0Filtri

Cancella tutto

Ingredienti

Tempo

Calorie

Carboidrati

Grassi

Proteine

Colesterolo

Latte

Glutine

Uova

Soia

Grano

Crostacei

Arachidi

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Mostra tutte

Antipasti

Primi piatti

Secondi piatti

Contorni

Zuppe

Insalate

Salse e condimenti

Pizze e torte salate

Dolci

Bevande

Vegana

Vegetariana

Cucine regionali

Cucine internazionali

63Risultati per "peperoni"

0
Tortiglioni con prosciutto, mele e caciocavallo
10
Far fondere il burro in una padella capiente. Unire il prosciutto cotto tagliato a tocchetti e la mela ridotta in fettine sottili, salare e lasciare rosolare il tutto per 5 minuti, finché la mela si ammorbidirà ed il prosciutto sarà leggermente dorato.Unire poi il radicchio tagliato a listarelle e le bietole precedentemente sbollentate e lasciar cuocere ancora qualche minuto.Cuocere i tortiglioni in abbondante acqua salata e scolarli al dente. Aggiungerli alle verdure mantecando il tutto per qualche minuto. Servire con una manciata di pistacchi tritati grossolanamente, il pepe macinato fresco e il caciocavallo silano a fettine sottili.
1
Cocktail al peperone rosso
1
Tagliare il peperone in strisce lunghe 6 cm. In uno shaker, mettere insieme peperoncino, basilico e succo di lime. Agitare costantemente, fino a che le strisce di peperone non si è completamente smembrato. Se non dovessero rompersi, estrarli.Aggiungere il gin e molto ghiaccio. Mettere il coperchio e agitare ancora più forte.Filtrare e versare in un bicchiere da martini.
2
Tortino freddo ai peperoni
5
Per prima cosa, cuocere i peperoni al forno per 45-50 mn a 200 gradi,passarli subito dopo la cottura in un sacchetto di carta ben chiuso e fateli raffreddare per bene (questo faciliterà la pulitura dalla pelle)Lessate le patate…poi, sbucciatele e tagliatele a fette e conditele delicatamente con olio e sale Tagliate a fette la scamorza pulite i peperoni, vedrete come sarà facile eliminare la pelle, eliminate i semini, potete farlo sotto l’acqua corrente e metteteli in un cola pasta a colare…successivamente, conditeli con olio, sale e limonePer assembrale il tortino, ungete ben bene tutto il contorno interno di un coppa pasta e poggiatelo al centro del piatto. mettete qualche filetto di peperone nel fondo e sui bordi, come per rivestirlo, mettete una fetta di patata o due, dipende da quanto grande è il vostro coppa pasta, poi i pomodori e la scamorza e via via, fino ad arrivare al pari dei peperoni, terminare con una fetta di scamorza e basilico…un filo d’olio e se gradite, una spolverizzata di origano…Per la versione calda, assemblate il tortino in una teglia, procedete nel modo identico, tranne il basilico finale e mettete in forno per 5 mn alla massima potenza, sfornate, impiattate e servite..
3
Muffin peperoni e olive
25
Lavate i peperoni privandoli dei semi e tagliateli a dadini, versate in una padella 2 cucchiai di olio d'oliva a fateli cuocere per pochi minuti, devono essere ancora croccanti, nel frattempo dedicatevi a tagliare le olive e mettetele da parte, dopo la cottura stessa cosa, lasciate intiepidire i peperoni da parte in una ciotola.A questo punto preparate l'impasto per i muffin, sbattete le uova con il latte aiutandovi con una frusta e aggiungete il latte a filo, stessa cosa con l'olio, salate e pepate. Continuando a sbattere unite la farina, il lievito e il parmigiano, mescolate bene e aggiungete i peperoni e per ultimo le olive.Rivestite uno stampo da 12 muffin con le pirottine e trasferite l'impasto nei pirottini fino al bordo. Infornate i muffin in forno preriscaldato a 180° per 30 min. fino a che non saranno dorati in superficie
4
Pollo ai peperoni
32
