il cavolfiore, preriscaldate il forno a 180 gradi. Condite le cimette di cavolfiore con olio d'oliva, peperoncino e una spolverata leggera di sale marino. Arrostite per 25-30 minuti sulla griglia centrale, fino a quando il cavolfiore è tenero e dorato sui bordi.In una casseruola unite il farro sciacquato con almeno tre tazze di acqua (sufficiente a coprire il farro). Portate l'acqua ad ebollizione, poi coprite e riducete il calore a fuoco lento. Lasciate cuocere fino a quando il farro è tenero ma ancora piacevolmente gommoso (il farro perlato richiederà circa 15 minuti, il farro non trattato da 25 a 40 minuti). Scolate l'acqua in eccesso e mescolate due cucchiaini di olio d'oliva, l'aglio e il sale marino. Mettete da parte.In una ciotola grande, mescolate insieme il cavolfiore arrostito, il farro cotto, le olive kalamata, i pomodori secchi, la feta e il succo di limone. Assaggiate e condite con sale e pepe supplementari, se necessario,Dividete l'avocado e la rucola in quattro piatti. Condite con una generosa quantità di cavolfiore e farro. Terminate con una spruzzata aggiuntiva di succo di limone o uno spruzzo d'olio in più, se lo desiderate. Servite a tavola.
5
Grano saraceno, cachi mela e sbriciolata di feta
16
Fare il Grano saraceno con cachi mela e sbriciolata di feta è molto semplice e vi ricordo l’unica accortezza con la quale va lavorato il grano saraceno…dose tra grano e acqua è 1 a 2.Quindi dopo aver accuratamente lavato il grano trasferiamolo in un tegame, aggiungiamo 240 ml di acqua e portiamolo a bollore. Quindi copriamo, abbassiamo la fiamma e lasciamo cuocere per circa 15 minuti o almeno fino al completo assorbimento del liquido. Spengiamolo e lasciamolo intiepidire.Trasferiamolo ora in un capiente piatto da portata. Aggiungiamo 100 gr di cachi mela lavato e tagliato a cubetti, la rucola spezzettata e due cucchiai di olio. Amalgamiamo delicatamente gli ingredienti tra di loro e infine distribuiamo in superficie la feta sbriciolata.Non resta che portare in tavola e servire. Di certo un primo molto alternativo…particolare..adatto davvero a tutti. Buon appetito!!!
7
Vellutata di cime di broccolo romanesco
5
Tagliate le cimette del broccolo ed il porro a pezzetti, quindi metteteli in una pentola piena d'acqua e portatela ad ebollizione.Appena le verdure saranno tenere passatele al mixer, tenendo da parte qualche cimetta intera che servirà come decorazione. Rimettete le verdure frullate in un pentolino e portatelo sul fuoco per aggiustare la densità della vellutata, regolate di sale e pepe. Prima di servire aggiungete un filo d'olio, le cimette che avevate conservato e qualche cubetto di feta.
8
Peperoni dolci ripieni
2
Lavare i mini peperoni dolci, tagliare la calotta ed eliminare i semi stando attenti a non romperli.Disporre i peperoni su una teglia foderata con carta da forno e cuocerli per 10-12 minuti nel forno preriscaldato a 180 gradi. Lasciarli raffreddare a temperatura ambiente.Asciugare bene la feta su carta assorbente da cucina, metterla poi in un recipiente e schiacciarla con una forchetta. Lavorare la feta con il timo sfogliato, 7-8 olive tritate finemente, una bella macinata di pepe e olio evo a sufficienza fino a d ottenere una crema.Con il composto ottenuto farcire i peperoni, disporli su un piatto da portata e irrorarli con un filo di olio evo.Decorare con rondelle di olive e servire.
9
Calzoni in padella velocissimi
46
Direttamente sul piano di lavoro versa la farina ed il bicarbonato, fai un bel cratere al centro nel quale andrai ad aggiungere l'olio e l'aceto. Poco alla volta, con una mano aggiungi l'acqua e con l'altra mescola, aggiungendo sempre più farina. Unisci il sale e impasta il giusto perché gli ingredienti vengano inglobati; devi ottenere un panetto morbido ma assolutamente non appiccicoso.In una padella soffriggi l'aglio e cuoci le zucchine tagliate a cubetti. Una volta cotte aggiungi la feta tagliata sottile. Ora infarina il piano, prendi metà composto e stendilo fino ad ottenere un cerchio di circa 20 cm di diametro. Ungi appena una padella antiaderente e comincia a scaldarla a fuoco medio. Farcisci metà calzone lasciando libero 1cm di bordo, porta la metà vuota su quella piena e sigilla bene l'impasto rigirandolo su se stesso. Cuoci sulla padella bollente da tutti e due i lati
10
Farfalle alla mediterranea
13
Inserire i pomodori secchi, le mandorle, i pinoli e la ricotta in un contenitore dai bordi alti. Aggiungere un giro d'olio e frullare con il minipimer fino ad ottenere un composto omogeneo. Se dovesse risultare troppo denso, aggiungere altro olio.Tagliare la feta a cubetti e dividere in due parti le olive, avendo cura di rimuovere il nocciolo.Lessare la pasta e poi scolarla al dente, quindi raffreddarla per qualche secondo sotto l'acqua corrente e poi versarla in una terrina. Aggiungere il composto di pomodori secchi e mescolare energicamente per farlo amalgamare.Completare aggiungendo la feta, le olive e abbondante basilico spezzettato a mano.
11
Insalata di riso con ciliegie secche e rucola
9
Per cucinare il riso venere, portare una grande pentola di acqua ad ebollizione. Aggiungere il riso sciacquato e continuare a bollire, ridurre il calore necessario per evitare che l'acqua esca fuori dalla pentola, per 35/45 minuti, fino a quando il riso non sia tenero. Togliere dal fuoco, scolare il riso e rimetterlo nella pentola. Coprire e lasciar riposare il riso per 10 minuti, poi togliere il coperchio e lasciare che il riso si raffreddi.Per tostare le mandorle, scaldare un cucchiaino d'olio di oliva in una piccola padella a fuoco medio-basso. Aggiungere le mandorle e un pizzico di sale e far cuocere fino a quando non diventino dorate e fragranti, (circa 4/5 minuti), mescolando spesso. Mettere da parte a raffreddare.In una piccola ciotola, sbattere insieme tutti gli ingredienti del condimento fino a che non otterrete un composto amalgamato.Per impiattare l'insalata, trasferire il riso raffreddato in una grande ciotola. Aggiungere rucola, basilico tritato, mandorle, mirtilli e feta. Versare il condimento, mescolare bene e condire a piacere con l'aggiunta di sale e pepe (assicurarsi di aggiungere abbastanza sale in modo che i sapori siano davvero vivaci !). Mettere da parte l'insalata per 10 minuti prima di servire, per dare al riso il tempo per amalgamarsi bene.