Questa pasta frolla può essere impastata a mano o in planetaria e l’ordine degli ingredienti resta invariato: partite quindi amalgamando omogeneamente burro, Zucchero velo e aromi.Aggiungete uova e sale e quando la massa sarà uniforme incorporate farina, fecola e lievito setacciati. Non lavorate troppo l’impasto, ma solo finché tutti gli ingredienti saranno completamente amalgamati.Coprite la pasta col cellophane e ponetela in frigorifero per 10/12 ore: per questo tipo di frolla (avendo poco burro) è davvero importante il riposo, vi consiglio quindi di realizzarla il giorno prima dell’uso.
Pasta frolla magra

Pasta frolla magra

Senza Crostacei, Arachidi +8

Frutta a guscio

Pesce

Semi di sesamo

Carne di maiale

Molluschi

Olive

Sedano

Senape

Vegetariana

Preparazione

15

minuti

Cottura

20

minuti

Tempo totale

35

minuti

Nutrizione

457

chilocalorie

perpersone

  • 200 g
    Fecola di patate
  • 150 g
    Burro
  • 150 g
    Zucchero a velo
  • 140 g
    Uova
  • 8 g
    Lievito chimico
  • 2 g
    Sale fino
  • 300 g
    Farina
  • 1 baccello
    Vaniglia
  • 1
    Scorza di limone

Preparazione

Presentazione

In una buona pasta frolla gli ingredienti che più agiscono sulla struttura, sulla consistenza e soprattutto sul sapore del prodotto sono burro e zucchero, ma sono anche i primi ingredienti da ridurre se un minimo si vuole pensare anche alla linea. Di rinunciare del tutto a una fetta di crostata non se ne parla! E allora proviamo perlomeno a ridurre grassi e zuccheri. Lo dice anche il Maestro Massari: la qualità della frolla non è determinata dall’uso smodato di burro e zucchero ma dal loro giusto equilibrio.

Step 1

Questa pasta frolla può essere impastata a mano o in planetaria e l’ordine degli ingredienti resta invariato: partite quindi amalgamando omogeneamente burro, Zucchero velo e aromi.

Step 2

Aggiungete uova e sale e quando la massa sarà uniforme incorporate farina, fecola e lievito setacciati. Non lavorate troppo l’impasto, ma solo finché tutti gli ingredienti saranno completamente amalgamati.

Step 3

Coprite la pasta col cellophane e ponetela in frigorifero per 10/12 ore: per questo tipo di frolla (avendo poco burro) è davvero importante il riposo, vi consiglio quindi di realizzarla il giorno prima dell’uso.

Note

Avendo poco zucchero questa frolla tende a rimanere molto chiara, controllate quindi bene la cottura.

Utensili

  • Planetaria
  • Mattarello
  • Pellicola

Valori nutrizionali I valori nutrizionali sono calcolati sulla singola porzione

Calorie
457
kcal
Colesterolo
112
mg
 
 

Commenti

Per commentare una ricetta devi accedere.