0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

44Risultati per "nocciole"

0
Biscotti cioccolato intenso e nocciole
33
Inserire nel mixer con le lame la farina, il cacao, lo zucchero, il lievito e il sale; lavorare per qualche secondo finché le polveri non si uniscano.Aggiungere poi il burro a pezzetti e lavorare fino ad ottenere un composto sabbioso; unire infine l'uovo e il cioccolato a pezzetti, finché il composto non risulti omogeneo.Versare l'impasto su una spianatoia e compattarlo con le mani. Preriscaldare il forno a 180°C, e intanto formare delle palline di impasto, da posizionare su una teglia ricoperta di carta forno, leggermente distanziate tra di loro.Cuocere per 10-15minuti e far raffreddare su una gratella.
1
Torta di mele alle nocciole
32
Tagliare a fettine sottili le mele e irrorarle con il succo di limone.In un robot da cucina, tritare finemente le nocciole con lo zucchero e la buccia di limone.Unire le uova, lo yogurt, l'olio, la farina, il lievito ed un pizzico di sale e mescolare.Versare metà composto in una tortiera precedentemente imburrata ed infarinata.Disporre la metà delle fettine di mela senza sovrapporle.Aggiungere il rimanente impasto e distribuire le mele restanti a raggiera.Spolverizzare a piacere con zucchero semolato.Cuocere in forno preriscaldato a 180* per 40 minuti.
2
Rustiche con scampi e calamari su crema di piselli
38
Tritare la cipolla e metterla a soffriggere in una casseruola con due cucchiai di olio, una volta imbiondita unire i piselli e allungare con il brodo vegetale e lasciar cuocere a fuoco lento per circa sei minuti.Frullare al mixer e poi passare la crema di piselli al colino in modo che risulti omogenea. Ripassare la crema a fuoco basso per due minuti aggiungendo l'olio che avrete aromatizzato con salvia, rosmarino e aglio.Tagliare in due, per la lunghezza, le code di scampi e a listarelle i calamaretti. Saltarli in padella con due cucchiai di olio per circa due minuti. Unire i pomodori e lasciar cuocere per alcuni minuti. Poi togliere dal fuoco e aggiustare di sale e pepe.Cuocere le reginette in abbondante acqua salata e scolare al dente. Ripassarle in padella con il condimento preparato. Stendere un velo di crema di piselli sul fondo del piatto da portata e disporre al centro le reginette con la salsa di scampi e calamaretti. Guarnire con prezzemolo tritato e servire.
3
Brownies con mandorle e nocciole
17
Mettiamo sul fuoco una pentola con l’acqua e sciogliamo a bagnomaria il burro, non appena sarà ben sciolto inseriamo anche il cioccolato precedentemente sminuzzato. Non appena sarà tutto liquido lo togliamo dal fuoco e versiamo il composto in una ciotola e inseriamo poco per volta lo zucchero sempre mescolando.Aggiungiamo una per volta le uova. Per ultima la farina setacciata il pizzico di sale e le nocciole con le mandorle sminuzzate. Mescoliamo tutto bene. Nel frattempo accendiamo il forno in modalità ventilato a 180 gradi.Versiamo il composto in una tortiera precedentemente imburrata e infarinata e inforniamo per circa 20 minuti. Trascorso questo tempo, facciamo raffreddare, tagliamo tanti quadrotti e spolveriamo dello zucchero a velo.
4
Muesli con nocciole e cioccolato
3
Tagliate grossolanamente le nocciole e ponetele in una ciotola, insieme all'avena ed allo zucchero di canna.Preriscaldate il forno a 140°C, in modalità statica.In un pentolino dal fondo alto, unite l'acqua, il miele ed il burro a tocchetti. Ponete sul fuoco e lasciate sobbolire per circa 2 minuti a fiamma bassa, mescolando appena. Spegnete il fuoco e versate questo sciroppo nella ciotola con l'avena, mescolando il tutto.Versate il composto in una leccarda ricoperta con carta forno e distribuite bene aiutandovi con un cucchiaio. Infornate per circa 35 minuti, avendo cura di rigirare il muesli di tanto in tanto, affinché cuocia uniformemente, divenendo di un bel color caramello.Sfornate e lasciate raffreddare a temperatura ambiente.Potete scegliere il formato di cioccolato che preferite: riccioli, gocce, pepite, oppure potete tritarlo, partendo da una tavoletta. In quest'ultimo caso, tagliatelo grossolanamente, mentre il muesli si raffredda e mettetelo da parte.Una volta freddo, potrete sgranarlo (dando le dimensioni che preferite) ed unire il cioccolato, in maniera uniforme. Riponetelo in vasetti di vetro ben chiusi.
