Preriscaldate il forno a 180°. Foderate due teglie con la carta da forno.Aggiungete l'avena, la farina e il bicarbonato di sodio in un robot da cucina. Frullate fino a quando l'avena non assume la consistenza di una farina. Non preoccupatevi, è normale avere un paio pezzi più grandi nel composto.Aggiungete le uova, l'olio di oliva, lo sciroppo d'acero, l'uvetta e la vanillina. Frullate finché il composto non assume la consistenza di un impasto per biscotti. Se l'impasto è troppo bagnato, aggiungete semplicemente una spolverata di farina e continuate a lavorarlo fino a quando non si compatta.Utilizzando un cucchiaio per gelato di circa 3 cm di diametro (o con 2 cucchiai), preparate le porzioni di biscotti e riponetele nelle teglie foderate.Cuocete in forno per circa 12-13 minuti o fino a quando i biscotti non diventano leggermente dorati. Dopodiché, lasciateli raffreddare per 5 minuti. Trasferire il tutto su di una griglia per completare il processo di raffreddamento.Conservate i biscotti in un contenitore ermetico fino a una settimana (sempre che durino così a lungo!).
Biscotti per la colazione

Biscotti per la colazione

Senza Latte, Soia, Crostacei, Arachidi +7

Pesce

Verdura

Semi di sesamo

Carne di maiale

Molluschi

Sedano

Senape

Vegetariana

Preparazione

15

minuti

Cottura

12

minuti

Tempo totale

27

minuti

Nutrizione

396

chilocalorie

perpersone

  • 300 g
    Avena
  • 150 g
    Farina integrale di grano tenero
  • 1
    Uova
  • 150 g
    Olio di oliva
  • 150 g
    Sciroppo di acero
  • 75 g
    Uva sultanina
  • 1 cucchiaino
    Bicarbonato
  • 1 bustina
    Vanillina

Preparazione

Presentazione

Per affrontare la routine della preparazione mattutina e passare incolume attraverso i suoi imprevisti, ho preparato questi biscotti. Non sono né troppo dolci, né troppo friabili. Ne faccio un'infornata ogni settimana, di solito dopo cena. Perché quando il risveglio viene su storto, a volte basta un biscotto per raddrizzarlo.

Step 1

Preriscaldate il forno a 180°. Foderate due teglie con la carta da forno.

Step 2

Aggiungete l'avena, la farina e il bicarbonato di sodio in un robot da cucina. Frullate fino a quando l'avena non assume la consistenza di una farina. Non preoccupatevi, è normale avere un paio pezzi più grandi nel composto.

Step 3

Aggiungete le uova, l'olio di oliva, lo sciroppo d'acero, l'uvetta e la vanillina. Frullate finché il composto non assume la consistenza di un impasto per biscotti. Se l'impasto è troppo bagnato, aggiungete semplicemente una spolverata di farina e continuate a lavorarlo fino a quando non si compatta.

Step 4

Utilizzando un cucchiaio per gelato di circa 3 cm di diametro (o con 2 cucchiai), preparate le porzioni di biscotti e riponetele nelle teglie foderate.

Step 5

Cuocete in forno per circa 12-13 minuti o fino a quando i biscotti non diventano leggermente dorati. Dopodiché, lasciateli raffreddare per 5 minuti. Trasferire il tutto su di una griglia per completare il processo di raffreddamento.

Step 6

Conservate i biscotti in un contenitore ermetico fino a una settimana (sempre che durino così a lungo!).

Utensili

  • Carta da forno
  • Robot da cucina
  • Griglia

Valori nutrizionali I valori nutrizionali sono calcolati sulla singola porzione

Calorie
396
kcal
Colesterolo
27
mg
 
 

Commenti (2)

2 thoughts on “Biscotti per la colazione”

  1. ciao! mi attirano molto le tue ricette e il modo in cui le racconti, di un mondo (la cucina) sono profana… ma riguardo al narrare…mi colpisce il raccontare, anche nascosto in una riga di ricetta, che trasmette varie dimensioni e sensi dell’essere, a tutto tondo. questi biscotti tondi da disastro che sono li vorrei provare, per avena intendi quella in fiocchi o la farina, perché se posso sbagliare è sicuro che sbaglio😂, grazie xxx

    1 risposta
    1. Ciao Elisabetta, grazie di cuore per le tue belle parole! Ti confesso che la mia passione per la cucina non può fare a meno del mio amore per i libri. E un piatto spesso diventa una piccola narrazione nascosta del mio stato d’animo 🙂 In questi biscotti ho preferito utilizzare l’avena decorticata in chicchi, ma in alternativa puoi sostituirli con i fiocchi. Se provi a prepararli, mi piacerebbe sapere cosa ne pensi. A presto!

Per commentare una ricetta devi accedere.