Iniziate pulendo i fusi, tamponandoli con della carta assorbente da cucina. Non sciacquateli, perché il lavaggio non elimina i batteri patogeni, ma ne aumenta invece il rischio di contaminazione. Privateli della loro pelle aiutandovi con un paio di forbici da cucina (fig. 1). Salateli e disponeteli in una teglia capiente dove andranno cotti. Preparate la vostra marinatura spremendo il succo dei limoni (fig. 2).Irrorate con l'olio, strofinate sulle carni l'aglio tagliato a spicchi, aggiungete le foglie di prezzemolo e rosmarino trite grossolanamente e il peperoncino (fig. 3). Aggiungete le foglie di alloro, lo zenzero in polvere e una grattugiata di quello fresco (fig. 4).Completate il tutto con parmigiano grattugiato (fig. 5). Massaggiate le carni con dei fusi con questa marinata affinchè si insaporiscano e coprite con pellicola per alimenti. Fate riposare almeno 2-3 ore in frigo, girando spesso i fusi, ma l'ideale sarebbe tutta la notte. Trascorso questo tempo, passate i fusi con più condimento possibile nel pan grattato con l'aggiunta di un pizzico di sale (fig. 6).Disponete le coscette di pollo in una pirofila con carta da forno o senza, ma aggiungendo il resto del condimento alla base dei fusi e fate cuocere in forno a 180°C per circa '40-'45 (fig. 7). Servite con foglie di insalata fresca. E voilà i vostri fusi marinati sono pronti per essere gustati!
Fusi di pollo marinati

Fusi di pollo marinati

Senza Uova, Crostacei, Arachidi +7

Frutta a guscio

Pesce

Semi di sesamo

Carne di maiale

Molluschi

Sedano

Senape

Preparazione

3:00

ore

Cottura

45

minuti

Tempo totale

3:45

ore

Nutrizione

796

chilocalorie

perpersone

  • 4
    Coscia di pollo
  • 80 ml
    Olio di oliva extra vergine
  • 2
    Limone
  • 1
    Aglio
  • 1 ciuffo
    Prezzemolo
  • 1 rametto
    Rosmarino
  • 20 g
    zenzero fresco
  • 5 g
    Zenzero in polvere
  • 4 foglia
    Alloro
  • 50 g
    Parmigiano grattugiato
  • Quanto basta
    Pangrattato
  • Quanto basta
    Peperoncino
  • Quanto basta
    Sale

Preparazione

Presentazione

Per questo delizioso e succulento secondo piatto devo ringraziare mia sorella Sandra, che anni fa mi fece dono della sua super e collaudata ricetta, e che io realizzai per la prima volta in occasione di un pranzo organizzato con le mie amate cognate! Da allora, quando ho voglia di assaporare il piacere di coscette di pollo irresistibili, da mangiare proprio con le mani - e al diavolo il bon ton - le preparo proprio con questa semplice ma speciale marinatura che io adesso voglio condividere con voi. Vi consiglio vivamente di provare a prepararlo anche voi, perchè se è vero che la carne del pollo in genere si sceglie proprio per la sua leggerezza e digeribilità, scoprirete quanto la marinatura possa renderla persino più tenera e gustosa.

Step 1

Iniziate pulendo i fusi, tamponandoli con della carta assorbente da cucina. Non sciacquateli, perché il lavaggio non elimina i batteri patogeni, ma ne aumenta invece il rischio di contaminazione. Privateli della loro pelle aiutandovi con un paio di forbici da cucina (fig. 1). Salateli e disponeteli in una teglia capiente dove andranno cotti. Preparate la vostra marinatura spremendo il succo dei limoni (fig. 2).

Step 2

Irrorate con l'olio, strofinate sulle carni l'aglio tagliato a spicchi, aggiungete le foglie di prezzemolo e rosmarino trite grossolanamente e il peperoncino (fig. 3). Aggiungete le foglie di alloro, lo zenzero in polvere e una grattugiata di quello fresco (fig. 4).

Step 3

Completate il tutto con parmigiano grattugiato (fig. 5). Massaggiate le carni con dei fusi con questa marinata affinchè si insaporiscano e coprite con pellicola per alimenti. Fate riposare almeno 2-3 ore in frigo, girando spesso i fusi, ma l'ideale sarebbe tutta la notte. Trascorso questo tempo, passate i fusi con più condimento possibile nel pan grattato con l'aggiunta di un pizzico di sale (fig. 6).

Step 4

Disponete le coscette di pollo in una pirofila con carta da forno o senza, ma aggiungendo il resto del condimento alla base dei fusi e fate cuocere in forno a 180°C per circa '40-'45 (fig. 7). Servite con foglie di insalata fresca. E voilà i vostri fusi marinati sono pronti per essere gustati!

Note

Potrete variare la ricetta sostituendo ad esempio lo zenzero con della buona curcuma, oppure aggiungere il ginepro o del coriandolo nella marinatura, per portare così tutte le volte un piatto leggermente diverso.

Utensili

  • Piatto da portata
  • Forbici
  • Teglia
  • Pellicola
  • Carta da forno
  • Pirofila

Valori nutrizionali I valori nutrizionali sono calcolati sulla singola porzione

Calorie
796
kcal
Colesterolo
227
mg
 
 

Commenti

Per commentare una ricetta devi accedere.