5
Spaghetti, crema di peperoni all'arancia e baccalà
41
Lavare bene l'arancia, grattugiarne la buccia e spremerne il succo. Lavare il basilico, asciugarlo e staccare le foglie.Lavare e asciugare i peperoni e metterli in forno a 250° per 25 minuti circa. Farli raffreddare, togliere la pelle e i semi e frullarli con un frullatore ad immersione, fino ad ottenere una crema omogenea, insieme alla buccia e al succo dell'arancia, al basilico (tenerne da parte alcune foglie per guarnire i piatti), alle acciughe e ai capperi. Aggiustare eventualmente il sapore con sale e pepe.Far tostare il pane grattugiato insieme ad un cucchiaio di olio e mettere da parte. Sciacquare e asciugare il filetto di baccalà, poi farlo cuocere in una pentola antiaderente calda per circa 3 minuti per lato. Ridurlo poi in piccoli pezzi. Aggiustare eventualmente di sale e pepe, se necessario.Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata. In una pentola capiente trasferire il condimento a base di peperoni e farlo scaldare insieme al baccalà, tenendone da parte qualche tocchetto. Scolare la pasta al dente, basterà un minuto in meno, tengono davvero bene la cottura, e trasferirla in questa pentola. Farla insaporire per qualche minuto aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura.Impiattare aggiungendo il pesce tenuto da parte, le foglioline di basilico, il pane tostato e concludere con un filo d'olio. Ed ecco che questi meravigliosi spaghetti, con grano selezionato e coltivato completamente in Italia, sono pronti per essere gustati in tutta la loro bontà!
6
Sablè al cacao e crema di nocciole
29
Setacciare insieme la farina, la fecola, il cacao, lo zucchero e il sale. Mescolare bene e amalgamare il burro a temperatura ambiente ottenendo delle briciole fini poi aggiungere l'albume e lavorare velocemente l'impasto. Lasciare riposare avvolto in pellicola per circa mezz'ora poi stenderlo a 3mm e ricavare con l'apposito stampino di forma circolare 60 cerchi, la metà dei quali con foro centrale a forma di stella. Infornare a 180° per 10 minuti poi lasciare raffreddare completamente, altrimenti nella sovrapposizione quello con la stella potrebbe rompersi.Su ogni base di biscotti senza foro porre un cucchiaino di crema alla nocciola e chiudere con l'altra parte forata. Siccome il biscotto forato tenderà a essere molto sottile e fragile, se la crema fosse non proprio spalmabile metterla in una sac-a-poche e in microonde qualche secondo, da poterla sciogliere un minimo.
7
Mini muffins mele, speck e nocciole
6
Preparate gli ingredienti tagliando lo speck a cubetti. Sbucciate la mela, tagliate anche questa a cubetti. E infine tritate grossolanamente le nocciole col coltello.A questo punto preparate l'impasto versando in una ciotola il latte, l'olio, l'uovo, un pizzico di sale, una grattugiata fresca di pepe nero e sbattete il tutto per bene con una frusta. Aggiungete pian piano la farina setacciata, il parmigiano e il lievito cosi da ottenere un composto cremoso.Infine incorporate i cubetti di mele e speck. Versate l'impasto negli stampini, decorate con dei pezzetti di nocciole e infornate a 180° per circa 25 minuti.
8
Fusilli “cuore mio” vongole e pesto di melanzane
42
Sciacquate per bene le vongole e lasciatele spurgare almeno per 1 ora in acqua fredda.Preparate il pesto di melanzane: lavate e asciugate le vostre melanzane, eliminate il picciolo e tagliatele a metà nel senso della lunghezza. Praticate delle incisioni con un coltello su tutta la polpa e infornatele a 200° forno ventilato per circa 20 minuti o finché la polpa non sarà ben ammorbidita.Scavate la polpa delle melanzane con un cucchiaio, lasciatela raffreddare e strizzatela per eliminare l’eccesso di acqua. Tritatela in un mixer con 3⁄4 foglie di basilico, qualche pomodorino, un filo d’olio e i 2 cucchiai di parmigiano fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Se desiderate ottenere una consistenza ancora più vellutata potete passare in un setaccio a maglie fini il pesto. Tenete da parte.Dedicatevi alle vongole. In una padella capiente soffriggete leggermente uno spicchio d’aglio con un filo d’olio, poi aggiungete le vongole. Sfumate con del vino bianco e lasciate che i molluschi si aprano completamente.Sgusciate le vongole lasciandone una manciata per la decorazione e filtrate il loro sughetto che vi servirà, poi, per la mantecatura.Tagliate i pomodorini a dadini piccoli e scaldateli leggermente in una padella con un altro spicchio d’aglio e un filo d’olio.É arrivato finalmente il momento clou della ricetta: l’entrata in scena dei meravigliosi fusilli “Cuore mio” . Lessateli in acqua bollente salata per 10 minuti, mantenendoli al dente. Terranno egregiamente la cottura e saranno ottimi protagonisti del vostro piatto.Scolate i fusilli e saltateli nella padella con i pomodorini aggiungendo il sughetto delle vongole lasciato da parte. Unite anche le vongole sgusciate e 2 cucchiai di pesto di melanzane, mantecando bene i fusilli “Cuore mio “ che cattureranno perfettamente il condimento.In un padellino saltate le briciole di mollica di pane con un filo d’olio fino a che non diverranno dorate e croccanti.É il momento dell’impiattamento: adagiate un cucchiaio abbondante di pesto di melanzane sulla base del piatto, sistemate i fusilli e decorate con le vongole tenute da parte con il guscio e le briciole di pane croccante. Terminate con una fogliolina di basilico e buon appetito!