Preriscaldare il forno a 190°. Scaldare una padella grande di ghisa a fuoco medio-alto e aggiungere l'olio d'oliva. In una piccola ciotola, mettere le spezie con il sale e il pepe. Cospargere ogni coscia di pollo con un cucchiaino e mezzo di olio d'oliva e poi strofinarvi sopra le spezie.Posizionare il pollo nella padella, con il lato della pelle rivolto verso il basso, quindi cuocere per sei minuti o fino a doratura. Girare pollo e cuocere per un altro minuto. Trasferire in un piatto e mettere da parte.Aggiungere l'aglio nella padella e far rosolare per un minuto mescolando continuamente. Incorporare i peperoni, la metà del basilico, il sale e il pepe a piacere. Coprire e cuocere per cinque minuti.Togliere il coperchio e aggiungere la passata di pomodoro e il vino. Far cuocere fino a quando il vino non è evaporato. Trasferire i peperoni e la passata di pomodoro in una teglia, aggiungere le cosce di pollo e cuocere per 45-50 minuti.Togliere dal forno. Aggiungere il resto del basilico. Coprire il tutto con un foglio di alluminio e lasciar riposare per 10 minuti prima di servire.
5
Spaghetti, crema di peperoni all'arancia e baccalà
41
Lavare bene l'arancia, grattugiarne la buccia e spremerne il succo. Lavare il basilico, asciugarlo e staccare le foglie.Lavare e asciugare i peperoni e metterli in forno a 250° per 25 minuti circa. Farli raffreddare, togliere la pelle e i semi e frullarli con un frullatore ad immersione, fino ad ottenere una crema omogenea, insieme alla buccia e al succo dell'arancia, al basilico (tenerne da parte alcune foglie per guarnire i piatti), alle acciughe e ai capperi. Aggiustare eventualmente il sapore con sale e pepe.Far tostare il pane grattugiato insieme ad un cucchiaio di olio e mettere da parte. Sciacquare e asciugare il filetto di baccalà, poi farlo cuocere in una pentola antiaderente calda per circa 3 minuti per lato. Ridurlo poi in piccoli pezzi. Aggiustare eventualmente di sale e pepe, se necessario.Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata. In una pentola capiente trasferire il condimento a base di peperoni e farlo scaldare insieme al baccalà, tenendone da parte qualche tocchetto. Scolare la pasta al dente, basterà un minuto in meno, tengono davvero bene la cottura, e trasferirla in questa pentola. Farla insaporire per qualche minuto aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura.Impiattare aggiungendo il pesce tenuto da parte, le foglioline di basilico, il pane tostato e concludere con un filo d'olio. Ed ecco che questi meravigliosi spaghetti, con grano selezionato e coltivato completamente in Italia, sono pronti per essere gustati in tutta la loro bontà!
6
Scrigni di peperoni ai pinoli
3
Prendiamo 1 peperone giallo e uno rosso, scegliendoli non troppo grandi. Laviamoli, spuntiamo il picciolo e tagliamoli a metà in senso orizzontale, non nel senso della lunghezza. Disponiamoli quindi in una pirofila ricoperta da carta da forno. Aggiungiamo un pizzico di sale, un filo appena di olio e mettiamoli in forno, lasciandoli cuocere a 180 gradi per circa 20 minutiNel frattempo prepariamo la farcitura. Quindi in una ciotola tagliamo a tocchetti 50 gr di pane raffermo (ma non duro attenzione!!!!), aggiungiamo 2 cucchiai di capperi, 1 cucchiaio di olive nere denocciolate e fatte a rondelle, infine i pinoli. Aggiustiamo con poco sale e aromatizziamo con del basilico fresco o anche dell'origano.Mescoliamo e teniamo da parte. A questo punto trascorso il tempo di cottura dei peperoni, tiriamoli fuori, riempiamoli con gli ingredienti preparati, irroriamoli con un filo di olio e mettiamo di nuovo in forno. Stavolta però copriamoli con un foglio di alluminio. Facciamoli cuocere per altri 20 minuti, scoprendoli gli ultimi 5 minuti.Al termine spengiamo e lasciamoli dentro fino al momento di essere gustati. Vi assicuro che sono davvero deliziosi.
7
Peperoni capperi e aceto balsamico
3
Laviamo i peperoni, priviamoli del picciolo e tagliamoli a falde spesse 1 cm togliendo i filamenti e i semini interni.Trasferiamoli quindi in un ampio tegame antiaderente e aggiungiamo lo scalogno e l’aglio tritati finemente, l’olio, l’aceto balsamico, la maggior parte dei capperi, un pizzico di sale grosso, 1 pizzico di pepe nero , copriamo e mettiamo a cuocere a fuoco lento per circa 40/45 minuti.Cerchiamo di scoprire il meno possibile in modo tale da far cuocere i peperoni con il loro stesso vapore, in alternativa di tanto in tanto scuotiamo il tegame. Devono diventare teneri ma restare croccanti e non sfatti. A cottura ultimata spegniamo e aggiungiamo il restante dei capperi. Cospargiamo con il prezzemolo tritato, trasferiamoli in una ciotola e lasciamoli insaporire un po’ prima di servirli. Freddi sono ottimi ed ecco perchè si prestano molto bene in un’antipasto.
