1.Per prima cosa prepariamo la frolla che deve riposare in frigo per almeno 4-5 ore, meglio se tutta la notte. In una planetaria o con le fruste elettriche, montate lo zucchero con il burro morbido a pezzetti e la scorza di limone, poi unite le uova una alla volta e mescolate. Adesso aggiungete la farina e mescolate fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Il risultato sarà un impasto abbastanza morbido, però modellabile. Avvolgetelo in un foglio di pellicola trasparente e conservate in frigo. Prepariamo anche la crema, lasciatela freddare a temperatura ambiente, e poi fatela riposare in frigo insieme alla frolla. In una ciotola montate i tuorli con lo zucchero, poi unite la farina e mescolate fino ad amalgamare il tutto. Intanto scaldate il latte insieme alla scorza di limone che poi eliminerete, versate tutto nella ciotola con le uova, mescolate e riportate sul fuoco fino a quando la crema non si addenserà. Trasferite in una ciotola e fate intiepidire, dopodiché unite la ricotta ed amalgamate il tutto, coprite con pellicola e conservate in frigo.Passato il tempo di riposo dell’impasto, preparate la composta di fichi togliendogli la buccia e tagliandoli a pezzettini. In una padella mettete il burro, lo zucchero e i fichi, lasciate cuocere a fuoco dolce fino a che non si saranno ammorbiditi e lo zucchero non sarà completamente sciolto. Fate freddare e poi la potete utilizzare così com’é oppure potete frullare il composto per ottenere una consistenza più liscia ed omogenea. Prendete la frolla dal frigo, stendetela con un matterello e trasferitela in una da 24 cm imburrata e infarinata, eliminate la pasta in eccesso dai bordi. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta, versate la composta di fichi oppure la confettura già pronta e cuocete in forno statico già caldo a 180 gradi per 15-20 minuti, poi sfornate.Una volta fredda toglietela dalla teglia e trasferitela su un vassoio, versate la crema pasticcera, livellatela e infine decorate con i fichi freschi lavati e ben asciugati, tagliati in quattro parti o a fette come più preferite. Conservate in frigo fino al momento di servire. Buon dolce.
Crostata con crema pasticcera ricotta e fichi

Crostata con crema pasticcera ricotta e fichi

Senza Crostacei, Arachidi, Pesce, Verdura +6

Semi di sesamo

Carne di maiale

Molluschi

Olive

Sedano

Senape

Vegetariana

Preparazione

30

minuti

Cottura

20

minuti

Tempo totale

50

minuti

Nutrizione

290

chilocalorie

perpersone

  • 180 g
    Farina di grano tenero tipo 00
  • 80 g
    Farina integrale di grano tenero
  • 70 g
    Burro
  • 65 g
    Zucchero di canna
  • 1
    Uova
  • 1
    Tuorlo d'uovo
  • 0
    Scorza di limone
  • 300 ml
    Latte
  • 100 g
    Ricotta
  • 50 g
    Zucchero
  • 35 g
    Farina di grano tenero tipo 00
  • 2
    Tuorlo d'uovo
  • 1
    Scorza di limone
  • 220 g
    Fichi
  • 20 g
    Burro
  • 20 g
    Granella di mandorle
  • 1 cucchiaino
    Zucchero di canna
  • 200 g
    Fichi (per decorare)

Preparazione

Presentazione

La crostata con crema pasticcera ricotta e fichi è un dolce veramente delicato ma molto delizioso, ho voluto preparare una frolla con farina 00, farina integrale e di canna, che le hanno fatto assumere un colore ambrato. In più uno strato di composta fichi e uno di crema pasticcera e ricotta, e per finire ovviamente fichi freschi. Tra un po’ i fichi invaderanno le nostre tavole e quindi perché non preparare tante buonissime ricette

Step 1

1.Per prima cosa prepariamo la frolla che deve riposare in frigo per almeno 4-5 ore, meglio se tutta la notte. In una planetaria o con le fruste elettriche, montate lo zucchero con il burro morbido a pezzetti e la scorza di limone, poi unite le uova una alla volta e mescolate. Adesso aggiungete la farina e mescolate fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Il risultato sarà un impasto abbastanza morbido, però modellabile.

Step 2

Avvolgetelo in un foglio di pellicola trasparente e conservate in frigo. Prepariamo anche la crema, lasciatela freddare a temperatura ambiente, e poi fatela riposare in frigo insieme alla frolla. In una ciotola montate i tuorli con lo zucchero, poi unite la farina e mescolate fino ad amalgamare il tutto. Intanto scaldate il latte insieme alla scorza di limone che poi eliminerete, versate tutto nella ciotola con le uova, mescolate e riportate sul fuoco fino a quando la crema non si addenserà.

Step 3

Trasferite in una ciotola e fate intiepidire, dopodiché unite la ricotta ed amalgamate il tutto, coprite con pellicola e conservate in frigo.Passato il tempo di riposo dell’impasto, preparate la composta di fichi togliendogli la buccia e tagliandoli a pezzettini. In una padella mettete il burro, lo zucchero e i fichi, lasciate cuocere a fuoco dolce fino a che non si saranno ammorbiditi e lo zucchero non sarà completamente sciolto.

Step 4

Fate freddare e poi la potete utilizzare così com’é oppure potete frullare il composto per ottenere una consistenza più liscia ed omogenea. Prendete la frolla dal frigo, stendetela con un matterello e trasferitela in una da 24 cm imburrata e infarinata, eliminate la pasta in eccesso dai bordi. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta, versate la composta di fichi oppure la confettura già pronta e cuocete in forno statico già caldo a 180 gradi per 15-20 minuti, poi sfornate.

Step 5

Una volta fredda toglietela dalla teglia e trasferitela su un vassoio, versate la crema pasticcera, livellatela e infine decorate con i fichi freschi lavati e ben asciugati, tagliati in quattro parti o a fette come più preferite. Conservate in frigo fino al momento di servire. Buon dolce.

Note

Come sempre consiglio di preparare la crostata il giorno prima o comunque almeno la mattina per la sera per esempio.

Utensili

  • Fruste elettriche
  • Planetaria
  • Pellicola
  • Ciotola
  • Padella
  • Carta da forno
  • Teglia

Valori nutrizionali I valori nutrizionali sono calcolati sulla singola porzione

Calorie
290
kcal
Colesterolo
116
mg
 
 

Commenti

Per commentare una ricetta devi accedere.