9
Cantucci alle nocciole con caffè e cioccolato
30
Preriscaldare il forno a 180° gradi. Mettere le nocciole in una teglia e cuocerle per circa 10-15 minuti. Togliere la teglia dal forno e avvolgere le nocciole in un canovaccio pulito. Lasciarle all'interno del canovaccio per circa cinque minuti. Poi strofinare le nocciole nei palmi delle mani per rimuovere la pelle. Lasciarle raffreddare e tritarle grossolanamente poi.In una piccola ciotola sbattere insieme il caffè espresso, il latte, l'uovo e l'essenza di vaniglia.Nella planetaria miscelare la farina, lo zucchero, il bicarbonato, il lievito, il sale e le spezie fino ad unirle completamente. Incorporare le noci tritate e le gocce di cioccolato. Aggiungere la miscela di caffè e mescolare fino ad ottenere una pasta. Con le mani infarinate dividere l'impasto a metà. Su di una superficie leggermente infarinata, stendere ogni metà dell'impasto creando due rettangoli lunghi circa 23 cm e larghi circa 6 cm. Dopodiché, trasferirli su di un foglio di carta da forno. Infornarli e cuocerli per circa 35 minuti. Toglierli dal forno e disporli su di una rastrelliera lasciandoli raffreddarse per circa 10 minuti.Ridurre la temperatura del forno a 150°. Su un tagliere, con un coltello dalla lama seghettata tagliare i due rettangoli leggermente in diagonale creando dei cantucci di circa 2 cm di spessore. Disporre i cantucci in una teglia e lasciarli cuocere per altri 5-8 minuti su ogni lato. Dopodiché, toglierli dal forno e disporli su di una rastrelliera per farli raffreddare.
10
Quinoa dolce alla frutta fresca e nocciole
28
Dopo aver lavato la quinoa, mettiamola in un pentolino con la scorza di un limone e il doppio in peso dell'acqua...in questo caso 120 gr . Una volta portata a bollore, copriamo il pentolino, abbassiamo la fiamma e lasciamo cuocere per 20 minuti.Quindi spengiamo, trasferiamola in un piatto e lasciamola raffreddare.Nel frattempo laviamo la frutta (qualsiasi frutta ci piaccia) e tagliamola a tocchetti piccoli. Facciamo lo stesso con le nocciole e il cioccolato.Ora non resta che riprendere la nostra quinoa, dolcificarla con tre cucchiaini di sciroppo di agave (in alternativa miele), aggiungere la frutta, il cioccolato e le nocciole.La nostra magnifica colazione è pronta!!!Basta solo suddividerla nelle coppette e gustarla.
11
Insalata di cavoletti raw, nocciole e mirtilli
5
Passare sotto l'acqua velocemente qualche foglia di spinacino baby, sgrondarle e disporle in un piatto o in una insalatieraLavare con cura 7 cavoletti di bruxelles e mondarli della base e delle foglie esterneTagliare a metà 3 dei cavoletti e in una piccola teglia ricoperta di carta forno infornarli dal lato aperto verso l'alto con un filo di olio extravergine, sale e pepe, per 10 minuti circa fino ad arrostirli leggermente Nel frattempo componiamo l'insalata mettendo sopra le foglioline di spinaci i rimanenti cavoletti crudi affettati finissimamente con una mandolina (attenzione alle dita😜)Aggiungiamo una cucchiaiata di mirtilli freschi, una cucchiaiata di mirtilli disidratati, e una di nocciole intere o grossolanamente tritateAppena sono cotti i cavoletti infornati disporli qua e là sopra l'insalataCondire con un giro di olio extravergine, sale, pepe nero e il succo di uno o due spicchi di limone spremutiCompletare con una ricottina vaccina o mista al centro del piatto/insalatiera e una manciata generosa di cereali cornflakes di mais non zuccherati (sì, quelli per la colazione🙌🏻), il nostro mix supercroccante è pronto😋buonappetito