Siete pronti per fare un tuffo nella cucina pugliese? Bhè allora per prima cosa disponete la semola di grano duro sulla spianatoia e formate la classica fontana.Versate le 2 uova e cominciate ad incorporare la semola. Versare l'acqua di tanto in tanto (deve essere tiepida) e continuate a lavorare con le dita fino a quando non viene assorbita tutta l'acqua. L'impasto deve risultare omogeneo e non troppo duro.Ottenuto l'impasto ben compattato, riponetelo in un contenitore e lasciatelo riposare per 15 minuti. Ricordatevi di coprirlo con un panno. Nel frattempo potete portare fuori il cane.Adesso viene il bello, vediamo di che pasta sei fatto! Trascorso il tempo di riposo, con un tagliapasta prelevate un pezzo di impasto. Il restante potete lasciarlo coperto. Modellate l'impasto fino ad ottenere un filoncino dello spessore di circa 1 cm. Con un coltello liscio tagliate di volta in volta dei piccoli pezzettini di circa 1 cm e con la punta rotonda del coltello trascinatelo verso di voi, sulla spianatoia infarinata, fino ad ottenere la forma dell'orecchietta. Allora? Come stanno uscendo le vostre orecchiette? Disponetele direttamente sulla spianatoia o su dei vassoi e lasciatele asciugare. Di tanto in tanto mescolatele per non farle attaccare. Il gioco è fatto! Un pezzo di Puglia è entrato in casa vostra!
Orecchiette fatte in casa

Orecchiette fatte in casa

Senza Latte, Soia, Crostacei, Arachidi +9

Frutta a guscio

Pesce

Verdura

Semi di sesamo

Carne di maiale

Molluschi

Olive

Sedano

Senape

Vegetariana

Preparazione

30

minuti

Cottura

4

minuti

Tempo totale

34

minuti

Nutrizione

584

chilocalorie

perpersone

  • 1 Kg
    Semola
  • 2
    Uova
  • Quanto basta
    Acqua

Preparazione

Presentazione

Le orecchiette fatte in casa le associo senza dubbio a mia nonna. Il suo momento ideale per farle era la sera, fino a notte inoltrata. La farina era dappertutto, questo per colpa mia, e mia nonna che procedeva ad impastare con energia e passione. E' la pasta fatta in casa che amo di più a differenza delle altre, perchè dietro c'è un dolce ricordo che porterò sempre con me.

Step 1

Siete pronti per fare un tuffo nella cucina pugliese? Bhè allora per prima cosa disponete la semola di grano duro sulla spianatoia e formate la classica fontana.

Step 2

Versate le 2 uova e cominciate ad incorporare la semola. Versare l'acqua di tanto in tanto (deve essere tiepida) e continuate a lavorare con le dita fino a quando non viene assorbita tutta l'acqua. L'impasto deve risultare omogeneo e non troppo duro.

Step 3

Ottenuto l'impasto ben compattato, riponetelo in un contenitore e lasciatelo riposare per 15 minuti. Ricordatevi di coprirlo con un panno. Nel frattempo potete portare fuori il cane.

Step 4

Adesso viene il bello, vediamo di che pasta sei fatto! Trascorso il tempo di riposo, con un tagliapasta prelevate un pezzo di impasto. Il restante potete lasciarlo coperto. Modellate l'impasto fino ad ottenere un filoncino dello spessore di circa 1 cm. Con un coltello liscio tagliate di volta in volta dei piccoli pezzettini di circa 1 cm e con la punta rotonda del coltello trascinatelo verso di voi, sulla spianatoia infarinata, fino ad ottenere la forma dell'orecchietta.

Step 5

Allora? Come stanno uscendo le vostre orecchiette? Disponetele direttamente sulla spianatoia o su dei vassoi e lasciatele asciugare. Di tanto in tanto mescolatele per non farle attaccare.

Step 6

Il gioco è fatto! Un pezzo di Puglia è entrato in casa vostra!

Note

Il miglior consiglio per cucinarle è con le cime di rape. Come si dice in gergo: è la morte sua! Provatele, io vi vedo già con il bis sulla tavola.

Utensili

  • Spianatoia
  • Canovaccio
  • Tagliapasta
  • Coltello a punta rotonda

Valori nutrizionali I valori nutrizionali sono calcolati sulla singola porzione

Calorie
584
kcal
Colesterolo
54
mg
 
 

Commenti

Per commentare una ricetta devi accedere.