8
Fusilli “cuore mio” vongole e pesto di melanzane
42
Sciacquate per bene le vongole e lasciatele spurgare almeno per 1 ora in acqua fredda.Preparate il pesto di melanzane: lavate e asciugate le vostre melanzane, eliminate il picciolo e tagliatele a metà nel senso della lunghezza. Praticate delle incisioni con un coltello su tutta la polpa e infornatele a 200° forno ventilato per circa 20 minuti o finché la polpa non sarà ben ammorbidita.Scavate la polpa delle melanzane con un cucchiaio, lasciatela raffreddare e strizzatela per eliminare l’eccesso di acqua. Tritatela in un mixer con 3⁄4 foglie di basilico, qualche pomodorino, un filo d’olio e i 2 cucchiai di parmigiano fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Se desiderate ottenere una consistenza ancora più vellutata potete passare in un setaccio a maglie fini il pesto. Tenete da parte.Dedicatevi alle vongole. In una padella capiente soffriggete leggermente uno spicchio d’aglio con un filo d’olio, poi aggiungete le vongole. Sfumate con del vino bianco e lasciate che i molluschi si aprano completamente.Sgusciate le vongole lasciandone una manciata per la decorazione e filtrate il loro sughetto che vi servirà, poi, per la mantecatura.Tagliate i pomodorini a dadini piccoli e scaldateli leggermente in una padella con un altro spicchio d’aglio e un filo d’olio.É arrivato finalmente il momento clou della ricetta: l’entrata in scena dei meravigliosi fusilli “Cuore mio” . Lessateli in acqua bollente salata per 10 minuti, mantenendoli al dente. Terranno egregiamente la cottura e saranno ottimi protagonisti del vostro piatto.Scolate i fusilli e saltateli nella padella con i pomodorini aggiungendo il sughetto delle vongole lasciato da parte. Unite anche le vongole sgusciate e 2 cucchiai di pesto di melanzane, mantecando bene i fusilli “Cuore mio “ che cattureranno perfettamente il condimento.In un padellino saltate le briciole di mollica di pane con un filo d’olio fino a che non diverranno dorate e croccanti.É il momento dell’impiattamento: adagiate un cucchiaio abbondante di pesto di melanzane sulla base del piatto, sistemate i fusilli e decorate con le vongole tenute da parte con il guscio e le briciole di pane croccante. Terminate con una fogliolina di basilico e buon appetito!
9
Risotto ai peperoni e gorgonzola
4
Pulire i peperoni Preparare il brodo vegetale con carota, sedano e cipollaCuocere il risotto
10
Bigne alla crema di peperoni
17
Per prima cosa occorre preparare la pasta choux. Tagliate il burro a pezzetti e mettetelo in un tegame con acqua, zucchero e sale e portate a bollore. Ora spostate dal fuoco e aggiungete la farina setacciata, mescolate e fare addensare. Rimettete sul fuoco e mescolate energicamente. Togliete nuovamente dal fuoco, fate raffreddare e unite l’uovo. Il composto finale dovrà essere liscio ed omogeneo.Potete ora riempire la sac-a-poche e formare i bignè su una teglia foderata con carta forno. Cuocete in forno preriscaldato a 220 °C per 15 minuti, dopodichè abbassate la temperatura a 190 °C e continuate la cottura per altri 10 minuti., e fate raffreddare.Nel frattempo potete dedicarvi alla salsa per il ripieno. Passate i peperoni in forno per una trentina di minuti, spelateli e frullateli con spezie, erbe e amalgamate la ricotta. Tenete da parte un po’ di peperoni frullati da usare come glassa. Farcite i bignè e Buon Appetito!
11
Vodka martini al peperone rosso
10
Cospargete un piccolo piatto con pepe e sale, passate uno spicchio di limetta attorno ai bordi dei due bicchieri da martini e immergete i bordi nella miscela di sale e pepe.In uno shaker, mixate il peperone rosso, il peperoncino jalapeno e il succo di lime. Terminate quando i peperoni si ammorbidiscono.Aggiungete la vodka, la salsa chili, un paio di giri di pepe nero macinato fresco e un pizzico di sale. Riempire lo shaker con ghiaccio, chiudere lo shaker con il suo coperchio e scuoterlo con forza! Versate il composto nei bicchieri e servite subito.